L'ultima misura completa (2020)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Jeremy Irvine nel ruolo di William Pitsenbarger Jeremy Irvine
Nato:18 giugno 1990
Luogo di nascita:
Gamlingay, Cambridgeshire, Inghilterra, Regno Unito
William Hart Pitsenbarger William H. Pitsenbarger
Nato:8 luglio 1944
Luogo di nascita:Piqua, Ohio, USA
Morte:11 aprile 1966, Xa Cam My, distretto di Cẩm Mỹ, provincia di Dong Nai, Repubblica del Vietnam (colpito in battaglia)
Christopher Plummer nel ruolo di Frank Pitsenbarger Christopher Plummer
Nato:13 dicembre 1929
Luogo di nascita:
Toronto, Ontario, Canada
William Franklin Pitsenbarger Frank Pitsenbarger
Nato:30 aprile 1918
Luogo di nascita:Contea di Shelby, Ohio, USA
Morte:8 febbraio 2002, Muncie, Indiana, USA (cancro)
Diane Ladd nel ruolo di Alice Pitsenbarger Diane Ladd
Nato:29 novembre 1935
Luogo di nascita:
Meridian, Mississippi, Stati Uniti
Alice Mae Pitsenbarger Alice Pitsenbarger
Nato:25 agosto 1922
Morte:24 ottobre 2019

Mettere in discussione la storia:

William H. Pitsenbarger aveva sempre voluto fare il pararescueman?

Non. L'ultima misura completa la storia vera rivela che durante il suo ultimo anno alla Piqua Central High School in Ohio, Pitsenbarger ha cercato di unirsi all'esercito degli Stati Uniti per diventare un berretto verde ma i suoi genitori non hanno dato il loro permesso. Dovendo aspettare fino alla laurea, William H. Pitsenbarger decise di unirsi all'Air Force. Fu mandato a San Antonio per l'addestramento di base alla fine del 1962. Fu lì che decise di fare volontariato per Pararescue. Si è qualificato immediatamente ed è stato inviato all'addestramento di paracadutismo fin dall'inizio. Al termine della sua formazione, si è diretto a Hamilton AFB in California per entrare a far parte del Rescue Squadron di stanza lì.

William H. Pitsenbarger con Monkey e Jeremy IrvineIl vero William H. Pitsenbarger (in alto) con una scimmia sulla spalla in Vietnam e l'attore Jeremy Irvine (in basso) in Thailandia durante le riprese del film. Foto: per gentile concessione delle attrazioni lungo la strada




Dov'era L'ultima misura completa girato?

Durante la ricerca L'ultima misura completa realtà contro finzione, abbiamo appreso che il film è stato girato in Thailandia, che rappresentava il Vietnam. Altre località includevano Costa Rica, Atlanta, D.C. e Los Angeles. L'attore Dale Dye, un marine veterano della guerra del Vietnam, è stato uno dei numerosi consiglieri del film. Dye interpreta anche il senatore Holt nel film.



Come ha fatto la Charlie Company a finire inchiodata dai vietcong?

La battaglia di Xa Cam My si svolse dall'11 al 12 aprile 1966. L'intenzione originale era quella di attirare i vietcong inviando la Charlie Company da sola come esca. Altre due compagnie di fucilieri vicine sarebbero poi arrivate per sorpassare e distruggere i Viet Cong. Questo faceva parte di una più ampia missione di ricerca e distruzione nota come Operazione Abilene.

Le compagnie si mossero in formazione, con la compagnia Charlie da una parte. Tuttavia, la compagnia Charlie si era allontanata dalla formazione. Mentre si muoveva attraverso la piantagione di gomma di Courtenay, la compagnia Charlie incontrò cecchini vietcong e fu presto circondata dal nemico. Le altre compagnie che avrebbero dovuto arrivare come rinforzi erano troppo lontane e furono rallentate mentre si muovevano attraverso la fitta giungla. Così, la Charlie Company si è trovata in una situazione disastrosa.

