The Irishman (2019)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Robert De Niro nel ruolo di Frank Sheeran Robert De Niro
Nato:17 agosto 1943
Luogo di nascita:
New York City, New York, Stati Uniti
Frank Joseph Sheeran Frank 'The Irishman' Sheeran
Nato:25 ottobre 1920
Luogo di nascita:Camden, New Jersey, Stati Uniti
Morte:14 dicembre 2003, Philadelphia, Pennsylvania, USA
Al Pacino come Jimmy Hoffa Al Pacino
Nato:25 aprile 1940
Luogo di nascita:
Manhattan, New York, Stati Uniti
James Riddle Hoffa Jimmy Hoffa
Nato:14 febbraio 1913
Luogo di nascita:Brasile, Indiana, USA
Morte:30 luglio 1975, Bloomfield Township, Michigan, USA (scomparso, presunto morto)
Joe Pesci as Russell Bufalino Joe Pesci
Nato:9 febbraio 1943
Luogo di nascita:
Newark, New Jersey, Stati Uniti
Russell Bufalino Russell Bufalino
Nato:25 settembre 1903
Luogo di nascita:Montedoro, Province of Caltanissetta, Sicily
Morte:25 febbraio 1994, Kingston, Pennsylvania, USA (cause naturali)
Jesse Plemons nel ruolo di Chuckie O Jesse plemons
Nato:2 aprile 1988
Luogo di nascita:
Dallas, Texas, Stati Uniti
Charles Chuckie O'Brien
Luogo di nascita:Kansas City, Missouri, Stati Uniti

Figlio adottivo non ufficiale di Hoffa
Sebastian Maniscalco è Joseph Sebastian Maniscalco
Nato:8 luglio 1973
Luogo di nascita:
Arlington Heights, Illinois, Stati Uniti
Giuseppe Joseph 'Crazy Joe' Gallo
Nato:7 aprile 1929
Luogo di nascita:Brooklyn, New York, Stati Uniti
Morte:7 aprile 1972, Manhattan, New York, USA (assassinato da un colpo di pistola)
Stephen Graham è Anthony Provenzano Stephen Graham
Nato:3 agosto 1973
Luogo di nascita:
Liverpool, Merseyside, Inghilterra, Regno Unito
Anthony Provenzano Anthony 'Tony Pro' Provenzano
Nato:7 maggio 1917
Luogo di nascita:Manhattan, New York, Stati Uniti
Morte:12 dicembre 1988 (insufficienza cardiaca)
Harvey Keitel è Angelo Bruno Harvey Keitel
Nato:13 maggio 1939
Luogo di nascita:
Brooklyn, New York, Stati Uniti
Angelo Bruno (all Angelo 'il Gentile Don' Bruno
Nato:21 maggio 1910
Luogo di nascita:Villalba, Sicilia, Italia
Morte:21 marzo 1980, Philadelphia, Pennsylvania, USA (assassinato da un fucile da caccia)
Bobby Cannavale nel ruolo di Felix Bobby Cannavale
Nato:3 maggio 1970
Luogo di nascita:
Union City, New Jersey, Stati Uniti
John Felix Felix 'Skinny Razor' DiTullio
Nato:3 agosto 1907
Luogo di nascita:Philadelphia, Pennsylvania, USA
Morte:Aprile 1966
Ray Romano come Bill Bufalino Ray Romano
Nato:21 dicembre 1957
Luogo di nascita:
Queens, New York, Stati Uniti
William Eugene Bufalino Sr. Bill Bufalino
Nato:13 aprile 1918
Luogo di nascita:Pittston, Pennsylvania, USA
Morte:12 maggio 1990, Fort Lauderdale, Florida, USA (leucemia)
Avvocato di Teamsters e cugino di Russell Bufalino
Welker White nel ruolo di Josephine Hoffa Welker White
Nato:1 settembre 1964
Josephine Hoffa (nata Josephine Poszywak) Josephine Hoffa
Nato:21 marzo 1918
Luogo di nascita:Rossford, Ohio, USA
Morte:12 settembre 1980, Detroit, Michigan, USA
Gary Basaraba nel ruolo di Frank Fitzsimmons Gary Basaraba
Nato:16 marzo 1959
Luogo di nascita:
Edmonton, Alberta, Canada
Frank Fitzsimmons Frank Fitzsimmons
Nato:7 agosto 1908
Luogo di nascita:Jeannette, Pennsylvania, USA
Morte:6 maggio 1981, San Diego, California, USA (cancro ai polmoni)

Mettere in discussione la storia:

Frank Sheeran ha davvero confessato sul letto di morte di aver ucciso Jimmy Hoffa?

