The Quiet Ones (2014)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Jared Harris nel ruolo del professor Joseph Coupland Jared Harris
Nato:24 agosto 1961
Luogo di nascita:
Londra, Inghilterra, Regno Unito
Il dottor Alan Robert George Owen Il dottor Alan Robert George Owen
Nato:4 luglio 1919
Luogo di nascita:Bristol, Inghilterra, Regno Unito
Morte:18 gennaio 2003, Calgary, Alberta, Canada
Le circostanze originali erano più di un'ispirazione. Tecnicamente non è un docudrama letterale o qualcosa del genere. È una finzione. Le circostanze originali hanno ispirato l'immaginazione dello scrittore. La premessa dietro l'esperimento originale e la premessa dietro il film sono davvero le stesse. Cos'è il soprannaturale? Qual è la sua fonte? Esiste? -Attore Jared Harris ( Sono un ladro , Aprile 2014)

Mettere in discussione la storia:

La ragazza del film, Jane Harper, è basata su una persona reale?

Film di Jane Harper Quiet Ones
Jane Harper (Olivia Cooke) è un personaggio interamente immaginario. No. Il personaggio è interamente immaginario. Il vero esperimento non ha coinvolto la ricerca sull'energia telecinetica negativa che circonda una ragazza turbata nel tentativo di separarla da essa e / o impedirle di produrla. Invece, il team di ricerca nella vita reale ha tentato di manifestare un fantasma esclusivamente da un personaggio immaginario che hanno inventato e chiamato Philip Aylesford. Nel film, il professor Joseph Coupland (Jared Harris) e il suo team si concentrano su Evey, l'essere demoniaco che credono sia attaccato alla ragazza instabile, Jane Harper (Olivia Cooke). Fanno esperimenti su Jane nella speranza di separarla dal poltergeist. All'inizio, il professor Coupland crede che lo spirito malevolo, Evey Dwyer, non sia affatto un poltergeist, ma semplicemente una manifestazione dell'energia negativa prodotta da Jane. Proprio come un cancro, crede che possa essere estratto e rimosso, curando a sua volta Jane.




I veri esperimenti si sono svolti all'Università di Oxford?

Non. I tranquilli la storia vera rivela che i veri esperimenti furono condotti a Toronto, in Canada, con il patrocinio della Toronto Society for Psychical Research (TSPR), fondata nel 1970 e non affiliata a un'università. Il gruppo era guidato dalla partecipante Iris May Owen ed è stato operato sotto la consulenza scientifica di suo marito, il dottor Alan Robert George Owen (dottor A.R.G. Owen), un ex collega al Trinity College di Cambridge, dove era professore di matematica. Aveva anche lavorato come docente di genetica a Cambridge fino al 1970, anno in cui aveva invitato la sua famiglia a immigrare in Canada, dove avrebbe diretto la ricerca parapsicologica della New Horizons Research Foundation con sede a Toronto. Insieme a sua moglie Iris Owen, hanno deciso di condurre ricerche a tempo pieno per la fondazione per un periodo di cinque anni. Il dottor Owen si è specializzato nella ricerca psichica con un'enfasi sui poltergeist.



In che anno si è svolto il vero esperimento (il Philip Experiment)?

Dr. A.R.G. Owen e gli otto partecipanti del gruppo di ricerca iniziarono a condurre il Philip Experiment nel 1972. Nel film, il professor Joseph Coupland (Jared Harris) conduce i suoi esperimenti nel 1974. La moglie di George Owen, Iris, che era il leader del gruppo coinvolto nel Philip Experiment, ha scritto il libro del 1976 Evocare Philip: un'avventura in psicocinesi , che ha raccontato in dettaglio l'esperimento e i suoi risultati. La collega partecipante Sue Sparrow era la sua coautrice.



Chi erano i membri del vero gruppo di ricerca?