Charlie Company Vietnam Battle of Xa Cam MyAlcuni degli uomini della Compagnia Charlie, che hanno subito pesanti perdite durante la battaglia di Xa Cam My.



L'elicottero utilizzato nel film è lo stesso elicottero su cui Pits ha volato nella vita reale?

No. Gli elicotteri visti in L'ultima misura completa film sono Hueys (Bell UH-1 Iroquois). Il vero elicottero su cui Pitsenbarger è arrivato durante la battaglia è stato il Kaman HH-43F Huskie (soprannominato 'Pedro' per il suo nominativo indicativo di chiamata). Lo scrittore e regista Todd Robinson ammette che questa è una delle maggiori deviazioni del film dalla storia vera. Dice che hanno scelto di utilizzare Hueys invece di Pedros a causa della scarsità di quest'ultimo e del costo del trasporto in Thailandia. -Air Force Magazine

LUno dei maggiori errori del film è l'uso di elicotteri Huey (in basso) invece di Pedros (in alto), su cui Pitsenbarger ha volato nella vita reale durante la battaglia di Xa Cam My.



In che modo il pararescueman William H. Pitsenbarger è stato coinvolto nella battaglia di Xa Cam My?

Pararescueman William H. Pitsenbarger ha volato più di 250 missioni di salvataggio durante la guerra del Vietnam. L'11 aprile 1966, il suo giorno libero, si offrì volontario a bordo di uno dei due elicotteri Kaman HH-43F Huskie inviati per estrarre una mezza dozzina di soldati feriti bloccati in uno scontro a fuoco vicino a Cam My, un'area rurale del Vietnam situata 35 miglia a est di Saigon. Quando il suo elicottero è arrivato durante la battaglia, è stato calato tra gli alberi.


Pararescueman discende dallUn pararescueman scende da un elicottero Kaman HH-43F Huskie durante la guerra del Vietnam.
'Ho visto il tizio scendere tra gli alberi', dice il fante dell'esercito Johnny Libs, 'e ho detto' Cosa ci fa venire quaggiù? ' ... Eravamo davvero in disordine su quel terreno e lui è rimasto lì e ci ha aiutato. '

Pitsenbarger iniziò immediatamente a prendersi cura dei feriti a terra. È riuscito a caricarne nove su elicotteri tramite un cavo nel corso di tre voli. Sarebbe rimasto a terra con altri 20 soldati mentre i due elicotteri Huskie dell'aeronautica militare hanno portato i feriti in un punto di soccorso e sono tornati per altri.


William Pitsenbarger ha salvato nove uomini in elicottero Battle of Xa Cam MyPararescueman William Pitsenbarger ha aiutato a far salire nove feriti sugli elicotteri, salvando le loro vite.
Quando uno degli elicotteri stava abbassando il suo cestino per i rifiuti a Pitsenbarger, fu colpito dal fuoco delle armi leggere nemiche e il suo motore iniziò a perdere potenza. Invece di far atterrare l'elicottero nel bel mezzo della battaglia (o schiantarsi sopra i soldati americani), il pilota sapeva che doveva portare l'elicottero in salvo. Pitsenbarger avrebbe potuto salire nella lettiera e provare a partire con l'elicottero, ma ha scelto di rimanere e aiutare i fanti a terra (il pilota ha ammesso di non essere sicuro di poter sollevare Pitsenbarger fuori). Si prendeva cura dei feriti, modellando stecche con le viti e costruendo barelle di fortuna con gli alberelli. Raccolse munizioni dai caduti, dandole agli uomini che si stavano esaurendo. Quindi ha afferrato un fucile e ha combattuto con gli uomini per tenere a bada i vietcong.


William Pitsenbarger ha salutato la corsa verso la salvezzaÈ vero che Pitsenbarger ha rinunciato alla sua potenziale spinta.
'È venuto lì per salvare vite umane', dice Fred Navarro, soldato del fango dell'esercito e destinatario di Purple Heart, 'ed è quello che stava facendo'.




Quanto male sono stati gli americani in inferiorità numerica nella battaglia di Xa Cam My?