Sì. Secondo L'irlandese storia vera, Frank Sheeran ha rivendicato la responsabilità per la morte nel 1975 dell'ex leader del Teamster Jimmy Hoffa. Prima di morire di cancro, Sheeran ha raccontato la sua storia a Charles Brandt, che l'ha dettagliata nel suo libro di saggistica del 2004 Ti ho sentito dipingere case . Il libro bestseller è diventato la base per il film di Frank Sheeran diretto da Martin Scorsese.




Frank Sheeran aveva scontato del tempo in prigione?

Sì. L'FBI ha accusato Sheeran di racket del lavoro e gli sono stati dati 32 anni di prigione. Dopo nove anni, l'avvocato per negligenza medica Charles Brandt afferma di essere stato trattenuto dalla mafia di Filadelfia per garantire la precoce libertà sulla parola di Sheeran per motivi medici all'età di 71 anni. È così che Brandt, che avrebbe continuato a scrivere il libro, divenne amico di Sheeran. Brandt era stato in precedenza un procuratore della omicidi nell'ufficio del procuratore generale del Delaware dal 1971 al 1976 e un avvocato della difesa penale dal 1976 al 1986.



Robert De Niro assomiglia al vero Frank Sheeran?

A parte i capelli lisci e un po 'di peso in eccesso, De Niro, che è 5' 10 ', non ha molta somiglianza con l'irlandese Frank Sheeran da 1,8 m. Tuttavia, vale la pena notare che mentre De Niro è conosciuto come un attore italo-americano, è anche di origini irlandesi da parte di suo padre.

Veri Frank Sheeran e Robert De NiroIl vero Frank Sheeran (a sinistra) e l'attore Robert De Niro (a destra) in L'irlandese film.



Frank Sheeran ha davvero sviluppato le sue capacità di sicario mentre prestava servizio nella seconda guerra mondiale?

Secondo le affermazioni di Sheeran, egli fece parte di numerosi massacri ed esecuzioni sommarie di prigionieri di guerra tedeschi durante i suoi lunghi 411 giorni di combattimento. Ha descritto alcuni di questi nel libro di Charles Brandt Ti ho sentito dipingere case . Sheeran ha detto che se un soldato tedesco si fosse arreso dopo aver ucciso uno dei suoi amici più stretti, spesso avrebbe 'mandato anche lui all'inferno'. Ha detto che altri G.I.s hanno dimostrato un comportamento simile.

In un caso, la sua unità si è imbattuta in una mulattiera militare tedesca che trasportava cibo e acqua sulle montagne dell'Harz. Dopo aver permesso alle cuochi di fuggire, lui ei suoi commilitoni 'hanno mangiato quello che volevamo e hanno sporcato il resto con i nostri rifiuti'. Secondo Sheeran, hanno poi consegnato le pale ai mulattieri della Wehrmacht e hanno ordinato loro di scavare le proprie tombe, dopo di che li hanno giustiziati e seppelliti. Ha commentato che a quel punto, '[io] non avevo alcuna esitazione nel fare quello che dovevo fare'. Questa capacità di prendere la vita di un'altra persona senza pausa ha indubbiamente aperto la strada al suo ruolo di autoproclamato killer.

Sheeran ha detto a Brandt che gli ordini che ha ricevuto dai suoi comandanti di unità nell'esercito non erano diversi dagli ordini che gli erano stati dati successivamente dai capi del crimine. 'Era proprio come quando un ufficiale ti diceva di riportare dietro la linea un paio di prigionieri tedeschi e di' tornare in fretta '. Hai fatto quello che dovevi fare. -Ho sentito che dipingi case

Il giovane Frank Sheeran e Robert De NiroIl vero Frank Sheeran (a sinistra) durante i suoi giorni nella seconda guerra mondiale e l'attore Robert De Niro de-invecchiato digitalmente per il film.



