Richard Jewell (2019)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Paul Walter Hauser nel ruolo di Richard Jewell Paul Walter Hauser
Nato:15 ottobre 1986
Luogo di nascita:
Grand Rapids, Michigan, Stati Uniti
Richard Allensworth Jewell Richard Jewell
Nato:17 dicembre 1962
Luogo di nascita:Danville, Georgia, USA
Morte:29 agosto 2007, Woodbury, Georgia, USA (complicazioni da diabete)
Sam Rockwell nel ruolo di Watson Bryant Sam Rockwell
Nato:5 novembre 1968
Luogo di nascita:
Daly City, California, USA
Watson Bryant Watson Bryant
Nato:15 luglio 1951
Kathy Bates nel ruolo di Bobi Jewell Kathy Bates
Nato:28 giugno 1948
Luogo di nascita:
Memphis, Tennessee, Stati Uniti
Barbara Bobi Jewell
Olivia Wilde nel ruolo di Kathy Scruggs Olivia Wilde
Nato:10 marzo 1984
Luogo di nascita:
New York City, New York, Stati Uniti
Kathleen B. Scruggs Kathy Scruggs
Nato:26 settembre 1958
Luogo di nascita:Athens, Georgia, USA
Morte:2 settembre 2001, Atlanta, Georgia, USA (overdose di droga)
Nina Arianda nel ruolo di Nadya Light Nina Arianda
Nato:18 settembre 1984
Luogo di nascita:
New York City, New York, Stati Uniti
Nadya Light Nadya Light
Nato:25 luglio 1961
Luogo di nascita:Russia

Segretario e futura moglie di Watson Bryant
Eric Mendenhall nel ruolo di Eric Rudolph Eric Mendenhall Eric Robert Rudolph Eric Rudolph
Nato:19 settembre 1966
Luogo di nascita:Merritt Island, Florida, Stati Uniti

Bombardiere del Parco Olimpico

Mettere in discussione la storia:

Richard Jewell stava davvero soffrendo per un attacco di diarrea quando ha scoperto lo zaino con la bomba?

Sì. Per quanto strano possa sembrare, il file Richard Jewell la storia vera conferma che è accurato. Il suo problema alla pancia viene direttamente dal 1997 di Marie Brenner Vanity Fair profilo di Richard Jewell, intitolato 'American Nightmare: The Ballad of Richard Jewell'. L'articolo è incluso nel suo libro Richard Jewell: e altri racconti di eroi, furfanti e rinnegati . Era convinto che provenisse da un cattivo hamburger che aveva mangiato il giorno prima.

Richard Jewell e Paul Walter HauserRichard Jewell (a sinistra) e Paul Walter Hauser (a destra) nei panni di Jewell nel film di Clint Eastwood.




Richard Jewell viveva con sua madre?

Nel rispondere alla domanda: 'Quanto è accurato Richard Jewell ? abbiamo appreso che al momento dell'attentato alle Olimpiadi estive di Atlanta nel 1996, viveva davvero con sua madre, Bobi Jewell. Dopo aver precedentemente rassegnato le dimissioni dal suo lavoro come agente di polizia del campus per il Piemonte College della Georgia, si è trasferito ad Atlanta e si è trasferito nell'appartamento di sua madre Bobi. Bobi Jewell (interpretato da Kathy Bates nel film) stava guarendo da un'operazione al piede in quel momento. Fu ad Atlanta che Jewell, allora 33enne, trovò un lavoro temporaneo come guardia di sicurezza alle Olimpiadi estive del 1996. Per saperne di più su Bobi Jewell, guarda il nostro episodio Richard Jewell: Storia contro Hollywood che è descritto di seguito. Per seguire i nostri ultimi video, iscriviti al nostro canale YouTube .



Quante persone sono morte nell'attentato al Centennial Park alle Olimpiadi estive del 1996 ad Atlanta?

Il Centennial Olympic Park è stato l'epicentro dei festeggiamenti olimpici ad Atlanta. La notte del 27 luglio 1996, una folla di migliaia di persone si è riunita per godersi un concerto a tarda notte. Richard Jewell, che lavorava come guardia di sicurezza alle Olimpiadi, ha scoperto uno zaino verde sotto una panchina poco dopo mezzanotte. Lo zaino conteneva una pipa carica di frammentazione piena di chiodi e viti.