Il vero gruppo operava sotto gli auspici della Toronto Society for Psychical Research ed era composto da otto persone, tre uomini e cinque donne. I membri del gruppo non hanno ispirato nessuno dei personaggi del film e solo uno era uno studente. Nessuno dei membri era un medium addestrato. Il gruppo comprendeva il partecipante principale, Iris Owen (un'ex infermiera e moglie di ARG Owen), Margaret Sparrow (l'ex presidente di MENSA in Canada, l'organizzazione per le persone con un alto quoziente intellettivo), Andy H. (casalinga), Lorne H. ( designer industriale, marito di Andy H.), Al P. (ingegnere del riscaldamento), Dorothy O'D. (casalinga e contabile), Bernice M. (contabile) e Sidney K. (studentessa di sociologia). Dr. A.R.G. Owen e Joel Whitton (uno psicologo) sono venuti alle riunioni come osservatori. -Illusione di Philip

Il film Séance e un vero esperimento Philip Séance
In alto: il gruppo di cinque persone in I tranquilli il film tenta di contattare il poltergeist Evey. In basso: Iris Owen (a sinistra) era il membro principale del vero gruppo, che consisteva di otto persone ed è raffigurato qui durante una delle loro sedute spiritiche nei primi anni '70. Il marito di Iris, il dottor A.R.G. Owen, era il consigliere del gruppo.



Qual era lo scopo del Philip Experiment?

Nella ricerca I tranquilli storia vera, abbiamo scoperto che lo scopo del vero esperimento era provare che il soprannaturale è una manifestazione di ciò che già esiste nella mente. Dimostrare tale ipotesi vera non significa necessariamente che i fantasmi non siano reali. Significa solo che sono stati creati da noi, invece di venire da qualche altra parte. Ad esempio, se sei cresciuto temendo che una vecchia malvagia si nasconda sotto il tuo letto e ti afferri le caviglie quando sali sul pavimento, immagina che la donna nei dettagli potrebbe essere sufficiente per manifestarla in un vero spirito demoniaco. Fondamentalmente, pensare a un fantasma e fornirgli un'identità potrebbe essere sufficiente per evocarlo all'esistenza.

Portando ulteriormente questa teoria, i ricercatori dietro il Philip Experiment hanno dato al personaggio che stavano immaginando una vita piena, inclusi un nome, una nazionalità, un passato e una personalità. Durante le loro sedute spiritiche, hanno cercato di conversare con Philip, il loro personaggio un tempo immaginario. Credevano che dare a Filippo tratti così realistici e tentare di comunicare con lui avrebbe aiutato a evocare un vero fantasma.




Philip, l'entità del vero esperimento, è qualcosa di simile a Evey, l'entità nel film?

Philip Experiment Drawing
L'immaginario Philip Aylesford, disegnato da uno dei partecipanti alla seduta spiritica. No. L'entità nel film, Evey (il cui nome completo apprendiamo è Evey Dwyer), è molto più demoniaca e violenta di Philip, lo spirito che è stato presumibilmente creato dal gruppo che faceva parte della Toronto Society for Psychical Research e che operava sotto la consulenza del dottor George Owen. Il gruppo della vita reale immaginava che il loro soggetto, Philip Aylesford, fosse un giovane aristocratico inglese che viveva all'epoca del leader militare e politico inglese Oliver Cromwell. Nati nel 1624, diedero a Filippo una bella ma imperiosa moglie di nome Dorothea e lo stabilirono a Diddington Hall, una vera tenuta di campagna nel Warwickshire, in Inghilterra. Ha ricoperto una posizione a corte (un punto che Philip avrebbe confermato su loro suggerimento) e all'età di trent'anni si innamorò di una bellissima giovane zingara dai capelli corvini di nome Margo, che divenne la sua amante. Nello stesso anno, Dorothea scoprì l'infedeltà del marito e accusò Margo di stregoneria. È stata condannata e bruciata sul rogo. Col cuore spezzato, Philip successivamente si tolse la vita saltando giù dai bastioni a Diddington Hall. -Storie fantasma dell'Ontario

Questo racconto fabbricato contiene molti elementi che sono stati storicamente associati a rapporti di fantasmi: una storia d'amore segreta, una moglie affranta e vendicativa, un rogo sul rogo e una tragica morte per suicidio.



Il figlio del professore è morto davvero in un manicomio?