Frank Sheeran era una figura centrale nella mafia?

Non è probabile. Basti pensare al fatto che era irlandese e non italiano. Questo da solo lo avrebbe classificato come una figura periferica nella mafia di Filadelfia. Si potrebbe anche sostenere che la base di Sheeran a Scranton, in Pennsylvania, non fosse esattamente un focolaio di attività mafiose.




Come ha fatto Frank Sheeran a conoscere Jimmy Hoffa?

Dopo essere stato congedato dall'esercito nell'ottobre 1945, un giorno prima del suo 25 ° compleanno, Frank Sheeran divenne un camionista. Per guadagnare soldi extra, ha commesso crimini collaterali. Secondo Sheeran, ha lavorato come sicario e sicario. I suoi sforzi criminali hanno attirato l'attenzione dei boss mafiosi Russell Bufalino e Angelo Bruno. Bufalino, che era il capo della famiglia criminale Bufalino, prese Sheeran sotto la sua ala e divenne il suo mentore. È stato Bufalino a mettere in contatto Sheeran con il presidente della International Brotherhood of Teamsters, Jimmy Hoffa, che ha supervisionato il sindacato i cui membri includevano camionisti come Sheeran. I due divennero amici intimi, con Hoffa che utilizzava Sheeran per i muscoli e, secondo Sheeran, l'omicidio, entrambi di membri del sindacato non cooperativi e nemici nelle unioni rivali. -Ho sentito che dipingi case

Veri Jimmy Hoffa e Al PacinoIl vero Jimmy Hoffa (a sinistra) e l'attore Al Pacino (a destra), che interpreta Hoffa nel film di Martin Scorsese.



Frank Sheeran era stato sposato due volte?

Sì. La vera storia dietro L'irlandese sostiene che Sheeran abbia sposato la sua prima moglie, un'immigrata irlandese di nome Mary, poco dopo il ritorno dalla seconda guerra mondiale. Vivevano in Pennsylvania e hanno avuto tre figli insieme. La coppia ha divorziato nel 1968. Mary è interpretata da Aleksa Palladino nel film di Frank Sheeran. Ha poi sposato una donna di nome Irene, che è interpretata da Stephanie Kurtzuba nel film.




Cosa significa il titolo del libro, 'I Heard You Paint Houses'?

L'irlandese la storia vera conferma che il titolo del libro 'I Heard You Paint Houses' si riferisce all'uccisione di qualcuno. La 'vernice' è il sangue che schizza sul pavimento e sui muri. Come nel film, anche queste sarebbero state le prime parole che Jimmy Hoffa ha detto a Frank Sheeran tramite una telefonata. Si sono collegati tramite la loro conoscenza comune, il boss della mafia Russell Bufalino. Sheeran avrebbe anche menzionato gli 'schizzi di vernice' durante la sua confessione per l'omicidio di Hoffa.

Si potrebbe facilmente presumere che questa colorata analogia faccia parte del noto gergo della mafia. Tuttavia, non lo è. In effetti, sembra che non ci sia traccia della frase, 'ti ho sentito dipingere case', pronunciata ovunque tranne che nel libro di Charles Brandt. Di conseguenza, ci si deve chiedere se sia mai stato effettivamente detto. Brandt spiega che i mafiosi della famiglia criminale di Bufalino nel nord-est della Pennsylvania 'hanno il loro gergo'. Alla fine, è stato l'agente letterario Frank Weimann a scegliere di usare la frase per il titolo del libro. -Ardesia

Ti ho sentito dipingere le case Libro di Frank Sheeran Il libro di Charles Brandt Ti ho sentito dipingere case era la base per il film. Nella foto sulla copertina del libro ci sono Jimmy Hoffa e Frank Sheeran.



Frank Sheeran ha ucciso Crazy Joe Gallo?

Questa è una delle affermazioni altamente discutibili che Sheeran ha fatto prima della sua morte nel 2003, affermandolo durante un'intervista con l'autore Charles Brandt, che in seguito lo ha incluso nel suo libro. Prima che Sheeran affermasse di essere l'unico uomo armato che ha ucciso Gallo, era stato ampiamente accettato che il gangster della famiglia criminale Profaci Joe Gallo fosse stato assassinato da quattro uomini armati italo-americani associati alla famiglia criminale rivale Colombo.