L'ultima misura completa la storia vera conferma che i Viet Cong superavano gli americani di circa 500 su 134.



Le azioni di Pitsenbarger sul campo erano davvero così eroiche?

Sì. In cinque o sei occasioni, gli uomini hanno visto Pitsenbarger correre oltre il perimetro, afferrare un soldato ferito e riportarlo indietro per salvarlo. È stato ferito almeno due volte ma ha continuato ad andare. Quando non poteva più combattere, continuava a gridare istruzioni ai suoi commilitoni.

William Pitsenbarger e Jeremy IrvineIl vero William Pitsenbarger (a sinistra) e l'attore Jeremy Irvine (a destra) in L'ultima misura completa .




Pitsenbarger ha nascosto un soldato ferito coprendolo con due cadaveri?

Sì. Durante la battaglia, i vietcong si sarebbero intrufolati all'interno del perimetro e avrebbero ucciso i feriti. Durante l'esame L'ultima misura completa Fatto contro finzione, abbiamo confermato che Pitsenbarger ha tirato due cadaveri su un soldato ferito di nome Fred Navarro e gli abbiamo detto di restare a terra. Navarro guardò mentre Pitsenbarger prendeva il suo primo proiettile.

Per saperne di più sulla battaglia di Xa Cam My e sulle azioni eroiche di Pitsenbarger, guarda il video qui sotto dal nostro Canale Youtube :



William H. Pitsenbarger è stato ucciso dai cecchini vietcong?

Sì. Dopo aver scelto di rimanere a terra e combattere con i soldati assediati, Pitsenbarger fu ferito almeno due volte e poi colpito e ucciso dai cecchini vietcong più tardi quella notte. Durante le indagini sull'accuratezza storica del film, abbiamo appreso che quando l'esercito degli Stati Uniti ha trovato il suo corpo il giorno successivo, stava ancora stringendo il fucile in una mano e tenendo il suo kit medico nell'altra. C'era un foro di proiettile sulla fronte della maschera antigas che indossava.

William Pitsenbarger Uniform e Jeremy Irvine Uniform MovieWilliam Pitsenbarger nella sua uniforme dell'Air Force (a sinistra) e Jeremy Irvine nel film.




Come è finita la battaglia?

La battaglia di Xa Cam My è rallentata dopo cinque ore di combattimenti intensi e sanguinosi. La compagnia Charlie aveva formato un perimetro stretto ed era protetta dal fuoco dell'artiglieria, che reggeva a una frequenza di cinque o sei colpi ogni minuto. Rendendosi conto che i rinforzi americani sarebbero probabilmente arrivati ​​presto, i vietcong si ritirarono e lasciarono l'area. La compagnia B arrivò in mattinata, e quando fu chiaro, gli elicotteri americani tornarono per estrarre le vittime.



Quanti soldati americani si sono persi nella battaglia di Xa Cam My?

Il nostro fact-check ha rivelato che l'80% dei 134 soldati della Compagnia Charlie, 2 ° Battaglione, 16 ° Reggimento di Fanteria sono stati feriti o uccisi alla fine della battaglia, che è stata combattuta per due giorni, a partire dal pomeriggio di lunedì 11 aprile. , 1966. 34 soldati americani furono uccisi in azione e 71 feriti. Alcuni dei feriti sarebbero morti in seguito a causa delle ferite riportate. La battaglia di Xa Cam My è considerata una delle battaglie più catastrofiche della guerra del Vietnam. Secondo quanto riferito, i Viet Cong hanno lasciato 41 morti sul campo di battaglia e si stima che abbiano rimosso più di 80 morti e feriti.



A Pitsenbarger è stata negata la medaglia d'onore a causa di una cospirazione per mantenere classificato un incidente di fuoco amico?