No. Dr. A.R.G. Owen, un ex professore di genetica a Cambridge, non ha mai avuto un figlio morto in un manicomio per ferite autoinflitte. Il dottor Owen ha avuto un figlio, Robin E. Owen (nato il 21 maggio 1955), che ha osservato e assistito il Philip Experiment come registratore e fotografo.

A differenza del professore nel film, il dottor Owen stava cercando di aiutare i ricercatori a dimostrare che è possibile per un gruppo di partecipanti concentrati creare un'apparizione. Nel film, il professor Joseph Coupland (Jared Harris) gioca un ruolo più centrale e sta cercando di dimostrare che i poltergeist non sono reali. Crede che esistano esclusivamente nella mente di un soggetto apparentemente posseduto e si esprimano attraverso l'energia telecinetica negativa proiettata dal soggetto. Ovviamente, Coupland alla fine scopre di essersi sbagliato.




Hanno davvero tenuto sedute spiritiche per comunicare con l'entità?

Sì. Tuttavia, le vere sedute spiritiche erano molto più docili. Il gruppo di otto persone si incontrava una volta alla settimana. a differenza di I tranquilli film, non c'erano bambole fumanti e simboli demoniaci (o sigilli) non erano marchiati sulla pelle dei partecipanti. Per comunicare con Philip, il gruppo gli faceva una domanda e lui rappava sul lato inferiore del tavolo da gioco, uno per 'sì', due per 'no'. Il professor Coupland usa questo metodo per comunicare con Evey nel film. Nella vita reale, se qualcuno nel gruppo si dimenticava e poneva una domanda che richiedeva una risposta più elaborata di sì o no, Philip produrrebbe rumori graffianti. Nella sua forma più violenta, il tavolo si suppone si muova da solo, ruoti su due o tre gambe, o girare su un lato , eppure le mani dei partecipanti sono rimaste sul tavolo quando è successo. -Storie fantasma dell'Ontario

Film Séance e Philip Experiment Séance
La bambola di Jane inizia a bruciare durante una seduta spiritica I tranquilli film (a sinistra). A destra: un tavolo da gioco gira su un lato in questa immagine di una delle sedute spiritiche nella vita reale che hanno avuto luogo negli anni '70 ( guarda il video ).
Oltre a questo, i partecipanti hanno affermato che Philip poteva sia abbassare che ripristinare le luci della stanza su loro richiesta. Hanno anche descritto una sottile nebbia che si è formata sopra il tavolo in diverse occasioni. Hanno anche detto che avrebbero potuto spingere Philip a far soffiare una fresca brezza sul tavolo. Per quanto riguarda il tavolo da gioco stesso, hanno detto che spesso si sentiva 'vivo' o elettrizzato quando Philip era presente.



La vera storia coinvolgeva una setta?

No. Non solo non c'era la vera storia dietro I tranquilli il film coinvolge una ragazza, inoltre non ha mai coinvolto un culto adoratore del diavolo, che fa parte del passato della ragazza nella storia del film.




Il vero professore ha usato metodi non ortodossi?

No. Dr. A.R.G. Owen ha fatto tenere al gruppo riunioni simili a sedute spiritiche, ma non si è impegnato negli esperimenti più estremi condotti su Jane Harper (Olivia Cooke) in I tranquilli film. L'unica cosa che all'epoca avrebbe potuto essere considerata non ortodossa era la premessa dello stesso Philip Experiment; l'idea che un'apparizione possa essere creata dalle menti dei partecipanti alla seduta spiritica.

'Era essenziale per il loro scopo che Philip fosse un personaggio totalmente fittizio', afferma il dott. A.R.G. Owen. 'Non solo un frutto dell'immaginazione, ma chiaramente e ovviamente così, con una biografia piena di errori storici.' -Illusione di Philip

L
Nel film, il professor Joseph Coupland (Jared Harris) crede che uccidere Jane e rianimarla la libererà dal poltergeist Evey. La scena è interamente immaginaria.



Lo spirito è davvero diventato violento come nel film?

