Marshall (2017)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Chadwick Boseman nel ruolo di Thurgood Marshall Chadwick boseman
Nato:29 novembre 1976
Luogo di nascita:
Anderson, South Carolina, USA
Thurgood Marshall Thurgood Marshall
Nato:2 luglio 1908
Luogo di nascita:Baltimora, Maryland, USA
Morte:24 gennaio 1993, Bethesda, Maryland, USA
Sterling K. Brown nel ruolo di Joseph Spell Sterling K. Brown
Nato:5 aprile 1976
Luogo di nascita:
St. Louis, Missouri, Stati Uniti
Joseph Spell Joseph Spell
Morte:1968

Maggiordomo-autista di Strubing Family dal vivo
Kate Hudson nel ruolo di Eleanor Strubing Kate Hudson
Nato:19 aprile 1979
Luogo di nascita:
Los Angeles, California, USA
Eleanor Strubing Eleanor 'Ellie' Strubing
Nato:3 gennaio, 1908 circa
Luogo di nascita:Woodbury, New Jersey, Stati Uniti

Socialite Accuser
Josh Gad nel ruolo di Sam Friedman Josh Gad
Nato:23 febbraio 1981
Luogo di nascita:
Hollywood, Florida, Stati Uniti
Samuel E. Friedman Sam Friedman
Nato:5 gennaio 1904 circa
Morte:25 novembre 1994, Fairfield, Connecticut, USA

Avvocato assunto da NAACP
Dan Stevens nel ruolo di Lorin W. Willis Dan Stevens
Nato:10 ottobre 1982
Luogo di nascita:
Croydon, Surrey, Inghilterra, Regno Unito
Lorin W. Willis Lorin W. Willis
Nato:circa 1893
Luogo di nascita:Connecticut, Stati Uniti
Morte:1 agosto 1972, Bridgeport, Connecticut, USA

Procuratore dello Stato
Keesha Sharp nel ruolo di Vivien Keesha Sharp
Nato:9 giugno 1973
Luogo di nascita:
Brooklyn, New York, Stati Uniti
Vivien Vivien 'Buster' Burey Marshall
Nato:11 febbraio 1911
Morte:11 febbraio 1955

Moglie di Thurgood
Jussie Smollett nel ruolo di Langston Hughes Jussie Smollett
Nato:21 giugno 1982
Luogo di nascita:
Santa Rosa, California, USA
Langston Hughes (all Langston Hughes
Nato:1 febbraio 1902
Luogo di nascita:Joplin, Missouri, Stati Uniti
Morte:22 maggio 1967, New York City, New York, USA (complicazioni dopo la chirurgia addominale per il cancro alla prostata)
James Cromwell nel ruolo del giudice Carl Foster James Cromwell
Nato:27 gennaio 1940
Luogo di nascita:
Los Angeles, California, USA
Giudice Carl Foster Giudice Carl Foster
Nato:28 agosto 1872
Luogo di nascita:Waterford, Virginia, Stati Uniti
Morte:1959

Foto del 1911 circa
Roger Guenveur Smith nel ruolo di Walter Francis White Roger Guenveur Smith
Nato:27 luglio 1955
Luogo di nascita:
Berkeley, California, USA
Walter Francis White Walter Francis White
Nato:1 luglio 1893
Luogo di nascita:Atlanta, Georgia, USA
Morte:21 marzo 1955, New York City, New York, USA

Segretario esecutivo della NAACP

Mettere in discussione la storia:

Thurgood Marshall era davvero amico del poeta Langston Hughes?

Sì. Il Marshall la storia vera conferma che ha incontrato il famoso poeta Langston Hughes mentre frequentavano insieme la Lincoln University. 'Langston era al Lincoln con me,' disse Marshall. 'Una delle persone più grandi che abbia mai conosciuto. Sapeva tutto quello che c'era da sapere. Aveva fatto il giro del mondo due volte prima di compiere 21 anni sui piroscafi. Ha studiato e ha studiato da solo e poi è andato a Lincoln. Era un bravo ragazzo. Mi piaceva.' Anche il musicista jazz Cab Calloway era un compagno di classe. -ThurgoodMarshall.com




Thurgood Marshall era un repubblicano o un democratico?

