The Amityville Horror (2005)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Ryan Reynolds nel ruolo di George Lutz Ryan Reynolds
Nato:23 ottobre 1976
Luogo di nascita:
Vancouver, British Columbia, Canada
George Lee Lutz George Lutz
Nato:1 gennaio 1947
Morte:8 maggio 2006, Las Vegas, Nevada, USA (cardiopatia)
Melissa George nel ruolo di Kathy Lutz Melissa George
Nato:6 agosto 1976
Luogo di nascita:
Perth, Australia
Kathleen Theresa Lutz Kathleen Lutz
Nato:13 ottobre 1946
Morte:17 agosto 2004, Scottsdale, Arizona, USA
Jesse James Jesse James
Nato:14 settembre 1989
Luogo di nascita:
Palm Springs, California, Stati Uniti
Daniel Lutz Daniel Lutz
Nato:26 ottobre 1965
Luogo di nascita:West Babylon, New York, Stati Uniti
Jimmy Bennett Jimmy Bennett
Nato:9 febbraio 1996
Luogo di nascita:
Seal Beach, California, Stati Uniti
Christopher John Quaratino Christopher Lutz
Nato:23 febbraio 1968
Luogo di nascita:West Babylon, New York, Stati Uniti
Chloë Grace Moretz Chloë Grace Moretz
Nato:10 febbraio 1997
Luogo di nascita:
Atlanta, Georgia, USA
Melissa Lutz Missy Lutz
Brendan Donaldson nel ruolo di Ronald DeFeo, Jr. Brendan Donaldson Ronald DeFeo, Jr. Ronald 'Butch' DeFeo, Jr.
Nato:26 settembre 1951
Luogo di nascita:Amityville, NY, USA
L'unica cosa che [Hollywood] ha capito è che la nostra famiglia si è trasferita in quella casa e ce ne siamo andati. - Christopher Lutz ( Inside Edition , 2005)

Mettere in discussione la storia:

La casa reale è stata usata nel remake del 2005?

2005 Amityville Movie House contro Real Life House
2005 Amityville cinema (a sinistra) contro la casa reale al momento degli omicidi DeFeo (in alto) e dopo i lavori di ristrutturazione (in basso). No. Come potete vedere dalla mappa linkata sotto e dalle foto a destra, la casa del 2005 Amityville Horror remake ha una forma simile e una posizione sul lungomare, ma è in qualche modo diverso dal casa reale a Long Island . L'indirizzo della casa che è stata utilizzata per le riprese esterne nel film è 27618 Silver Lake Road, Salem, Wisconsin ( Vedi Google Maps Street View della casa ). I realizzatori hanno decorato la casa con le famigerate finestre in stile occhio che erano state il marchio di fabbrica della casa originale di Amityville.




Ronald DeFeo ha testimoniato di aver sentito voci che gli dicevano di commettere gli omicidi?

Sì. Nel tentativo di stabilire una richiesta di follia, Ronald DeFeo, Jr. ha testimoniato di aver sentito voci che gli dicevano di uccidere la sua famiglia. Tuttavia, nella ricerca di Amityville storia vera, l'abbiamo scoperto durante un 2002 Primetime Live Intervista dal carcere, Ronald DeFeo, Jr. ha ritrattato la sua testimonianza e ha spiegato che ha commesso gli omicidi perché i suoi genitori erano violenti ed era ubriaco e pieno di eroina in quel momento.



Quante persone sono state uccise durante gli omicidi di DeFeo nella casa di Amityville?

Sei. La notte del 13 novembre 1974, il figlio maggiore Ronald 'Butch' DeFeo, Jr., 23 anni, uccise i suoi genitori, due fratelli e due sorelle usando un fucile Marlin calibro 35. Ha sparato loro mentre dormivano, poi hanno fatto la doccia e sono usciti di casa. Avvolse il fucile e gli indumenti insanguinati in una federa e li smaltì in un canale di scolo nella periferia di Brooklyn. Le sei vittime degli omicidi di Ronald DeFeo, Jr. sono illustrate di seguito.