No. Lo spirito di Philip, reale o no, non ha mai marchiato i membri della squadra con un simbolo demoniaco, né ha mai fatto levitare i loro corpi, sbattendo contro le porte, ecc. L'apparizione Philip non ha mai fatto bollire l'acqua del bagno, una bambola per iniziare a bruciare, una ragazza per prendere fuoco o uno spirito demoniaco per uscire dalla bocca di una ragazza posseduta (il vero Filippo non ha mai posseduto nessuno). E come probabilmente hai intuito, il presunto fantasma Filippo non ha mai ucciso persone.



Le foto di persone reali vengono mostrate durante i titoli di coda del film?

No. Le foto dall'aspetto vintage mostrate durante i titoli di coda di I tranquilli film non sono le persone reali che hanno ispirato la storia del film. Le foto, che sono false, hanno lo scopo di rappresentare persone reali, ma in realtà sono solo attori. Come probabilmente avrai capito, il film è quasi interamente di finzione.



Hanno davvero filmato gli esperimenti?

Sì, come in I tranquilli film, la storia vera conferma che le sedute spiritiche erano spesso filmate. Guarda i filmati di diverse sedute spiritiche di Philip Experiment . Il figlio del dottor Owen, Robin E. Owen, spesso scattava le foto e faceva le riprese.




Il vero esperimento dei Quiet Ones ha funzionato?

Se per lavoro, intendiamo, lo spirito di Filippo si è mai realmente materializzato? Allora no, il Philip Experiment non ha funzionato. Tuttavia, il gruppo di Owen credeva che l'esperimento consentisse loro di ottenere molto di più di quanto avessero mai immaginato possibile.



È possibile che il Philip Experiment fosse una bufala?

George e Iris Owen
Il marito e la moglie George e Iris Owen, qui raffigurati nei loro ultimi anni, guidarono il Philip Experiment. In un'intervista condotta negli anni '70, il dottor A.R.G. La moglie di Owen, Iris M. Owen, un'assistente sociale di origine inglese e una delle principali partecipanti alle sedute spiritiche, ha ammesso di essere inizialmente sospettosa l'una dell'altra, credendo nella possibilità che qualcuno al tavolo lo stesse facendo scivolare. 'I primi mesi ci siamo guardati l'un l'altro come falchi', dice Iris, 'e se il dito di qualcuno si muoveva il minimo,' Stai spingendo! ''

Joel Whitton, un osservatore e psichiatra, dice che sono arrivati ​​al punto di mettere centrini di carta sotto le mani dei partecipanti alla seduta spiritica per assicurarsi che nessuno spostasse il tavolo. Ha spiegato che se qualcuno avesse provato a spostare il tavolo, i centrini sarebbero scivolati al posto del tavolo e tutti se ne sarebbero accorti.

Sebbene il gruppo alla fine credesse che Philip potesse rispondere con precisione alle domande, era comunque una creazione del loro immaginario collettivo, il che era evidente dai suoi limiti. Ad esempio, è stato in grado di rispondere sì o no alle domande sul suo periodo di tempo rispondendo con colpi, ma sia le domande che le risposte non erano informazioni di cui il gruppo non era a conoscenza, almeno non l'intero gruppo. In sostanza, questo significa che le risposte di Philip provenivano molto probabilmente dalle loro menti, dal loro subconscio o, se si trattava davvero di una bufala, dalle loro menti coscienti.



Sono stati fatti altri esperimenti simili al Philip Experiment?

Sì. Il Philip Experiment è stato replicato più volte. Il più notevole di questi sforzi è lo Skippy Experiment, a volte chiamato 'Sydney Experiment', condotto a Sydney, in Australia, negli anni 2000. I ricercatori hanno ideato la storia di una ragazza di 14 anni di nome Skippy Cartman. È stata messa incinta dal suo insegnante cattolico, che in seguito l'ha uccisa in modo che la chiesa non lo scoprisse. Dopo che il tavolo iniziale utilizzato dai ricercatori non ha prodotto alcun risultato, hanno trovato il successo seduti attorno a un tavolo da gioco leggero a tre gambe. Hanno riferito suoni simili di colpi e graffi uditi durante il Philip Experiment. Hanno anche detto che il tavolo si è mosso e ha girato su una gamba. Tuttavia, non sono mai riusciti a catturare alcuna prova audio o visiva.