Questo è uno dei motivi che il film suggerisce potrebbe aver portato alla negazione della Medal of Honor. Ci fu effettivamente un incidente di fuoco amico durante la battaglia di Xa Cam My (11-12 aprile 1966). La compagnia Charlie aveva formato un perimetro circolare mentre cercavano di tenere a bada i vietcong che li circondavano. Quando il perimetro cominciò a crollare e la situazione si fece più diritta, le cose diventarono più caotiche quando un'unità di artiglieria americana sparò per errore su di loro, provocando la morte degli americani (non si sa chi abbia dato all'unità le coordinate errate). Parte del fuoco di artiglieria ha colpito le cime degli alberi, facendo piovere su di loro pezzi simili a lance.

Ultimo incidente con fuoco amico a misura completa L'ultima misura completa L'incidente di fuoco amico si basa su un incidente reale che coinvolge un'unità di artiglieria che ha erroneamente sparato sulla posizione della compagnia Charlie durante la battaglia.
Nel film, il personaggio di Ed Harris, il veterano Ray Mott, afferma: “È stato un fuoco amico. Stavamo combattendo contro i nostri uomini. Questo sembra essere un po 'fuorviante da allora L'ultima misura completa la storia vera ha coinvolto il fuoco di artiglieria amichevole che ha colpito la loro posizione. Non stavano 'combattendo' i loro stessi uomini. Il film chiarisce che si trattava di un incidente che coinvolgeva il fuoco di artiglieria, che descrive in flashback.

La teoria del complotto del film secondo cui un incidente di fuoco amico ha colpito direttamente l'Airman First Class William Pitsenbarger dal non aver ricevuto inizialmente la Medal of Honor sembra improbabile. Sappiamo che l'ufficiale in comando di Pitsenbarger nell'Air Force lo raccomandò immediatamente per la Medal of Honor, ma Pitsenbarger ricevette invece il successivo più alto onore al valore, l'Air Force Cross (il più alto onore assegnato dall'Aeronautica Militare). Il generale dell'esercito che ha raccomandato di declassare l'onore ha detto che al momento non c'era abbastanza documentazione per avere un quadro preciso delle azioni eroiche di Pitsenbarger. È possibile che questa sia la storia vera, soprattutto visto che i soldati che erano lì non sono rimasti in contatto e sono finiti sparsi per il globo. Non si sono ricollegati fino a decenni dopo, dopo l'evoluzione di Internet. A confutare ulteriormente l'affermazione del film è il fatto che un altro soldato che combatté e morì nella battaglia del 1966, il sergente. James W. Robinson, Jr., ha ricevuto la Medal of Honor nel 1967, l'anno successivo.

Qualcosa di più accuratamente focalizzato nel film è la possibilità che la Medal of Honor sia stata negata in parte perché era un'operazione dell'esercito e Pitsenbarger faceva parte dell'Air Force. Come affermato nel film, l'Air Force non avrebbe dovuto essere lì. Si sono offerti volontari per entrare quando i piloti di elicotteri dell'esercito hanno rifiutato perché l'area era troppo calda. Riconoscere le azioni di Pitsenbarger non farebbe esattamente sembrare buono l'esercito. Se c'è stato uno sforzo consapevole per negare la medaglia, molto probabilmente questo era il motivo. Tuttavia, non ci sono prove a sostegno di questa teoria.

LLa cospirazione governativa del film sull'incidente del fuoco amico è drammatizzata e basata solo su voci.
Ci sono stati migliaia di incidenti con fuoco amico in Vietnam (alcune stime arrivano fino a 8.000) e molti sono stati molto peggiori di Cam My. Nella vita reale, circolava solo la voce che l'esercito avesse soffocato le scartoffie perché erano imbarazzati per la battaglia. Perlomeno, la controversia è stata eccessivamente drammatizzata per il film, che incarica un membro dello staff del Pentagono quasi interamente immaginario (interpretato da Sebastian Stan) di svelare la cospirazione.



L'investigatore del Pentagono Scott Huffman è una persona reale?