La famiglia DeFeo
Famiglia DeFeo - padre Ronald e madre Louise (a sinistra, verticale). Bambini (fila posteriore, da sinistra a destra): John, Allison, Marc. Prima fila: Dawn, Ronald, Jr.I sei assassinati includono:

  • John Matthew DeFeo - 9
    (nato il 24 ottobre 1965)
  • Marc Gregory DeFeo - 12
    (nato il 4 settembre 1962)
  • Allison Louise DeFeo - 13
    (nato il 16 agosto 1961)
  • Dawn Terese DeFeo - 18
    (nato il 29 luglio 1956)
  • Louise Brigante DeFeo - 42
    (nato il 3 novembre 1931)
  • Ronald Joseph DeFeo, Suor - 43
    (nato il 16 novembre 1930)




Che ne è stato di Ronald dopo gli omicidi di DeFeo?

Ronald DeFeo, Jr. è stato condannato per sei capi d'accusa di omicidio di secondo grado il 25 novembre 1975 ed è stato condannato a venticinque anni all'ergastolo per tutti e sei i capi di imputazione. Sta scontando la pena presso il Green Haven Correctional Facility di Beekman, New York.



Maglietta dellAcquista la maglietta dell'orrore di Amityville che mostra la leggendaria casa. La maglietta è stata ispirata dalla Disney.Fa l'effettivo Amityville Horror casa esiste ancora?

Sì. La vita reale Amityville Horror La casa che era il luogo degli omicidi DeFeo si trovava a Long Island al 112 di Ocean Avenue, Amityville, New York. Nel tentativo di scoraggiare i turisti dal visitare il luogo, uno dei successivi proprietari della casa ha cambiato l'indirizzo in 108 Ocean Avenue. Anche le iconiche finestre a occhio della casa sono state sostituite. Il nuovo indirizzo si riflette nel file Google Maps Street View della casa di Amityville . È stato messo in vendita nel 2010. Guarda le foto degli interni della casa di Amityville che sono stati utilizzati per mostrare la casa. A differenza di quanto affermato nel film, la casa è stata costruita nel 1927, non nel 1692.




La vera Kathy Lutz era una vedova?

No. Il Amityville la storia vera rivela che, a differenza di quanto affermato all'inizio del film, l'ex marito di Kathy, Sebastian, non era morto. La coppia aveva divorziato, ma secondo il figlio Christopher Lutz, i bambini vedevano ancora regolarmente il loro padre naturale la domenica. George insistette per la loro adozione, a quel punto i loro cognomi cambiarono da Quaratino a Lutz.



Un prete ha davvero benedetto la casa di Lutz ad Amityville?

A seguito del rilascio di film originale del 1979 , il programma televisivo investigativo Alla ricerca di mandò in onda un episodio il 4 ottobre 1979 che conteneva un'intervista con un uomo che affermano essere reale Amityville Horror prete ( Guarda l'intervista al prete qui ). Dice che i Lutz lo hanno informato che gli omicidi di DeFeo sono avvenuti in casa e gli hanno chiesto di passare a benedire la casa. Tuttavia, la sua visita presumibilmente ebbe luogo il giorno in cui la famiglia si trasferì (simile al film originale del 1979), non dopo che erano stati in casa per un po 'di tempo.

Il vero prete dell
Il vero Amityville sacerdote (a destra) nasconde la sua identità durante a 1979 intervista . Non è mai stato invaso dalle mosche come l'attore Philip Baker Hall nel film (a sinistra). 'Stavo benedicendo la stanza del cucito', dice il prete. 'Faceva freddo. Faceva davvero freddo lì dentro. Dico, 'Beh, accidenti, questo è strano', perché era una bella giornata fuori, ed era inverno, sì, ma non spiegava quel tipo di freddo. Stavo anche spruzzando acqua santa, e ho sentito una voce piuttosto profonda dietro di me che diceva: 'Fuori!' Sembrava così diretto verso di me che fui davvero sorpreso. A un certo punto ho sentito uno schiaffo in faccia. Ho sentito qualcuno che mi schiaffeggiava e non c'era nessuno '.

