Patriots Day (2017)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Kevin Bacon nel ruolo dell Kevin Bacon
Nato:8 luglio 1958
Luogo di nascita:
Philadelphia, Pennsylvania, USA
Agente speciale Richard C DesLauriers Agente speciale Richard DesLauriers
Nato:26 gennaio 1960
Luogo di nascita:Massachusetts, Stati Uniti
John Goodman nel ruolo del Commissario Ed Davis John Goodman
Nato:20 giugno 1952
Luogo di nascita:
St. Louis, Missouri, Stati Uniti
Commissario Edward F. Davis, III Commissioner Ed Davis
Nato:31 luglio 1956
Luogo di nascita:Lowell, Massachusetts, Stati Uniti
J.K. Simmons nei panni del sergente Jeffrey Pugliese J.K. Simmons
Nato:9 gennaio 1955
Luogo di nascita:
Detroit, Michigan, Stati Uniti
Sergente Jeffrey J. Pugliese Sergeant Jeffrey Pugliese
Nato:21 maggio 1956
Luogo di nascita:Watertown, Massachusetts, Stati Uniti
Michael Beach nel ruolo del governatore Deval Patrick Michael Beach
Nato:30 ottobre 1963
Luogo di nascita:
Roxbury, Massachusetts, Stati Uniti
Governatore Deval Patrick Governatore Deval Patrick
Nato:31 luglio 1956
Luogo di nascita:Chicago, Illinois, USA
Christopher O Christopher O'Shea
Luogo di nascita:
UK
Patrick Downes Patrick Downes
Nato:circa 1983
Luogo di nascita:Boston, Massachusetts, Stati Uniti
Rachel Brosnahan nel ruolo di Jessica Kensky Rachel Brosnahan
Nato:15 dicembre 1990
Luogo di nascita:
Milwaukee, Wisconsin, Stati Uniti
Jessica Kensky Jessica Kensky
Nato:circa 1981
Luogo di nascita:Sacramento, California, USA
Dustin Tucker nel ruolo di Steve Woolfenden Dustin Tucker
Nato:15 maggio 1979
Luogo di nascita:
Amarillo, Texas, Stati Uniti
Steve Woolfenden Steve Woolfenden
Nato:circa 1974
Luogo di nascita:Massachusetts, Stati Uniti
Lucas Thor Kelley nel ruolo di Leo Woolfenden Lucas Thor Kelley
Nato:29 agosto 2012
Luogo di nascita:
Dayville, Connecticut, Stati Uniti
Leo Woolfenden Leo Woolfenden
Nato:circa 2009
Luogo di nascita:Salem, Massachusetts, Stati Uniti
Alex Wolff come Dzhokhar Tsarnaev Alex Wolff
Nato:1 novembre 1997
Luogo di nascita:
New York City, New York, Stati Uniti
Dzhokhar Anzorovich Tsarnaev Dzhokhar Tsarnaev
Nato:22 luglio 1993
Luogo di nascita:Tokmok, Kirghizistan
Themo Melikidze nel ruolo di Tamerlan Tsarnaev Themo Melikidze
Nato:21 febbraio 1992
Luogo di nascita:
Tbilisi, Georgia
Tamerlan Tsarnaev Tamerlan Tsarnaev
Nato:21 ottobre 1986
Luogo di nascita:Elista, Kalmyk, Russia, Unione Sovietica
Morte:19 aprile 2013, Watertown, Massachusetts, USA (ferite da arma da fuoco e investite da un SUV)
Melissa Benoist nel ruolo di Katherine Russell Melissa Benoist
Nato:4 ottobre 1988
Luogo di nascita:
Littleton, Colorado, Stati Uniti
Katherine Russell Katherine Russell
Nato:circa 1989
Luogo di nascita:North Kingstown, Rhode Island, Stati Uniti
Jimmy O. Yang nel ruolo di Dun Meng Jimmy O. Yang |
Nato:11 giugno 1987
Luogo di nascita:
Hong Kong
Dun Meng Dun'Danny 'Meng
Luogo di nascita:Cina
Jake Picking nei panni dell Jake Picking L Agente Sean Collier
Nato:3 gennaio 1986
Luogo di nascita:Massachusetts, Stati Uniti
Morte:18 aprile 2013, MIT Campus (sparato dai terroristi)
Cliff Moylan nel ruolo del sergente John MacLellan Cliff Moylan
Nato:17 agosto 1975
Luogo di nascita:
Boston, Massachusetts, Stati Uniti
Sergente John MacLellan Sergente John MacLellan
Nato:1965 circa
Luogo di nascita:Watertown, Massachusetts, Stati Uniti
James Colby nel ruolo del sovrintendente Billy Evans James Colby
Nato:20 settembre 1961
Luogo di nascita:
Arlington, Massachusetts, Stati Uniti
Sovrintendente William B. Evans Sovrintendente Billy Evans
Nato:1958
Luogo di nascita:South Boston, Massachusetts, Stati Uniti
Ricordo molta pressione sul mio petto, mi sentivo come se qualcuno fosse seduto sul mio petto ma era dall'infermiera che mi teneva giù, e ricordo che lei urlava: 'Oh merda, è ancora in fiamme'. -Boston Marathon Bombing Amputee Marc Fucarile, Testimony at Dzhokhar Tsarnaev Trial, April 2015