Secondo la versione originale degli eventi, un associato di Colombo di nome Joseph Luparelli era seduto al bar della Clam House di Umberto e ha individuato Gallo dopo essere entrato nel ristorante. Luparelli se ne andò e allertò i suoi colleghi di Colombo che si trovavano in un ritrovo nelle vicinanze. Il loro capo ha dato loro il via libera ed hanno fatto irruzione nella sala da pranzo di Umberto's Clam House, sparando a Gallo al gomito, alla schiena e al gluteo. Si credeva che il killer condannato Carmine 'Sonny Pinto' Di Biase fosse stato il tiratore principale. Gallo è barcollato fuori dal ristorante in strada ed è crollato. È stato dichiarato morto al pronto soccorso del Beekman-Downtown Hospital.

La storia di Frank Sheeran contraddice questo, sostenendo che era l'unico uomo grilletto che ha ucciso Gallo. Secondo Sheeran, l'omicidio non aveva nulla a che fare con la faida di Gallo con la famiglia Colombo. Invece, era dovuto al fatto che la sera prima, al nightclub di Copacabana, Gallo era scortese con il capo di Sheeran, Russell Bufalino. Con un cenno del capo di Bufalino, Sheeran sapeva cosa doveva fare. Come faceva Sheeran a sapere in quale ristorante sarebbe stato Gallo più tardi? Sheeran dice che gli è stato detto dalle spie, che gli hanno anche dato il luogo esatto in cui si sarebbe seduto Gallo.


Il pazzo Joe Gallo assassinato a UmbertoIl pazzo Joe Gallo (a sinistra) fu ucciso a colpi di arma da fuoco il 7 aprile 1972 alla Clam House di Umberto nel quartiere Little Italy di Manhattan. Sullo sfondo c'è il ristorante così come è raffigurato L'irlandese film (a destra).
L'autore Brandt afferma che nel 2004, un editore di Il New York Times ha visto la foto di Sheeran nel suo libro Ti ho sentito dipingere case . Apparentemente era stata a Clam House di Umberto la notte della sparatoria e aveva immediatamente riconosciuto Frank Sheeran come l'unico sicario. Tuttavia, questo è stato 32 anni dopo la sparatoria. In una più recente intervista con Ardesia , ha detto che quando ha guardato da dove provenivano gli spari, ha visto un uomo alto che non sembrava esattamente irlandese. Non ricordava di avergli visto una pistola in mano. Tuttavia, crede ancora che l'uomo fosse Frank Sheeran.

Brandt dice che il detective del NYPD Joe Coffey, che era uno degli investigatori che gestiva il caso Gallo, ha convenuto che un uomo armato solitario non italiano di grandi dimensioni ha ucciso Gallo ( ClickOnDetroit ). Eppure, nelle memorie di Coffey del 1992, I file Coffey , afferma di essere stato informato da informatori che Di Biase era il grilletto, come si era creduto a lungo. Le opinioni degli investigatori incaricati del caso non possono essere verificate poiché sono tutti morti, compreso Coffey scomparso nel 2015. Sappiamo che la descrizione dell'omicida offerta da testimoni e polizia all'epoca non lo fece. abbinare Sheeran. Il Notizie quotidiane di New York descrisse l'uomo armato come 'alto un metro e ottanta, tarchiato, di circa 40 anni e con i capelli scuri che si ritirano'. Questo descrive Di Biase, non Sheeran. Inoltre, Joseph Luparelli è diventato un testimone del governo e ha spiegato come è andata giù, coinvolgendo Di Biase e altri tre nella sparatoria.