Successivamente è stato scoperto che il video amatoriale aveva catturato 13 secondi di riprese scure e sgranate della panchina con la bomba sotto (nella foto sotto). Gli investigatori hanno lavorato con gli scienziati della NASA, incluso l'astrofisico David Hathaway, per migliorare l'immagine dello zaino nel video. Hathaway ha impiegato 30 anni a utilizzare la tecnologia per migliorare le immagini dell'attività solare sul sole. In questo caso, aveva 400 fotogrammi con cui lavorare, che ha combinato e calcolato la media per ottenere un'immagine molto più chiara dello zaino con la bomba visibile all'interno (visualizzata sotto, nel riquadro).

Bomba delle Olimpiadi di Atlanta nello zainoGli scienziati della NASA sono stati in grado di combinare 400 fotogrammi da 13 secondi di video amatoriale di scarsa qualità per migliorare l'immagine dello zaino sotto il banco. Dopo averlo fatto, sono stati persino in grado di vedere la bomba all'interno (riquadro).
Dopo aver scoperto lo zaino, Jewell ha allertato il Georgia Bureau of Investigation. Insieme ad altre guardie di sicurezza, ha iniziato a ripulire l'area circostante la bomba mentre aspettavano che gli artificieri la diffondessero. 13 minuti dopo, subito dopo l'una di notte, la bomba è esplosa e ha ucciso Alice Hawthorne, una madre che era lì con sua figlia. Più di altre 100 persone sono rimaste ferite, ma si ritiene che le azioni di Jewell abbiano salvato molte vite e prevenuto decine di altri feriti. L'unica altra vittima è stata un cameraman turco morto di infarto mentre correva verso il luogo dell'esplosione.

Centennial Olympic Park 1996 Ferite da bombardamentoFrequentatori di concerti e agenti di polizia feriti vengono aiutati subito dopo l'attentato alle Olimpiadi estive di Atlanta del 1996. Nonostante gli eroici sforzi di Richard Jewell e di altri per ripulire l'area, l'esplosione ha ferito più di 100 persone e una persona è morta.



Il presidente del Piedmont College, W. Ray Cleere, ha detto alla F.B.I. concentrarsi su Richard Jewell?

Sì. Il dottor W. Ray Cleere aveva avuto diversi disaccordi con Richard Jewell quando Jewell lavorava come agente di polizia per il college. Durante l'esplorazione del file Richard Jewell realtà contro finzione, abbiamo confermato che Cleere chiamava F.B.I. punta la linea a Washington e ha espresso preoccupazione per Richard Jewell. Di conseguenza, la F.B.I. cominciò a considerare Jewell come un sospetto, e presto lo fecero anche i media. Jewell in seguito finì per citare in giudizio il Piedmont College in parte a causa delle affermazioni di Cleere su di lui, citando che Cleere lo descriveva come un 'fanatico con il distintivo' che 'avrebbe scritto rapporti epici della polizia per infrazioni minori'.

È stato notato che gli studenti si sono lamentati con Cleere di Jewell e altri ufficiali del campus. In un caso, durante il suo impiego al college, Jewell voleva arrestare uno studente che era stato sorpreso a fumare erba. Cleere non era d'accordo, temendo che un arresto avrebbe danneggiato l'immagine della scuola. -Vanity Fair


Dr. W. Ray Cleere e Charles GreenIl presidente del Piedmont College, il dottor W. Ray Cleere (a sinistra), ha chiamato la F.B.I. tip line e ha espresso preoccupazione per Richard Jewell, un ex agente di polizia del campus. Charles Green (a destra) interpreta Cleere nel film.



In che modo Richard Jewell è diventato il principale sospettato agli occhi dei media?