Mettere in discussione la storia:

Il personaggio di Mark Wahlberg, Tommy Saunders, è basato su una persona reale?

No. Nella ricerca di Giornata dei patrioti storia vera, abbiamo subito scoperto che è un personaggio 'composito' che è in gran parte di fantasia. 'C'erano molti agenti di polizia che sono stati determinanti in diverse parti dell'indagine', afferma l'attore Mark Wahlberg. 'Quindi Tommy Saunders è in realtà un personaggio composito.' Il produttore Scott Stuber ha aggiunto: 'Quando abbiamo iniziato a renderci conto di quanti diversi agenti di polizia di Boston si trovassero in diversi luoghi di importanza, la cosa più rispettosa che potremmo fare è dire che Mark rappresentava le forze dell'ordine. Non c'era una persona dappertutto. Questo ovviamente significa anche che la moglie di Tommy Saunder, Carol, interpretata da Michelle Monaghan in il film , è un personaggio immaginario. -PatriotsDayFilm.com

Mark Wahlberg nei panni dell Alcuni critici si sono lamentati del fatto che il personaggio immaginario di Tommy Saunders di Mark Wahlberg sposta l'attenzione del film lontano dai veri eroi.




È Giornata dei patrioti basato su un libro?

No. In effetti, controllando il file Giornata dei patrioti film, abbiamo scoperto che il film è nato da due sceneggiature, una che ruotava attorno alla caccia all'uomo ( Boston Strong ) e uno basato su a 60 minuti episodio sull'attentato ( Giornata dei patrioti ). Il primo era divertente ma in gran parte immaginario e il secondo era accurato ma privo di tensione drammatica. Sono stati combinati per creare una sceneggiatura che cadeva da qualche parte nel mezzo, lasciando il posto a una storia che è ricca di accuratezza procedurale ma costruita attorno a un eroe immaginario, l'ufficiale di polizia di Boston Tommy Saunders (Mark Wahlberg). -Bustle.com



Quante persone sono morte o sono rimaste ferite a causa dell'attentato terroristico della maratona di Boston?

Tre persone sono morte e circa 264 sono rimaste ferite come conseguenza diretta dell'attentato terroristico alla maratona di Boston il 15 aprile 2013 ( guarda i filmati delle esplosioni ). 17 persone hanno subito amputazioni, con alcune amputazioni traumatiche totali o parziali durante le esplosioni ( SalemNews.com ). Queste persone includono gli sposi Patrick Downes e Jessica Kensky, interpretati da Christopher O'Shea e Rachel Brosnahan nel film. Entrambi erano in piedi vicino al traguardo e hanno perso la gamba sinistra sotto il ginocchio nell'attacco (Jessica alla fine avrebbe perso anche la gamba destra). Come altri, anche loro hanno subito ferite da schegge e timpani perforati. Guarda il vero Patrick Downes e Jessica Kensky discutere della tragedia e del film . -BostonGlobe.com