No. Nel film, il burocrate di medio livello del Pentagono Scott Huffman guida la lotta per far riconsiderare Pitsenbarger per la Medal of Honor. Non c'era nessun Huffman nella vita reale. In analisi L'ultima misura completa realtà contro finzione, abbiamo scoperto che il personaggio di fantasia era solo vagamente ispirato dal defunto storico Parker Hayes, che mentre lavorava come curatore e scrittore storico all'Airmen Memorial Museum nel Maryland dal 1997 al 1999, scrisse una breve biografia su Pitsenbarger per il Museo. Ben presto, si trovò contattato da colleghi pararescuemen e storici, che lo incoraggiarono a cercare una riconsiderazione formale affinché Pitsenbarger ricevesse la Medaglia d'Onore, che più accuratamente caratterizza il suo eroismo. Incuriosito, Hayes ha parlato con 12 veterani che avevano prestato servizio con Pitsenbarger.

'Le interviste sono state alcune delle esperienze più estenuanti e più dure che abbia mai avuto', ha dichiarato Hayes nella newsletter degli alumni della sua scuola di specializzazione. 'Mentre hanno raccontato il peggior giorno della loro vita, ho trovato impossibile non lasciarmi coinvolgere.'


Parker Hayes e Sebastian Stan nel ruolo di Scott HuffmanSebbene fittizio, il personaggio di Sebastian Stan si allinea vagamente con il curatore del museo Parker Hayes (a sinistra), che ha intervistato i veterani che hanno assistito all'eroismo di Pitsenbarger.
Sulla base di ciò che gli hanno detto i veterani e di altre informazioni, Hayes ha inoltrato una richiesta di Medal of Honor al Pentagono. Per quanto riguarda Hayes che deve affrontare qualsiasi tipo di respingimento da parte del governo per quanto riguarda la raccomandazione, ciò sembra essere quasi del tutto fittizio. Anche l'intromissione del capo del Pentagono, Carlton Stanton, interpretato da Bradley Whitford, è di fantasia. Tuttavia, vale la pena notare che, come affermato nel film, i veterani hanno trascorso circa 30 anni cercando di ottenere a Pitsenbarger la medaglia d'onore. Dopo un lungo processo, Pitsenbarger ricevette finalmente la medaglia d'onore nel dicembre 2000, dopo che Hayes aveva già lavorato all'Holocaust Memorial Museum degli Stati Uniti. Nel 2001, Hayes è diventato direttore del progetto allo Smithsonian. All'età di 36 anni, è morto improvvisamente a casa sua il 2 agosto 2009. Si è sdraiato per fare un pisolino dopo una partita di softball e non si è più svegliato. La causa della morte non è mai stata confermata in modo definitivo.




I veterani del film sono basati su persone reali?

Non direttamente. Mentre i veterani della Battaglia di Xa Cam My hanno fatto una campagna per ottenere Bill Pitsenbarger la Medal of Honor, i veterani del film non sembrano avere rapporti uno a uno con i veterani della vita reale. Ciò include il personaggio di Samuel L. Jackson Billy Takoda, il personaggio di Ed Harris Ray Mott, il personaggio di William Hurt Tully e il personaggio di Peter Fonda Jimmy Burr, solo per citarne alcuni. Alcuni dei veterani della vita reale appaiono tra il pubblico alla cerimonia della Medaglia d'Onore alla fine del film.


Gli ultimi veterani di misura completa L'ultima misura completa I veterani di Pits sembrano essere stati rinominati e per lo più di fantasia, anche se i veri veterani hanno fatto campagna per Pits per ricevere la Medal of Honor.



Quanto è accurato il dialogo L'ultima misura completa ?

Mentre gran parte del dialogo è stato drammatizzato, molto di ciò che viene detto dai veterani che sostengono Pitsenbarger sono citazioni dirette di alcuni dei veri veterani. Ciò include la dichiarazione del veterano della Charlie Company F. David Peters, 'C'era solo un uomo a terra quel giorno che avrebbe rifiutato una corsa fuori da quel buco infernale - e quell'uomo era Pitsenbarger' ( Troy Daily News ). È anche vero che Frank Pitsenbarger ha detto che si è pentito di non essere mai riuscito a vedere suo figlio sposarsi e avere un figlio perché quello sarebbe l'unico modo in cui suo figlio poteva sapere quanto lo amava ( The Morning Call ).