Marshall era affiliato al Partito Democratico. Il suo successore, il giudice afroamericano Clarence Thomas, è un repubblicano.



Il bisnonno di Thurgood Marshall era uno schiavo?

Sì. Durante il nostro fact-check di Marshall film, abbiamo confermato che uno dei suoi bisnonni è nato nella Repubblica Democratica del Congo. Fu catturato e portato in America come schiavo.

Thurgood Marshall e Chadwick BosemanIl vero Thurgood Marshall (a sinistra) e Chadwick Boseman (a destra) nei panni dell'avvocato rivoluzionario nel film.



Eleanor Strubing ha accusato il suo autista di stupro e tentato omicidio?

Sì. «Il mio domestico deve essere impazzito. È venuto alla porta della mia camera da letto con un coltello e mi ha violentata ', ha detto Eleanor al dottor Francis G. Zeier nella sua conversazione con il medico che l'ha visitata. 'Sono terribilmente felice di essere vivo. Non credo che avrei potuto resistere ancora per molto '( The Helena Independent ). Durante il giorno e mezzo che ha trascorso sul banco dei testimoni, Eleanor, 32 anni, ha detto alla giuria che il 31enne Joseph Spell l'ha aggredita quando è uscita dalla doccia nella sua casa di Greenwich, nel Connecticut, la notte del 10 dicembre 1940. Ha detto di aver urlato, sperando di svegliare la sua moglie di diritto comune, Virgus Clark, addormentata al piano di sopra in una camera da letto mansardata. Eleanor ha affermato che Spell l'ha scaraventata sul letto. All'inizio ha lottato, ma lui ha minacciato di ucciderla. 'Ero spaventata a morte e riuscivo a malapena a respirare', ha detto ripetutamente mentre veniva interrogata ( Kingston Daily Freeman ). Ha affermato che Spell l'aveva violentata per un totale di quattro volte quella notte mentre le sue mani erano legate.

Eleanor ha affermato che Spell, il suo maggiordomo-autista, le ha detto che la stava rapendo e l'ha costretta a comporre una richiesta di riscatto da $ 5.000 a suo marito che era a Cincinnati. Spell l'ha accompagnata con la sua auto al bacino idrico di Kensico nella contea di Westchester, appena oltre il confine di stato di New York. Legata e imbavagliata, si lamentava che i legami sulle sue mani le stavano tagliando la pelle. Li ha tagliati prima di ordinarle di scendere dalla macchina. L'ha gettata in acqua per 'sbarazzarsi di lei', e lei ha detto che era in grado di togliersi la pesante pelliccia e slacciare le corde che le legavano le gambe. 'Ma lui era in cima alla banca e mi lanciava pietre e io ho deciso di galleggiare come se fossi morta, sperando di convincerlo ad andarsene', ha detto ai detective. Dopo che se ne fu andato, lei nuotò per il resto della strada fino alla riva. Nelle ore precedenti l'alba dell'11 dicembre, due camionisti, Henry Herlihy e Samuel Caesar, la scoprirono sul bordo del bacino idrico in condizioni semi-isteriche, i suoi vestiti inzuppati ( The Philadelphia Inquirer ).



Che cosa ha detto l'autista Joseph Spell che è successo tra lui ed Eleanor Strubing?