Inizialmente acclamato come un eroe per aver trovato la bomba e aver scortato molti degli spettatori in salvo, la percezione di Jewell è cambiata tre giorni dopo quando il giornale della sua città natale, L'Atlanta Journal-Constitution , ha dato la notizia che la F.B.I. trattava Jewell come un potenziale sospetto, con il titolo: 'F.B.I. sospetta che la guardia dell'eroe possa aver piazzato una bomba. ' La CNN, l'AP e altri organi di stampa hanno letto il titolo alla lettera e l'F.B.I. la perdita si è diffusa rapidamente in tutto il mondo.

Il Gazzetta-Costituzione L'articolo affermava che Jewell si adattava al profilo criminale del 'bombardiere solitario'. I media lo seguirono e presumevano che fosse probabilmente responsabile, riferendosi a lui come a una 'persona di interesse'. Come nel film, lo hanno ritratto come un ufficiale delle forze dell'ordine fallito che ha piazzato la bomba in modo che potesse scoprirla e interpretare l'eroe. Hanno tentato di adattare aspetti della sua vita al profilo del `` bombardiere eroe '', anche se in seguito è stato scoperto che non esisteva alcun profilo del genere nel database dell'FBI in quel momento. Il profilo è stato invece inventato per adattarsi a Richard Jewell. L'articolo lo confrontava anche con il condannato per omicidio di minori Wayne Williams. Altri media hanno imposto attacchi simili. Il New York Post lo definì 'un grasso ex vice sceriffo fallito'. Il Philadelphia Daily News recitava il titolo in prima pagina 'Bubba the Bomber?'

Il presentatore di tarda notte Jay Leno lo ha preso in giro, chiamandolo 'Unadoofus' e paragonandolo al ragazzo che ha picchiato Nancy Kerrigan, chiedendo al suo pubblico: 'Cosa c'è nei Giochi Olimpici che tira fuori i ragazzi stupidi?' Per coincidenza, Paul Walter Hauser, che interpreta Jewell nel film, ha interpretato uno dei ragazzi che hanno orchestrato l'attacco a Nancy Kerrigan nel 2017 Io, Tonya .

Titolo Richard Jewell dell L'Atlanta Journal-Constitution Il titolo (in alto) ha dato il via all'assalto dei media a Richard Jewell. Il Philadelphia Daily News seguirà con un titolo altrettanto dannoso e degradante (in basso).




La giornalista Kathy Scruggs ha dormito con un F.B.I. agente per ottenere le informazioni su Richard Jewell?

No. Nel film, si suggerisce che il personaggio di Olivia Wilde, Atlanta Journal-Constitution la giornalista Kathy Scruggs, è andata a letto con F.B.I. l'agente Tom Shaw (o per lo meno offerto a) per ottenere le informazioni relative al sospetto di Richard Jewell. Shaw è interpretato da Jon Hamm nel film. La vera Kathy Scruggs, morta nel 2001, non è viva per confermare se ciò sia accaduto o meno. Durante la ricerca del file Richard Jewell storia vera, abbiamo appreso che la fonte di Scruggs nelle forze dell'ordine non è mai stata rivelata. Nonostante amici e colleghi la ricordassero come una `` bambina selvaggia '' che usava un linguaggio sgradevole e indossava gonne corte, concordano sul fatto che non avrebbe mai scambiato il suo corpo per uno scoop su una storia, né sono a conoscenza di alcuna prova che suggerisca che lo abbia fatto.

'Questa è una merda completa', ha detto l'avvocato e amico di famiglia Edward Tolley, che conosceva Scruggs sia personalmente che professionalmente. 'Se viene dipinta come una sgualdrina, semplicemente non è vero.' Tolley l'ha descritta come 'il vero affare quando si trattava di essere una giornalista appassionata'. -L'Atlanta Journal-Constitution

Il regista Clint Eastwood ha risposto alla controversia affermando: “Sappiamo quanto nessuno sa. Kathy Scruggs era una personalità molto interessante, e ha trovato la risposta, quindi come l'ha fatto, nessuno lo saprà mai veramente. Certamente sarebbe potuto succedere in questo modo. -11 Alive


Kathy Scruggs e Olivia WildeNon ci sono prove che suggeriscano che Kathy Scruggs sia andata a letto con un F.B.I. agente per ottenere lo scoop su Richard Jewell come sospetto.