Successivamente si scoprì che l'identità del sacerdote era Padre Ralph Pecoraro (ora deceduto). Durante il processo Lutz contro Weber, la sua storia è stata avvolta da polemiche dopo che si è contraddetto per quanto riguarda il suo coinvolgimento con la famiglia Lutz.




Le mosche sciamavano davvero il prete?

No. La famiglia Lutz ha riconosciuto in numerose occasioni che, sebbene centinaia di mosche siano apparse presumibilmente in casa, non hanno invaso il prete. 'Loro [i registi] avrebbero potuto facilmente fare le mosche nel modo in cui sono realmente accaduti', dice il vero George Lutz, che ha trovato divertente la ripresa del film ( Il vero orrore di Amityville ). Nel 1977 di Jay Anson Amityville Horror libro che ha fornito la base per il film, la casa è afflitta da sciami di mosche, che si presentano nel cuore dell'inverno. Tuttavia, non sciamano il prete. Nel libro, il prete dice a George che la famiglia non dovrebbe tornare nella stanza del secondo piano dove stanno comparendo le mosche.

Jay Anson Amityville Horror BookAmityville Horror Book di Jay Anson ha fornito la base per il film.



Hanno visto i fantasmi dei bambini e della famiglia DeFeo?

No. Chris Quaratino Lutz ha detto: 'Non ho visto bambini che correvano in giro, sai, nessun bambino morto. Come quello che vedi in quell'ultimo film del 2005, ho pensato che fosse una disgustosa dimostrazione di Hollywood. ' Il film mostra in modo prominente il fantasma di una giovane ragazza che i personaggi chiamano Jodie, affermando che era uno dei bambini uccisi dagli omicidi di DeFeo. -30 Intervista a Minuti Dispari




C'era una ragazza di nome Jodie DeFeo uccisa la notte degli omicidi di DeFeo?

No. Non c'era nessuna sorella o altra parente di nome Jodie DeFeo uccisa la notte degli omicidi della famiglia DeFeo. Tuttavia, secondo il vero George Lutz, Missy aveva un'amica immaginaria di nome Jodie, ma non era il fantasma di uno dei bambini uccisi durante gli omicidi di DeFeo. Era un'entità che si presentava a Missy in diverse forme, tra cui un angelo e un maiale. In basso a sinistra c'è un disegno che Missy Lutz avrebbe disegnato di Jodie quando Missy era una bambina. Il romanzo di Jay Anson L'orrore di Amityville lo descrive come un maiale che corre nella neve.

Amityville Horror Jodie the Pig
A sinistra: il disegno di Missy Lutz di Jodie sotto forma di maiale che corre nella neve. A destra: Jodie nel film del 2005 è romanzato per essere il fantasma di un bambino DeFeo assassinato.



La babysitter è basata su una persona reale?

Non. L'orrore di Amityville la babysitter, Lisa (Rachel Nichols), non è basata su un individuo della vita reale, né appare nel libro. L'idea per il personaggio della babysitter è nata dalla mente dello sceneggiatore Sandor Stern, che ha scritto la sceneggiatura per il originale 1979 Amityville Horror . Scott Kosar, lo sceneggiatore del remake del 2005, ha reinterpretato il personaggio e le ha dato molto più sex appeal.



Ci sono prove di attività paranormale nella casa di Amityville?

Amityville Ghost Child
(Clicca per ingrandire) Il volto e gli occhi bianchi del presunto bambino fantasma di Amityville possono essere visti sbirciare fuori da una porta. Sì, ma la sua validità è discutibile. La vera foto del fantasma di Amityville è raffigurata a sinistra ( clicca qui per ingrandire ). Presumibilmente è stata scattata nel 1976 quando i ricercatori sul paranormale Ed e Lorraine Warren, insieme al loro team, stavano indagando sulla casa. Gene Campbell, un fotografo professionista, ha installato una fotocamera automatica per riprendere una pellicola a infrarossi in bianco e nero durante la notte.