'Ho piccoli scorci nella mia memoria di quei primi giorni', ha detto Jessica Kensky in un'intervista. 'Ho storie che le persone mi hanno raccontato in seguito. Ma le cose davvero dolorose, in un certo senso svaniscono. È semplicemente troppo. Ricordo di aver scritto le parole 'piede di Patrick'. A quel punto non avevo idea di aver perso una gamba. L'unica cosa a cui riuscivo a pensare era il piede di Patrick, steso a terra. Allora lui non c'era. È stato portato in un altro ospedale. Patrick e Jessica non si sono visti per più di quindici giorni, finché non è stata abbastanza stabile da essere trasferita a visitare Patrick (la loro riunione avviene molto prima nel film), e sono passate altre cinque settimane prima che siano stati trasferiti in una stanza insieme allo Spaulding Rehabilitation Hospital, dopo che la febbre e le infezioni di Patrick si erano calmate. Tre anni dopo, Patrick ha completato la maratona di Boston 2016 , correndo per 26,2 miglia come amputato su una gamba sola. -Boston College News

Jessica Kensky e Patrick Downes Gli sposi Jessica Kensky e Patrick Downes hanno subito amputazioni della gamba sinistra (Jessica in seguito avrebbe perso anche la gamba destra). Christopher O'Shea e Rachel Brosnahan interpretano la coppia nel film Giornata dei patrioti film (a destra).



Il film riporta i dettagli del bombardamento e della caccia all'uomo, giusto?

Per la maggior parte, sì. Ovviamente, la più grande deviazione dal file Giornata dei patrioti la vera storia è la presenza del poliziotto immaginario Tommy Saunders (Mark Wahlberg).

L'attacco:L'attacco è avvenuto durante la 117esima maratona di Boston il 15 aprile 2013. Più di 23.000 persone hanno partecipato alla maratona, con altre migliaia lì a tifare per loro. Esattamente alle 14:49 nel pomeriggio, con la maratona ben avviata, due bombe della pentola a pressione nascoste negli zaini sono esplose a circa 12 secondi l'una dall'altra vicino al traguardo di Boylston Street ( guarda i filmati delle esplosioni ). Gli spettatori avevano riempito l'area per accogliere corridori e persone care mentre completavano la maratona. Questa sezione di Boylston Street è stata meticolosamente ricostruita su un set remoto per il film. Le esplosioni e il conseguente caos nel film sono molto accurati rispetto a ciò che è accaduto quel giorno.

Identificazione dei sospetti:L'FBI iniziò ad analizzare centinaia di ore di filmati a circuito chiuso e si concentrò su due uomini, i fratelli ceceni Tamerlan e Dzhokhar Tsarnaev. È iniziata una ricerca in tutta la città per Tamerlan, 26 anni, e Dzhokhar, 19 anni. Poco dopo che l'FBI ha rilasciato le loro immagini, il 18 aprile è stata diffusa la notizia che il 27enne ufficiale di polizia del MIT Sean Collier era stato colpito dalla sua auto di pattuglia e dichiarato morto dopo essere stato trasportato in ospedale. Dopo aver ucciso Collier, i fratelli Tsarnaev hanno poi sequestrato Dun Meng e lo hanno tenuto in ostaggio finché non è riuscito a scappare quando si sono fermati a una stazione di servizio. Come nel film, Meng attraversò di corsa la strada in un minimarket per chiedere aiuto. Un dipendente ha chiamato la polizia e l'FBI è stato in grado di individuare la posizione del veicolo tracciando il segnale GPS. Guarda il vero Dun Meng descrivere il furto d'auto .