Alcuni aspetti della vita di Richard Jewell hanno portato le persone a credere che fosse colpevole?

Sì. Analizzando il Richard Jewell La realtà contro la finzione rivela che i dettagli del suo passato di certo non gli hanno fatto alcun favore quando si trattava della sua innocenza. Ad esempio, quando Jewell lavorava come carceriere per l'ufficio dello sceriffo della contea di Habersham, era stato arrestato per aver impersonato un agente di polizia mentre svolgeva lavori di sicurezza fuori orario in un condominio. Ha arrestato una coppia che faceva troppo rumore in una vasca idromassaggio. Alla fine è stato promosso a vice, ma ha distrutto la sua auto di pattuglia nel 1995 ed è stato retrocesso a carceriere. Bloccato in una piccola stanza piena di fumo di sigaretta, ha trovato la posizione insopportabile e rassegnato.

Successivamente è stato assunto per lavorare come agente di polizia del campus presso il Piedmont College. È stato determinante in una serie di arresti, ma alla fine si è dimesso dopo essere caduto sotto esame per diversi arresti controversi.

In sostanza, è stato descritto dai media come un aspirante sovrappeso e il figlio di mamma che viveva con sua madre mentre sognava di avere successo nelle forze dell'ordine. Disse Vanity Fair 'Se fossi al posto di tutti gli altri e vedessi un ragazzo di 34 anni che vive con sua madre, avrei delle riserve anche su questo. Pensavo, perché lo sta facendo? ' Non aiutava il fatto che Richard Jewell avesse una collezione di armi e due granate svuotate che aveva acquistato in un negozio di forniture militari per usarle come fermacarte.




È il Richard Jewell film basato su un libro?

Il film è basato sul 1997 di Marie Brenner Vanity Fair articolo 'American Nightmare: The Ballad of Richard Jewell', incluso nel suo libro del 2018 Richard Jewell: e altri racconti di eroi, furfanti e rinnegati (il libro era stato precedentemente pubblicato con il titolo Una guerra privata ).


Richard Jewell Prenota Marie Brenner Il libro di Marie Brenner Richard Jewell: e altri racconti di eroi, furfanti e rinnegati contiene l'articolo che ha ispirato il film di Clint Eastwood.



L'amico di Richard, G.B.I. agente Tim Attaway, vieni a cena con indosso un filo?

Sì. Come nel film, Attaway è venuto per le lasagne e ha discusso del bombardamento fino a tarda notte. Richard ha persino disegnato per Attaway un diagramma della torre del suono e del faro. Solo più tardi Richard fu informato che Attaway indossava un filo.




La F.B.I. ingannare Richard Jewell facendogli venire l'interrogatorio dicendogli che avevano bisogno di aiuto con un video di formazione?

Sì. Mentre si risponde alla domanda: 'Quanto è accurato Richard Jewell ? abbiamo verificato che questo è effettivamente vero. Richard Jewell non iniziò a rendersi conto di essere un sospetto fino a quando l'FBI. gli ha servito con una rinuncia ai diritti dopo che gli agenti Don Johnson e Diader Rosario lo hanno indotto per la prima volta a venire alla F.B.I. quartier generale e parlando con loro, dicendogli che sarebbe stato parte di un video di formazione per Quantico. Johnson e Rosario sono interpretati da Jon Hamm e Ian Gomez nel film e vengono ribattezzati Tom Shaw e Dan Bennet. Jewell si rese pienamente conto dell'inganno dell'FBI quando il suo avvocato, Watson Bryant, lo richiamò all'FBI. quartier generale per dirgli che era un sospetto. Tutto questo sembra essere rappresentato con precisione nel film.