Il vero George Lutz ha rivelato questa foto Lo spettacolo di Merv Griffin tre anni dopo, nel 1979, lo stesso anno in cui uscì il film originale. Molti si sono chiesti perché la foto del bambino fantasma di Amityville non sia stata rivelata prima, suggerendo che l'immagine fosse falsificata per aiutare a promuovere il libro su cui stava lavorando George Lutz, che includeva anche la foto. Per quanto riguarda chi potrebbe essere il fantasma, una teoria tra fan e ricercatori è che assomigli a John DeFeo, il più giovane dei due ragazzi DeFeo che sono stati assassinati in casa.

Altri credono che la figura nella foto del fantasma di Amity sia quella di Paul Bartz, uno degli investigatori che lavorano con i Warren che era lì quella notte. I suoi occhi bianchi potrebbero essere stati causati dalla pellicola a infrarossi.



Il padre ha davvero ucciso il cane di famiglia con un'ascia?

No. Durante la nostra esplorazione nel Amityville storia vera, abbiamo scoperto che George Lutz non ha ucciso il loro cane, Harry. Nel documentario Il mio orrore di Amityville , il figlio Daniel Lutz afferma che il loro cane, che era tenuto in un recinto dietro la casa, è diventato balistico una volta e ha cercato di saltare la recinzione. La catena del cane non era abbastanza lunga ed è stato lasciato appeso al recinto per il collo, le zampe incapaci di raggiungere il suolo. Daniel si fece strada e salvò il cane dal quasi impiccarsi. Crede che il cane sia stato allarmato da un poltergeist di qualche tipo che infestava la loro rimessa per le barche. Anche il controverso libro, L'orrore di Amityville di Jay Anson, non ha affermato che George abbia mai danneggiato o cercato di uccidere il loro meticcio Malamute.

Il mio documentario di Daniel Lutz sullIl mio orrore di Amityville è un documentario con protagonista il figlio Daniel Lutz, che racconta la sua versione dell'ossessione.




C'era davvero una stanza nascosta nel seminterrato della casa di Amityville?

Sì, ma in realtà era un piccolo ripostiglio sotto le scale che la famiglia DeFeo aveva utilizzato per riporre i giocattoli. Il 2005 Amityville Horror remake esagera notevolmente questa stanza nascosta, mostrandola come una grande area di tortura / prigione dove i nativi americani furono mutilati e tenuti prigionieri. Nella foto in basso a sinistra, Patty Commarato, ex amica di Allison DeFeo, rivela la piccola stanza rossa durante un segmento di un episodio del programma televisivo del 1980 È incredibile ( Guarda il video della Red Room ).

Stanza nascosta di Amityville nel seminterrato
A sinistra: un'amica d'infanzia di Allison DeFeo si inginocchia nella vera stanza rossa sotto le scale del seminterrato. A destra: l'attore Ryan Reynolds esplora l'immaginario sotterraneo sotterraneo del film.



Il sangue è davvero colato lungo i muri?

No. Come ha affermato il vero George Lutz in Il vero orrore di Amityville documentario del 2005, il sangue non è mai colato sui muri della casa.



George Lutz ha cercato di uccidere la sua famiglia?

No. Il vero George Lutz non ha mai tentato di uccidere la sua famiglia come fa il personaggio di Ryan Reynolds durante il climax del film. Ciò include il tentativo di uccidere sua moglie Kathy con il motore fuoribordo della loro barca e inseguire la famiglia con un fucile. George non ha mai costruito bare per la sua famiglia e non hanno mai dovuto legarlo con una corda come fanno nel film. -Long Island Newsday



Il torturatore indiano Jeremiah Ketcham era basato su una persona reale?