La sparatoria:Le autorità hanno localizzato il SUV a Watertown dove i due terroristi si sono impegnati in una sparatoria con la polizia. Il fratello maggiore, Tamerlan Tsarnaev, è stato colpito otto volte nello scontro a fuoco e poi suo fratello minore Dzhokhar, nel tentativo di travolgere la polizia che teneva Tamerlan, ha investito Tamerlan invece ed è scappato nel SUV rubato ( ABC News ). Tamerlan morì in ospedale poco tempo dopo. Mentre la polizia ha sparato contro il SUV in fuga, l'agente di polizia di transito Richard Donohue è stato colpito all'inguine da un proiettile rimbalzante e ha subito gravi perdite di sangue, ma è sopravvissuto. Anche il 28enne ufficiale di polizia di Boston Dennis 'DJ' Simmonds (non mostrato nel film) è stato ferito ed è morto per le ferite riportate quasi un anno dopo. Il vero sergente Jeffrey Pugliese e il sergente John MacLellan descrivono lo scontro a fuoco di Watertown .

La caccia all'uomo e la cattura:Il 19 aprile, un'enorme caccia all'uomo che ha coinvolto da 3.000 a 4.000 agenti delle forze dell'ordine è seguita per Dzhokhar mentre setacciavano un'area di 20 isolati di Watertown. Ai residenti è stato detto di rimanere in casa e i trasporti pubblici sono stati chiusi. Verso le 18:00, un residente di Watertown David Henneberry ha scoperto Dzhokhar nascosto nella sua barca nel suo cortile. La polizia ha utilizzato la termografia di un elicottero sopra per individuare la sua posizione all'interno della barca. Gli ufficiali a terra hanno sparato sulla barca e lanciato colpi di pistola e granate fumogene prima che Dzhokhar, gravemente ferito, si arrendesse e venisse portato in ospedale. Guarda le immagini e il video della cattura di Dzhokhar .



C'è stato davvero un dibattito sul rendere pubbliche le immagini dei sospetti?

Sì. 'C'è stato un acceso dibattito sulla possibilità di rendere pubbliche le immagini', afferma l'ex governatore del Massachusetts Deval Patrick. 'A quel punto, c'era stata almeno una persona identificata erroneamente da un giornale. Non sapevamo quante persone fossero coinvolte. A chi erano collegati? C'era di più? Quindi, ho sostenuto di rendere pubbliche le immagini, ma non prima che il presidente se ne vada '. -Marathon: The Patriots Day Bombing




Katherine Russell, vedova del terrorista Tamerlan Tsarnaev, sapeva in anticipo dell'attacco?

Secondo la vedova di Tamerlan Tsarnaev, Katherine Russell, lei dice di non essere a conoscenza dell'attacco che suo marito e suo cognato stavano pianificando. Giornata dei patrioti Il produttore Michael Radutzky ha difeso la posizione del film, affermando che più fonti hanno condiviso con lui le informazioni raccolte durante l'interrogatorio di Russell (le trascrizioni ufficiali dell'interrogatorio non sono state rilasciate dall'FBI). Sebbene non sia mai stata accusata di un crimine in relazione all'atto di terrore del marito, il regista Peter Berg ( Lone Survivor , Orizzonte di acque profonde ) dice che si interroga su come una donna possa vivere in un piccolo appartamento con gli attentatori e non rendersi conto di cosa stiano facendo. Il film si conclude con gli aggiornamenti sulle indagini, affermando che le forze dell'ordine continuano a cercare informazioni relative al possibile coinvolgimento di Katherine Russell, qualcosa che il suo avvocato dice essere una novità per lui, implicando che non è vero. -Daily Mail Online


Katherine Russell e lUna foto segnaletica della vera Katherine Russell (a sinistra) dopo il suo arresto nel 2007 con l'accusa di taccheggio. L'attrice Melissa Benoist (a destra) nei panni di Russell nel film.



C'erano prove che la moglie di Tamerlan, Katherine Russell, sperava di essere ricompensata per essere la moglie di un martire?

Sì. Nel film, l'interrogatore implica che sapessero che Katherine Russell aveva indagato su questo. Nella vita reale, l'esperto di computer Mark Spencer ha testimoniato al processo di Dzhokhar Tsarnaev che il computer di Katherine Russell ha rivelato di aver effettuato ricerche che includevano frasi come 'ricompense per la moglie dei mujahideen [guerriero sacro]' e 'se tuo marito diventa uno shahid [martire] cosa sono le ricompense per te? ' Le perquisizioni sono state effettuate più di un anno prima degli attentati.