Successivamente, un'indagine del Dipartimento di Giustizia sulle azioni della F.B.I. ha concluso che la F.B.I. aveva effettivamente indotto Richard Jewell a parlare con loro e aveva tentato di manipolarlo per fargli rinunciare ai suoi diritti costituzionali mentendo e dicendogli che avrebbe preso parte a un video di formazione relativo al rilevamento delle bombe. Nonostante mentisse a Jewell, il rapporto del Dipartimento di Giustizia concludeva che non c'era stata 'nessuna violazione intenzionale dei diritti civili del signor Jewell e nessuna condotta criminale' da parte dell'FBI. Al massimo la F.B.I. è stato rimproverato per la sua condotta, che includeva la fuga di informazioni, l'inganno di Jewell e la cattiva gestione del caso. Quattro agenti hanno affrontato un'azione disciplinare, inclusa la controparte reale del personaggio di Jon Hamm, F.B.I. l'agente Don Johnson, che è stato sospeso per cinque giorni senza paga (WSB-TV).

Jon Hamm e Ian Gomez nei panni di Tom Shaw e Dan BennetI personaggi di Jon Hamm e Ian Gomez sono stati ispirati dalla vita reale di F.B.I. agenti Don Johnson e Diader Rosario.



La F.B.I. tenere davvero Richard Jewell sotto sorveglianza 24 ore su 24?

Sì. Sebbene non sia mai stato arrestato o accusato, F.B.I. ha perquisito la casa di Richard Jewell due volte mentre i media guardavano. Hanno anche indagato sul suo passato, interrogato i suoi conoscenti e lo hanno messo sotto sorveglianza 24 ore su 24.



Richard Jewell ha indossato una maglietta luminosa per aiutare l'FBI? vederlo meglio mentre lo sorvegliavano?

Anche se questo non è entrato nel film, il file Richard Jewell la storia vera conferma che era ossessionato dalle forze dell'ordine ed era sempre desideroso di accogliere. Il suo volutamente indossare una maglietta luminosa è incluso nel febbraio 1997 di Marie Brenner Vanity Fair articolo. Mentre lasciava l'appartamento di sua madre, Richard Jewell disse all'FBI. agenti, 'Indosso una maglietta luminosa così potete vedermi più facilmente.'



Richard Jewell ha assunto un avvocato immobiliare poco qualificato per rappresentarlo?

Sì. L'avvocato del sud Watson Bryant (interpretato da Sam Rockwell nel film) era un vecchio amico con cui Jewell non parlava da anni. È vero che si erano conosciuti mentre lavoravano entrambi alla Small Business Administration (Jewell come impiegato e Bryant come avvocato). Bryant è andato avanti e stava lavorando come avvocato per chiusure immobiliari. Non aveva uno staff legale, a parte la sua assistente, Nadya Light. Alla fine, il famoso avvocato Lin Wood è stato coinvolto per aiutare con le cause per diffamazione contro i media, tra cui NBC e L'Atlanta Journal-Constitution .

Watson Bryant e Sam RockwellL'avvocato di Richard Jewell, Watson Bryant (a sinistra) e Sam Rockwell nel ruolo di Bryant nel film.




Sono mai state mosse accuse contro Richard Jewell?

No. Richard Jewell non è mai stato accusato. Tuttavia, ha subito un brutale 'processo' da parte dei media, che hanno sensazionalizzato la storia e lo hanno reso il loro principale sospettato. Come si vede nel film, ha rovinato la sua reputazione e danneggiato sia la sua carriera che la sua vita personale.



Richard Jewell e sua madre Bobi hanno evitato le intercettazioni comunicando tra loro usando fogli di carta?

Sì. Questo è in linea con la storia vera. I mezzi di informazione che erano accampati fuori dall'appartamento di Bobi Jewell hanno utilizzato tutti gli strumenti a loro disposizione, inclusi obiettivi zoom e antenne acustiche, per cercare di riprendere le conversazioni provenienti dall'interno. Inizialmente, l'appartamento riceveva anche circa 1.000 telefonate al giorno dopo che qualcuno aveva pubblicato il numero di Bobi Jewell su Internet.

Bobi Jewell e Kathy BatesIl vero Bobi Jewell (a sinistra) nel 2019 e Kathy Bates (a destra) nei panni di Bobi nel film.



Richard Jewell ha superato un test del poligrafo?

Sì. Gli avvocati di Richard Jewell hanno pagato un ex F.B.I. agente per amministrare un poligrafo. Dopo che Jewell ha superato il test della macchina della verità, si è trovato meno attento.