Jeremiah Ketcham Amityville Horror
Il film Jeremiah Ketcham (sopra) è quasi interamente immaginario, sebbene ci fosse un Ketcham che arrivò a Long Island da un'area vicino a Salem. Sì, ma nella migliore delle ipotesi la connessione è allentata. Il vero Jeremiah Ketcham è molto probabilmente un uomo di nome John Ketcham (come appare nel romanzo di Jay Anson). Non c'è traccia di lui che abbia mai torturato gli indiani d'America, né era un reverendo come nel film (a destra). John Ketcham nacque nel 1622 a Cambridge, in Inghilterra, e arrivò in America in nave con suo padre Edward, arrivando a Ipswich, nel Massachusetts, una città non lontana da Salem. John sposò Susanne Payne nel 1646 e alla fine si stabilì a Southhold, Long Island, New York. Fu nominato conestabile nel 1662. Non c'è traccia di suicidio quando morì nel 1697 a Newtown, Queens, New York, dove aveva prestato servizio come vice. Non c'è nemmeno una storia in cui abbia avuto alcun legame con la stregoneria, come sostenuto dalla famiglia Ketcham che ha svolto ricerche approfondite riguardo alla loro genealogia. Ketcham era un nome comune nell'area di Long Island e anche altri John Ketcham sono stati registrati come aver vissuto lì, incluso ma non limitato a uno dei figli di John Ketcham che si chiamava anche John, oltre a un falegname che risiedeva nell'area in il 1800. -Ancestry.com



George Lutz è caduto dal tetto della casa?

No. Come ha affermato George Lutz in a Giornale di Long Island intervista del 2005, non è mai caduto dal tetto della casa, né si sono verificati eventi sul tetto della casa. Ciò include la scena del film di fantasia in cui la figlia (Chloë Grace Moretz) viene attirata sul tetto dal fantasma di Jodie DeFeo (anche lui di fantasia), che le promette che si riunirà al suo defunto padre naturale (il suo padre naturale era ancora vivo. nella vita reale).



I Lutz sono fuggiti dalla casa con la loro barca?

No. Sebbene avessero una barca, sono partiti con il loro furgone che è più correlato a quanto mostrato nel film originale del 1979 . Dopo aver lasciato la casa, sono andati a stare con la madre di Kathy, Joan Conners, prima di trasferirsi finalmente a San Diego, in California.



Gli attori Ryan Reynolds e Melissa George credono che la storia sia vera?

George e Kathy Lutz contro Melissa George e Ryan Reynolds
Gli attori Melissa George e Ryan Reynolds (a destra) credono che George e Kathy Lutz (a sinistra) stessero dicendo la verità. Sì. A differenza degli attori James Brolin e Margot Kidder, che hanno recitato nel film versione originale del 1979 , sia Ryan Reynolds che Melissa George hanno indicato di credere che ci sia una quantità significativa di verità nella storia di Lutz. 'Credo che le case contengano decisamente energia residua', afferma l'attore Ryan Reynolds. “In un caso come la casa di Amityville, dove sei omicidi sono avvenuti in modo piuttosto brutale, penso che ci sia una profonda quantità di energia malevola e oscura che era ancora presente nella casa quando George, Kathy Lutz e la famiglia si sono trasferiti lì. Quindi, penso che siano stati scacciati da questa energia malevola e quella è stata la nostra opportunità per mostrarlo nel film. '

'Prima di fare questo film, credevo che ci fosse molta verità in quello che hanno passato i Lutz, e dopo la mia opinione è rimasta la stessa. Stavo solo interpretando un ruolo. Non sono mai stato troppo coinvolto nel soprannaturale nella casa in cui stavamo girando. La mia opinione rimane la stessa in quanto se hanno detto che è successo, allora credo che sia successo '.



Qualcuno dei successivi proprietari della casa di Amityville ha riferito di aver avuto qualcosa di paranormale?

No. A partire dalla pubblicazione di questa pagina nell'ottobre 2013, nessun proprietario successivo del file Casa di Amityville hanno riferito di aver sperimentato qualcosa di paranormale.