Dopo l'attentato alla maratona di Boston, Katherine ha mandato un messaggio a un amico: 'Molte più persone vengono uccise ogni giorno in Siria [e] in altri luoghi. Persone innocenti.' -Newsweek.com




Chi erano i fratelli Tamerlan e Dzhokhar Tsarnaev?

I fratelli Tsarnaev sono nati nella repubblica sovietica del Kirghizistan e si sono trasferiti in America nel 2002 quando i loro genitori hanno chiesto asilo politico negli Stati Uniti. Il fratello minore, Dzhokhar, era al secondo anno al campus di Dartmouth dell'Università del Massachusetts. Il vecchio Tamerlan ha sposato Katherine Russell nel 2010 e hanno avuto una figlia giovane. Dopo che la sua promettente carriera di pugile aveva preso una svolta, Tamerlan era rimasto disoccupato e le sue ideologie musulmane radicali avevano assunto un tono sempre più militante.

Allo stesso tempo, Dzhokhar sembrava vivere la vita di un normale studente universitario, andando alle feste e twittando sulla sua passione per l'alcol, le ragazze e l'erba, che non sono esattamente gli interessi tipici di un estremista musulmano. È relativamente chiaro che l'inizio di gran parte delle opinioni radicali antiamericane di Dzhokhar fu in gran parte dovuto alla crescente influenza di suo fratello maggiore. Come la loro madre, entrambe credevano che l'11 settembre fosse un lavoro interno del governo degli Stati Uniti per creare odio di massa per i musulmani (lo dicono a vittima del furto d'auto Dun Meng nel film). Nelle settimane prima degli attentati, i tweet di Dzhokhar ai suoi seguaci riflettevano le intenzioni incombenti dei fratelli. 'Se hai la conoscenza e l'ispirazione, non ti resta che agire.' Quelle azioni, che si sono svolte il 15 aprile 2013 alla maratona di Boston, hanno portato Dzhokhar a essere condannato a morte. -CNN.com



L'agente di polizia ucciso del MIT Sean Collier ha davvero avuto una storia d'amore in erba con uno studente del MIT?

No. Il regista Peter Berg ha detto di aver aggiunto il romanticismo al film per contribuire a trasmettere l'appello di Collier. L'agente di polizia del Massachusetts Institute of Technology è stato ucciso a colpi di arma da fuoco nel suo incrociatore dai bombardieri quando hanno cercato di rubargli la pistola. -NYTimes.com




Dun Meng, vittima del furto d'auto, aveva davvero memorizzato il numero di localizzazione GPS del suo SUV?

Sì. Per quanto sia difficile da credere, il vero Dun Meng, uno sviluppatore di app, aveva effettivamente memorizzato il numero di tracciamento del GPS nel suo SUV Mercedes. Se non avesse dato il numero alla polizia, forse non sarebbero mai stati in grado di rintracciare il SUV rubato prima che gli attentatori raggiungessero Times Square, il loro prossimo obiettivo previsto. Come in Giornata dei patrioti , Dun Meng è stato subito sequestrato perché, nel tentativo di essere responsabile, si era fermato dalla strada per digitare un messaggio di testo. Dice che il suo tempo con i bombardieri è raffigurato accuratamente nel film, fino a Dzhokhar che chiede se c'era un cric in macchina in modo da poter riprodurre la sua musica. -NYTimes.com

Dun Meng e Jimmy O. YangIl vero Dun Meng aveva memorizzato il numero di localizzazione GPS della sua auto.



Il film utilizza filmati di sorveglianza reali?

Sì. In molti casi il film utilizza filmati di sorveglianza reali. Completa l'affinità del regista Peter Berg per il lavoro di ripresa a mano e spesso è così ben integrato nel film che è difficile dire se stiamo guardando filmati di sorveglianza reali o ricreati.



Il sergente Jeffrey Pugliese, interpretato da J.K. Simmons, affronti davvero il terrorista Tamerlan Tsarnaev?