Quanto tempo ci è voluto per catturare il vero bombardiere del Centennial Park?

Ci sono voluti più di sette anni prima che l'attentatore reale, Eric Robert Rudolph, venisse catturato. Poco dopo l'attentato alle Olimpiadi di Atlanta, Rudolph ha bombardato altri due siti in Georgia (una clinica per aborti e un bar per lesbiche) e una clinica per aborti a Birmingham, in Alabama, l'ultima delle quali ha causato la morte dell'ufficiale di polizia di Birmingham e della clinica part-time guardia di sicurezza Robert Sanderson. Dopo un quinquennale F.B.I. caccia all'uomo, Eric Rudolph è stato finalmente arrestato il 31 maggio 2003 dietro una storia di drogheria rurale a Murphy, nella Carolina del Nord, mentre rovistava in un bidone della spazzatura. Rudolph si era nascosto nelle montagne della Carolina del Nord occidentale.

Eric Rudolph Wanted Poster



L'ultima intervista dell'FBI con Richard Jewell si è svolta come nel film?

Sì e no. Mentre la maggior parte delle domande sono state prese alla lettera dall'intervista nella vita reale, Watson Bryant non era l'avvocato presente durante l'interrogatorio. A quel punto, Bryant aveva reclutato l'aiuto degli avvocati Lin Wood e Jack Martin. Era Martin, uno specialista in crimini, che era nella stanza con Jewell. Inoltre, sembra che la F.B.I. Gli agenti interpretati da Jon Hamm e Ian Gomez, che inizialmente avevano interrogato Jewell, non erano presenti per l'intervista. Invece, il secondo in comando del procuratore degli Stati Uniti Kent Alexander John Davis, G.B.I. l'agente speciale Larry Landers e F.B.I. l'agente speciale Bill Lewis ha presentato l'elenco delle domande a Jewell.

È vero che Jewell ha tenuto a sottolineare che non era gay, come una delle teorie dell'FBI aveva precedentemente suggerito. Ha anche spiegato che voleva lavorare vicino alla torre del suono e della luce in modo che potesse godersi i concerti, incluso il fatto che sua madre venisse a vedere Kenny Rogers quattro giorni prima dell'attentato. Quando stava partendo per il Centennial Park, aveva detto a qualcuno che 'sarebbe stato in quel casino laggiù', riferendosi al traffico di Atlanta. Quando lo hanno interrogato sui tempi, ha spiegato che 'quando hai le corse, non sei veramente preoccupato di che ore sono'. L'intervista nella vita reale è stata meno emozionante ed è durata molto più a lungo, sei ore. Una vera panchina del parco è stata persino introdotta come sostegno. -Vanity Fair



Quanto tempo ci è voluto perché il nome di Richard Jewell venisse cancellato?

Dopo aver nominato Richard Jewell come uno dei tanti sospetti nell'attentato al Centennial Olympic Park del 1996 alle Olimpiadi estive di Atlanta, in Georgia, ci volle l'FBI. 88 giorni per rimuoverlo ufficialmente dalla loro lista di sospetti. Il procuratore degli Stati Uniti Kent Alexander ha ricevuto una lettera consegnata a uno degli avvocati di Jewell per fargli sapere che non era più l'obiettivo delle indagini.

Tuttavia, è stato solo nel 2005 che il nome di Richard Jewell è stato completamente cancellato. Fu allora che il vero attentatore, Eric Rudolph, rilasciò una dichiarazione che descriveva le sue motivazioni politiche per l'attentato. La sua intenzione era quella di mettere in imbarazzo il governo degli Stati Uniti su un palcoscenico mondiale e forzare la cancellazione dei giochi, o almeno tenere le persone lontane dai luoghi e mangiare i soldi che gli Stati Uniti avevano investito. Lo ha descritto come una punizione per l'approvazione dell'aborto da parte del governo degli Stati Uniti su richiesta.



Richard Jewell ha citato in giudizio i media che lo hanno diffamato?