Sina Essary, la vedova di Gallo, era presente al ristorante dove festeggiavano il 43 ° compleanno di Gallo. Lei disse Ardesia che gli assassini (plurale) erano 'italiani piccoli, bassi e grassi'. Ancora una volta, questo descrive Di Biase e i suoi collaboratori, non l'irlandese Sheeran di 6 '4'. L'ha detto la guardia del corpo di Gallo, Pete 'il greco' Diapoulas, che ha preso un proiettile quella notte New York Times giornalista Nicholas Gage che Di Biase è stato il tiratore. Gage, che ha passato anni a coprire la mafia per il Volte e il giornale di Wall Street e ha scritto il libro del 1971 La mafia non è un datore di lavoro per le pari opportunità (che riguardava in parte Gallo), ha detto del film di Scorsese e del libro di Brandt, 'Non ho letto la sceneggiatura di L'irlandese , ma il libro su cui si basa è il racconto mafioso più inventato dalla falsa autobiografia di Lucky Luciano 40 anni fa ». -Ardesia




Qual è stato il motivo per cui la mafia ha ucciso Jimmy Hoffa?

Frank Sheeran era fedele al suo mentore, il boss della mafia di Filadelfia Russell Bufalino (nella foto sotto). Quando Bufalino e altri personaggi del crimine organizzato si rivoltarono contro Hoffa, Sheeran si schierò con Bufalino, tradendo la sua amicizia con Hoffa. Quando Jimmy Hoffa andò in prigione nel 1967 per manomissione della giuria, tentativo di corruzione e frode (il risultato della missione del procuratore generale Bobby Kennedy di consegnarlo alla giustizia), Hoffa installò un debole di nome Frank Fitzsimmons al suo posto come presidente della Fratellanza Internazionale dei Teamsters . Sebbene Hoffa avesse ancora una voce dal carcere, Fitzsimmons era ora a capo del Teamsters Central States Pension Fund, un fondo da un miliardo di dollari. Sotto Hoffa, i prestiti concessi dal fondo erano legittimi, il che significava che si assicurava che fossero garantiti e rimborsati nel fondo. Fitzsimmons, invece, ha fatto crediti inesigibili alla mafia che non sono mai stati rimborsati.

Joe Pesci e il vero Russell BufalinoRussell Bufalino (a destra) e altre figure della criminalità organizzata si sono rivoltate contro Hoffa e volevano impedirgli di diventare di nuovo presidente dei Teamsters. Joe Pesci (a sinistra) interpreta Bufalino nel film di Frank Sheeran.
L'irlandese la storia vera rivela che Hoffa è stato graziato dal presidente Nixon quattro anni dopo la sua condanna a 13 anni. Sheeran ha detto che ciò era dovuto a una tangente di mezzo milione di dollari per Nixon che ha consegnato personalmente al procuratore generale John Mitchell, che era denaro che era stato scremato dai casinò di Las Vegas gestiti dalla mafia. Una volta uscito di prigione, Hoffa intendeva mettere le mani sui registri della Cassa pensione ed esporre tutti i crediti inesigibili che Fitzsimmons aveva fatto. Hoffa pianificò anche di candidarsi alla presidenza di Teamsters contro Fitzsimmons nel 1976, un'elezione che probabilmente avrebbe vinto. Se Hoffa riprendesse il controllo del fondo pensione, la mafia perderebbe la sua oca d'oro. Colpire Hoffa era un modo quasi garantito per risolvere il problema. -Fai clic su SuDetroit



Oltre alla confessione di Frank Sheeran sul letto di morte, ci sono prove che abbia ucciso Jimmy Hoffa?

No. La confessione di Sheeran al suo avvocato Charles Brandt di aver ucciso Jimmy Hoffa è l'unica prova che esiste. La confessione è inclusa nel libro di Brandt Ti ho sentito dipingere case . Questo non vuol dire che l'FBI non abbia cercato di confermare l'affermazione di Sheeran. Nel 2005, hanno trovato 28 macchie di sangue nella casa in cui Sheeran ha detto di aver sparato a Hoffa due volte nella parte posteriore della testa, trascinando successivamente il corpo lungo un corridoio. Sono riusciti a recuperare il DNA da due punti, ma non corrispondeva a quello di Hoffa. L'esterno della casa può essere visto nel nostro video La più grande bugia L'irlandese .

Il fatto che una squadra forense non sia entrata in casa fino a quasi 30 anni dopo la scomparsa di Hoffa del 30 luglio 1975 ha reso molto difficile dimostrare se fosse davvero il luogo in cui Hoffa è stato ucciso. È possibile che ulteriori esami del sangue e delle assi del pavimento utilizzando tecniche forensi avanzate possano confermare l'affermazione di Sheeran. A partire dal 2018, l'FBI non era disposta a commentare se i nuovi test rivelassero qualcosa ( Enigma documentario). Perciò, L'irlandese La versione della morte di Hoffa rimane una speculazione.