Quando è stato finalmente conferito a William Pitsenbarger la medaglia d'onore?

Pitsenbarger ha ricevuto la Medal of Honor l'8 dicembre 2000 durante una cerimonia di premiazione a Dayton, Ohio, alla quale hanno partecipato 3.000 persone. Erano passati 34 anni dalla sua morte. A suo padre, Frank Pitsenbarger, è stata consegnata la medaglia d'onore postuma di suo figlio. Era presente anche Parker Hayes, lo storico che aveva inviato la raccomandazione per la Medal of Honor al Pentagono e che ha ispirato molto liberamente il personaggio di Sebastian Stan.

Pitsenbarger è stato uno dei due uomini a ricevere la Medal of Honor in relazione alle loro azioni durante la battaglia di Xa Cam My del 1966. Sgt. James W. Robinson, Jr., che fu anche ucciso nella battaglia, ricevette postumo l'onore nel 1967.

Vero William Pitsenbarger e Jeremy IrvineUna foto dell'Aeronautica Militare degli Stati Uniti di William Pitsenbarger (a sinistra) ea destra, l'attore Jeremy Irvine nel ruolo di Pits in L'ultima misura completa film. La medaglia d'onore (al centro).



Il padre di Pitsenbarger stava davvero morendo?

Sì. La vera storia dietro L'ultima misura completa conferma che il padre di Pits, Frank Pitsenbarger (interpretato da Christopher Plummer), stava morendo di cancro nel momento in cui suo figlio ha ricevuto postumo la Medaglia d'Onore nel dicembre 2000. Nella ricerca dell'accuratezza storica, abbiamo appreso che Frank è morto circa 14 mesi dopo aver accettato il tanto atteso premio a nome di suo figlio.


Christopher Plummer nel ruolo di Frank PitsenbargerSimile al film, Frank Pitsenbarger stava morendo di cancro quando ha ricevuto la medaglia d'onore di suo figlio. L'attore Christopher Plummer interpreta Frank nel film.



La Medaglia d'Onore è stata il primo riconoscimento ricevuto da Pitsenbarger per il suo eroismo?

No. I genitori dell'Airman First Class William H. Pitsenbarger ricevettero la sua Air Force Cross postumo nel 1966, cinque mesi dopo essere stato ucciso nella battaglia di Xa Cam My. Era il più alto onore che l'Air Force potesse concedere. 34 anni dopo è stato aggiornato a una medaglia d'onore del Congresso. Fu anche promosso postumo a sergente maggiore.

Pitsenbarger ha ricevuto numerosi altri riconoscimenti nel corso degli anni. La nave portacontainer della Marina degli Stati Uniti MV A1C William H. Pitsenbarger (T-AK-4638) è stata intitolata a lui. Anche vari edifici governativi portano il suo nome, tra cui il William H.Pitsenbarger Professional Military Education Center presso Beale Air Force Base in California, Pitsenbarger Hall presso Randolph Air Force Base in Texas, William H.Pitsenbarger Airman Leadership School presso Spangdahlem Air Base in Germania, tra gli altri.

In suo onore furono nominate anche diverse istituzioni non militari. Il complesso sportivo Pitsenbarger a Piqua, Ohio; gli U.S.A.F. Pararescue Memorial Parkway (Ohio State Route 48); e la borsa di studio Pitsenbarger all'Edison Community College furono tutti nominati in tutto o in parte in suo onore.

William Pitsenbarger Pararescueman Vietnam Jeremy IrvinePararescueman William Pitsenbarger (a sinistra) e l'attore Jeremy Irvine (a destra) in caschi da volo.



Da dove viene il titolo 'L'ultima misura completa'?

Come affermato alla fine del film, il titolo viene dal discorso di Abraham Lincoln a Gettysburg dove parla di coloro che hanno compiuto l'ultimo sacrificio, `` da questi morti onorati prendiamo maggiore devozione a quella causa per la quale qui, hanno dato l'ultimo completo misura di devozione.