Sì. Il sergente Jeffrey Pugliese del dipartimento di polizia di Watertown ha effettivamente svolto un ruolo importante il vero scontro a fuoco . Aveva appena finito un turno di 16 ore e ha deciso di dare un'occhiata in più al furto d'auto, non sapendo che sarebbe arrivato a uno scontro a fuoco. L'FBI aveva localizzato il SUV rubato all'auto monitorando il suo segnale GPS. Come in Giornata dei patrioti film, Pugliese è arrivato sulla scena e ha affiancato il terrorista Tamerlan Tsarnaev. Si mossero rapidamente l'uno verso l'altro sparandosi, e quando la pistola di Tamerlan non sparò più, la lanciò a Pugliese e si voltò per fuggire. Pugliese gli corse dietro e lo attaccò al marciapiede. Mentre altri ufficiali hanno aiutato a sottomettere Tamerlan, il fratello minore del terrorista Dzhokhar è entrato nel SUV rubato e ha tentato di travolgere gli ufficiali, ma ha investito suo fratello, aggiungendo alle ferite mortali di Tamerlan. Pugliese ha lavorato a stretto contatto con i realizzatori per ottenere il giusto ruolo nella sparatoria.

'Abbiamo girato le scene domestiche a casa loro', dice l'attore J.K. Simmons, annotando i dettagli fino all'inclusione di 'Jeff's Sauce', il sugo di pasta fatto in casa di Pugliese. 'Il regista e i produttori hanno fatto di tutto per assicurarsi di aver capito bene', dice Pugliese. 'Quando ero sul set, molte volte [Peter Berg] interrompeva l'azione, nel bel mezzo delle riprese, e mi chiedeva:' Jeff, è così che è andata? ' ' -BostonGlobe.com

Il sergente Jeffrey Pugliese e J.K. Simmons Il vero sergente Jeffrey Pugliese ha sparato al terrorista Tamerlan Tsarnaev e lo ha placcato a terra dopo essere stato colpito. Il fratello del terrorista, Dzhokhar Tsarnaev, ha poi cercato di travolgere gli ufficiali ma ha investito suo fratello.



Gli agenti hanno davvero sparato a un veicolo della polizia mentre lasciava la scena della sparatoria a Watertown?

Sì. C'era un rapporto radiofonico della polizia errato secondo cui Dzhokhar Tsarnaev era fuggito dalla scena di Watertown a bordo di un SUV della polizia di stato che aveva rubato. Come nel film, la polizia ha sparato più colpi al SUV mentre usciva dalla scena della sparatoria. Fortunatamente, nessuno è stato ferito. -NBCNews.com




Le persone reali sono state coinvolte nella realizzazione del film?

Sì. Durante il controllo dei fatti, il file Giornata dei patrioti film, abbiamo appreso che i realizzatori hanno intervistato i primi soccorritori e molti testimoni oculari. Hanno lavorato con Watertown Sgt. Jeff Pugliese (interpretato da J.K. Simmons), il commissario di polizia Ed Davis (interpretato da John Goodman) e Dun Meng , l'uomo che l'attentatore Tamerlan Tsarnaev ha sequestrato e tenuto in ostaggio. Sono venuti sul set e hanno lavorato con gli attori che li hanno interpretati. Il commissario Davis ha commentato l'accuratezza del ritratto di John Goodman. «Fino alla sciarpa che indossavo e alla giacca che indossavo. Ha praticato il mio accento e suonava proprio come me '( Bustle.com ). Hanno girato scene in luoghi reali, inclusa l'ex casa di Sean Collier, l'ufficiale di pattuglia del MIT ucciso dai terroristi. Le pareti interne rosa della casa sono rimaste intatte per il film.

Alcuni dei sopravvissuti che inizialmente erano contrari al film hanno cambiato idea dopo averlo visto. Questo includeva Marc Fucarile (non rappresentato nel film), che ha perso una gamba nel bombardamento. 'Sorprendentemente è stato davvero bello', ha detto in un'intervista Kirk e Callahan .