È stato affermato che dal momento che la casa è a 20-25 minuti dal ristorante Machus Red Fox dove è stato prelevato Hoffa, è improbabile che sarebbe stato guidato così lontano. Ha molto più senso che sarebbe stato portato a casa del mafioso di Detroit Carlo Licata, che era a meno di due miglia di distanza e nemmeno a cinque minuti di auto dal Machus Red Fox. Puoi vedere La casa di Licata nel video collegato. Hoffa era già stato a casa di Licata per delle riunioni, quindi c'era un livello di conforto lì. Inoltre, la casa si trovava su una collina da sola, a differenza della casa in cui Sheeran sosteneva che fosse avvenuta la sparatoria. Licata era una comproprietaria della Central Sanitation, la società di servizi igienico-sanitari gestita dalla mafia dove si ritiene che il corpo di Hoffa sia stato smaltito, probabilmente incenerito.


Prima della sua confessione sul letto di morte, Frank Sheeran era stato a lungo sospettato di aver avuto un ruolo nella scomparsa del leader sindacale Jimmy Hoffa. Sheeran è stato brevemente menzionato nel promemoria Hoffex dell'FBI, in cui si afferma che era 'noto per essere nell'area di Detroit al momento della scomparsa di JRH e considerato un caro amico di JRH'. Il promemoria è stato diffuso dall'agente dell'FBI Robert Garrity, che ha guidato le indagini dell'ufficio sulla scomparsa di Jimmy Hoffa. Nomina una dozzina di uomini sospettati di aver avuto un ruolo nella scomparsa di Hoffa, incluso lo smaltimento dei suoi resti.

Mentre l'autore Charles Brandt ha affermato che l'agente Garrity gli ha detto che 'gli è sempre piaciuto Sheeran' per la scomparsa, Garrity ha successivamente rifiutato di confermare tale affermazione. In effetti, la nota Hoffex di 57 pagine di Garrity afferma che mentre Sheeran era presente a Detroit in quel momento ed era probabilmente coinvolto in qualche modo nella trama, in realtà era il garante della mafia Salvatore 'Sally Bugs' Briguglio che era 'coinvolto in [il] effettiva scomparsa 'di Hoffa. Prima di confessare, Sheeran stesso aveva affermato che Briguglio aveva ucciso Hoffa. Ciò è in linea con la versione della scomparsa di Hoffa che è diventata la più ampiamente accettata, che Sheeran, che era un amico di Hoffa, era forse presente in macchina per mettere a suo agio Hoffa sulla strada per l '' 'incontro' ', ma Fu Briguglio a svolgere un ruolo chiave nell'omicidio. -Ardesia



Quante persone ha ucciso il vero Frank Sheeran?

Ti ho sentito dipingere case L'autore Charles Brandt dice che Sheeran gli ha confessato di aver ucciso da 25 a 30 persone. Tuttavia, Sheeran non riusciva a ricordare un numero esatto. Il problema con questo è che Brandt non ha mai confermato uno solo di quegli omicidi. Inoltre, non esistono prove reali per dimostrare che Frank Sheeran abbia mai ucciso una sola persona. Era stato solo incriminato ma non condannato per aver ordinato due omicidi (estranei a Hoffa), ma non per averli eseguiti.

Sheeran è anche l'unico che abbia mai affermato che Hoffa abbia commissionato l'omicidio. L'unica prova di Brandt è citando varie volte che Hoffa, che era noto per il suo carattere irascibile e le osservazioni esagerate, disse che voleva uccidere un bel po 'di persone, tra cui John F. Kennedy, suo fratello Bobby e altri. Tuttavia, non ci sono prove che Hoffa abbia mai effettivamente seguito tali dichiarazioni, solo speculazioni. -Ardesia


Frank Sheeran OldSul letto di morte, Frank Sheeran (a destra) ha affermato di aver ucciso 25-30 persone ma non riusciva a ricordare un numero esatto.



Frank 'The Irishman' Sheeran era religioso?