Sì. Ha citato in giudizio la NBC per la seguente dichiarazione resa in onda da Tom Brokaw, `` La speculazione è che F.B.I. è vicino a fare il caso. Probabilmente ne hanno abbastanza per arrestarlo in questo momento, probabilmente abbastanza per perseguirlo, ma tu vuoi sempre averne abbastanza per condannarlo. Ci sono ancora dei buchi in questo caso. ' La NBC ha rifiutato di ritirare la dichiarazione di Brokaw, ma ha accettato di pagare a Jewell $ 500.000. Jewell ha anche citato in giudizio la CNN e il New York Post , stabilendosi con ciascuno per importi non divulgati. In tutto, si ritiene che abbia ricevuto più di $ 2 milioni di dollari in insediamenti ( 60 minuti ).

Dichiarazione di Tom Brokaw Richard JewellRichard Jewell ha citato in giudizio la NBC per la dichiarazione in onda di Tom Brokaw mostrata sopra.
Richard Jewell ha intentato una causa contro L'Atlanta Journal-Constitution , il giornale che per primo ha riferito di essere uno dei sospettati dell'FBI. Il giornale si rifiutò di concludere, spingendo uno degli avvocati di Jewell, Lin Wood, a commentare: 'Guarda, chiamalo sospetto. Mettilo sul tuo giornale. Non sarai citato in giudizio per aver chiamato Richard Jewell un sospetto. Sarai citato in giudizio quando pubblicherai sul tuo giornale che è un cattivo, un uomo cattivo. Si adatta al profilo del bombardiere solitario del parco. Ha cercato pubblicità. Ed è come Wayne Williams, un condannato per omicidio di bambini. Mettilo sul tuo giornale e sarai citato in giudizio. Questo è ciò che L'Atlanta Journal-Constitution ha detto di quest'uomo. Il giornale aveva anche stampato che Jewell si era avvicinato a loro 'cercando pubblicità per le sue azioni', ma non l'aveva fatto.

La causa è rimasta in corso per diversi anni ed è stata perseguita dalla tenuta di Jewell dopo la sua morte. In definitiva, la Corte d'appello della Georgia ha respinto le affermazioni fatte nella causa, affermando che `` poiché gli articoli nella loro interezza erano sostanzialmente veri al momento in cui sono stati pubblicati, anche se i sospetti degli investigatori sono stati alla fine ritenuti infondati, non possono costituire la base di un'azione di diffamazione. '



Cosa è successo a Richard Jewell negli anni successivi al bombardamento olimpico?

Negli anni fino alla sua morte, Richard Jewell trascorse gran parte del suo tempo cercando di riparare la sua vita. Non poteva entrare in un negozio senza che le persone sussurrassero, indicassero e fissassero. Anche cinque anni dopo l'attentato alle Olimpiadi di Atlanta, la sua rabbia per essere stato accusato ingiustamente era altrettanto fresca. È diventato un ufficiale di polizia nella piccola comunità di Pendergrass, in Georgia, ha perso 65 sterline e ha sposato sua moglie, Dana. In seguito divenne vice sceriffo nella contea di Meriwether, in Georgia, posizione che mantenne fino alla sua morte. Quanto al suo avvocato, Watson Bryant, è vero che ha sposato la sua segretaria, Nadya Light. Loro hanno due bambini.

Il Richard Jewell la storia vera rivela che non è mai stato trattato come un eroe. 'Non so come viene trattato un eroe', disse Jewell all'inizio del 2002, 'ma io e mia madre non siamo mai stati trattati così'. Del calvario, ha detto Vanity Fair , 'Spero e prego che nessun altro sia mai sottoposto al dolore e alla prova che ho attraversato. Le autorità dovrebbero tenere a mente i diritti dei cittadini. Ringrazio Dio che sia finita e che tu ora sappia quello che ho sempre saputo: sono un uomo innocente ”.



Come è morto Richard Jewell?

Richard Jewell è morto il 29 agosto 2007 a causa di insufficienza cardiaca dovuta a complicazioni del diabete di tipo 2. Aveva 44 anni. Sua madre, Bobi Jewell, ritiene che lo stress del suo calvario abbia contribuito alla sua morte prematura.