I genitori di Frank erano rigorosi cattolici romani. Suo padre aveva trascorso cinque anni a studiare per il sacerdozio e sua madre partecipava alla messa ogni mattina. Si dice che Frank si sia comportato bene fino al suo tempo in servizio nella seconda guerra mondiale. Secondo Frank, i suoi 411 giorni in combattimento lo hanno cambiato. Prima della sua morte, aveva abbracciato di nuovo la religione ed aveva espresso rimorso per i suoi crimini. Voleva morire con la coscienza pulita. L'autore Charles Brandt dice che Frank ha ricevuto la Comunione da un prete poco prima di morire. -Fai clic su SuDetroit




Frank Sheeran si è suicidato?

Mentre la causa ufficiale della morte di Frank Sheeran è il cancro, l'autore Charles Brandt afferma che Sheeran si è fatto morire di fame nel 2003 in una casa di cura rifiutandosi di mangiare, morendo entro sei settimane dalla sua ultima confessione videoregistrata. Aveva 83 anni. -Fai clic su SuDetroit



Hanno mai trovato l'auto che trasportava Hoffa il giorno della sua scomparsa?

Sì. Le autorità hanno trovato il Mercury Marquis bordeaux del 1975 che un testimone ha visto Hoffa entrare con uomini non identificati nel pomeriggio della sua scomparsa. L'auto era di proprietà del figlio di Anthony Giacalone, Joey, ed era usata dal protetto di Hoffa Chuckie O'Brien (interpretato da Jesse Plemons nel film). I cani da ricerca hanno rilevato l'odore di Hoffa sul sedile posteriore dell'auto, ma nessun'altra prova poteva essere paragonata a Hoffa. Questo fino al 2001, quando un capello trovato nell'auto è stato testato sul DNA e si è rivelato essere di Jimmy Hoffa.

LUn capello trovato in questo Mercury Marquis Brougham corrispondeva a Jimmy Hoffa, dimostrando che probabilmente era stato trasportato nel veicolo il giorno in cui è scomparso.



Cosa ha spinto Frank Sheeran a inventare la storia che ha ucciso Jimmy Hoffa?

La ragione più logica per cui Frank Sheeran avrebbe confessato sul letto di morte di aver ucciso Jimmy Hoffa era che Sheeran era al verde e voleva lasciare dei soldi alla sua famiglia. È ovvio che trasformare la sua storia di vita in un libro avrebbe venduto molto meglio se fosse stato lui a premere il grilletto. Il libro di Charles Brandt è diventato un New York Times Bestseller e l'autore ha venduto i diritti del film al regista Martin Scorsese. È anche importante notare che Sheeran aveva precedentemente affermato di non aver ucciso Jimmy Hoffa. Nel 1995, ha detto al Philadelphia Daily News , 'Non ho ucciso Hoffa e non ho avuto niente a che fare con questo.' Nel 2001 ha detto che Sal Briguglio era l'assassino ( Al Profit ).



L'autore Charles Brandt è stato coinvolto nel film di Frank Sheeran basato sul suo libro?

Sì. Brandt era un consigliere di sceneggiatura per il regista Martin Scorsese L'irlandese , che è un adattamento del suo libro Ti ho sentito dipingere case . Steve Zaillian ( la lista di Schindler , Gangs of New York , Moneyball ) ha scritto la sceneggiatura.



Qual è stata la ragione per il budget di 200 milioni di dollari del film?

Il motivo principale per L'irlandese Il budget imponente erano gli effetti speciali necessari per far sembrare Al Pacino, Robert De Niro e Joe Pesci fino a 30 anni più giovani per varie scene del film. Industrial Light & Magic ha gestito il de-aging. Netflix ha ripreso il film dopo che il finanziere messicano Fábrica de Cine si è ritirato a causa del budget crescente. L'irlandese è il film più costoso fino ad oggi della carriera del regista Martin Scorsese.



Nel complesso, quanto è accurato L'irlandese ?

Il film era basato sul libro di Charles Brandt Ti ho sentito dipingere case , che a sua volta ha dovuto affrontare una notevole quantità di controlli. Alcune affermazioni che Brandt fa nel libro sono state contestate o dimostrate false. Ciò include Brandt che afferma che l'autore di I Teamsters , Steven Brill, ha detto al collega autore della mafia Dan Moldea di aver registrato Frank Sheeran che confessava l'omicidio di Jimmy Hoffa. In risposta all'affermazione del libro, ha detto Brill Ardesia , 'Tori totali ** t. Mi piacerebbe averlo avuto. Ma non gli ho mai parlato.

New York Times La giornalista Selwyn Raab, autrice di un libro sull'avvocato che rappresentava Jimmy Hoffa, sottolinea che ci sono 14 persone che hanno rivendicato la responsabilità della morte di Hoffa. Poiché nessuno è mai stato ritenuto colpevole, chiunque può rivendicarne la responsabilità. Quindi, sebbene l'affermazione di Sheeran sia più credibile di altre, non è certamente unica. L'autore Dan Moldea, che ha scritto il 1978 Le guerre Hoffa , ha trascorso più di 40 anni a indagare sui Teamster, incluso il dissotterrare tutto ciò che poteva sulla scomparsa di Hoffa. Dice che Frank Sheeran 'era decisamente coinvolto, ma ha confessato un omicidio che non ha commesso'. Moldea ha espresso rabbia per il fatto che la sua ricerca, comprese le interviste con oltre 1.000 persone, sia stata trascurata da Hollywood per un libro basato quasi interamente sulla parola di un uomo, che era un criminale condannato.

Gli scettici sull'affermazione di Sheeran, e ce ne sono molti, sostengono che è difficile da credere date le altre affermazioni un po 'bizzarre che ha fatto, che includono la consegna di una borsa di tre fucili a un pilota da utilizzare nell'assassinio di Kennedy del 1963, giocando un ruolo nel rifornimento delle forze anti-Fidel Castro che hanno preso parte all'invasione della Baia dei Porci (ha detto di aver consegnato armi all'agente della CIA E. Howard Hunt, che un decennio dopo sarebbe diventato uno dei ladri del Watergate), e consegnando $ 500.000 in contanti a Il procuratore generale John Mitchell (una tangente per il presidente Richard Nixon per perdonare Hoffa). Tali affermazioni fanno sembrare Sheeran più simile a Forrest Gump che a un realista criminale (in realtà, è stato descritto da alcuni come un noto ubriaco). Oh, e poi c'era la lettera che Sheeran ha falsificato, che ha detto era di Jimmy Hoffa. La scoperta del falso ha portato almeno un editore a rinunciare a un accordo per pubblicare il libro di Brandt Ti ho sentito dipingere case , che è diventata la base del film. Brandt ha finalmente pubblicato il suo libro al terzo tentativo.

Dopo essersi fatto avanti con la sua confessione, Frank Sheeran è stato intervistato da Maria Shriver per il Washington Bureau della NBC-TV, ma l'intervista non è mai andata in onda, secondo quanto riferito perché Sheeran è stato catturato in troppe bugie ( Le guerre Hoffa ). Le affermazioni nel libro di Brandt sono state respinte da coloro che sono probabilmente più informati e da coloro che sono più vicini al caso. La stragrande maggioranza del libro si basa su affermazioni fatte dallo stesso Sheeran, che difficilmente può essere visto come credibile. Brandt e il suo editore hanno sfidato i critici del libro, definendo le loro critiche 'diffamazione borderline' e chiedendo loro la prova che Sheeran non ha ucciso Jimmy Hoffa e Joey Gallo. È una richiesta ridicola dato che il libro di Brandt non fornisce alcuna prova che Frank Sheeran abbia mai ucciso qualcuno, inclusi Hoffa e Gallo. Pertanto, l'onere della prova resta a Brandt.

L'unica persona che abbia mai accusato Frank Sheeran di aver ucciso qualcuno, inclusi Jimmy Hoffa, Joey Gallo e altre 25-30 persone, è lo stesso Frank Sheeran ( Ardesia ). I mafiosi non hanno una storia di cavarsela con crimini ripetuti per molto tempo. Spesso vengono arrestati più volte o finiscono per morire. Alcune storie sono semplicemente troppo belle per essere vere. Inserisci il regista Martin Scorsese, che sembra essere più interessato a realizzare un film memorabile che a uno che arriva alla storia vera. Probabilmente, forse è a nostro vantaggio, ma di certo non è un vantaggio per la storia.