Il maggiordomo-autista di Eleanor Strubing, Joseph Spell, ha detto che è andato nella camera da letto del suo datore di lavoro solo per chiedere soldi da inviare alla madre malata. Indossando nient'altro che una vestaglia di seta, lo fece entrare. Disse che non solo gli aveva prontamente dato i soldi, ma che lo aveva 'portato avanti'. Spell ha detto che le aveva espresso il suo interesse ad avere una relazione, alla quale lei era d'accordo fintanto che nessuno lo avesse scoperto. Non ha negato di aver fatto sesso con lei, ma ha negato di usare qualsiasi tipo di forza, sostenendo che fosse consensuale. Ha detto che non voleva farlo in camera da letto per paura di essere scoperta dopo che il suo schnauzer domestico ha iniziato ad abbaiare, quindi sono andati in garage e hanno fatto sesso in macchina. Nel suo libro Thurgood Marshall: Rivoluzionario americano , il biografo Juan Williams scrive che hanno interrotto il rapporto quando la paura di rimanere incinta è arrivata su Eleanor. 'Abbiamo interrotto [il rapporto] e ho avuto una dimissione nel mio fazzoletto da tasca', ha detto Spell nella deposizione con i suoi avvocati.

Quindi ha suggerito di andare a fare un giro, che Eleanor ha detto che sarebbe andato bene e si è messa la pelliccia. Eppure anche il viaggio in macchina la rendeva nervosa all'idea di essere scoperta. Gli disse di guidare fino a New York, poi improvvisamente gli disse di accostare al Kensico Reservoir, dove si precipitò fuori dall'auto. Spell afferma di averla supplicata di tornare a casa, ma ha deciso di non inseguirla per paura che si facesse del male. 'Ha detto che stava bene e che me ne andavo a casa', ha detto ai suoi avvocati. Se ne andò e andò a giocare a blackjack a casa di un amico prima di tornare a casa. -LegalAffairs.org


Eleanor Strubing e Joseph SpellQueste immagini e titoli di un quotidiano di New York del dicembre 1940 mostrano la socialite Eleanor Strubing in costume da bagno con un'immagine di Joseph Spell posizionata accanto a lei come se la stesse sbirciando da una finestra. Titoli e immagini come questi avevano un incantesimo condannato prima del processo.




Dove è stato arrestato Joseph Spell?

Joseph Spell è stato arrestato nella lavanderia nel seminterrato della casa di Strubing a Greenwich, nel Connecticut, dove ha detto che aveva smesso di fumare dopo il ritorno. Ha vissuto e lavorato lì insieme alla sua moglie di diritto comune, Virgus Clark. -Cumberland Evening Times



Joseph Spell ha confessato?

Nella ricerca di Marshall storia vera, abbiamo scoperto che, come nel film, Joseph Spell ha confessato, credendo che sarebbe stato condannato indipendentemente dal fatto che avesse aggredito o meno il suo datore di lavoro, la socialite Eleanor Strubing. Secondo il procuratore aggiunto Archibald H. Tunick, i dettagli della confessione di Spell erano sostanzialmente simili alla storia di Eleanor. Spell presumibilmente ha confessato dopo 15 ore di interrogatorio. Tuttavia, quando gli avvocati Thurgood Marshall e Sam Friedman gli hanno parlato, Spell ha detto che non ha confessato di stupro e rapimento, ma solo di aver praticato sesso consensuale. -LegalAffairs.org




Da quanto tempo Joseph Spell lavora per Eleanor Strubing?

Joseph Spell lavorava per la famiglia Strubing da oltre un mese prima di essere accusato di stupro. Il suo amico d'infanzia e moglie di diritto comune, Virgus Clark, che aveva già lavorato per la famiglia come cuoco, gli ha procurato il lavoro. -Kingston Daily Freeman



Joseph Spell aveva mai minacciato qualche precedente datore di lavoro?

Sì. Il suo primo giorno di lavoro con gli Strubings, Joseph Spell è stato arrestato per aver minacciato di ferire un ex datore di lavoro quando lei non gli avrebbe prestato denaro. -LegalAffairs.org




La presunta richiesta di riscatto è mai stata trovata?

No. Un fact-check del Marshall il film ha confermato che la richiesta di riscatto da $ 5.000 che Eleanor Strubing ha detto che Joseph Spell l'ha costretta a scrivere non è mai stata trovata dai detective. La nota mancante, oltre alla corda mancante presumibilmente usata per legarla, ha danneggiato la credibilità della storia di Eleanor. -Il Philadelphia Inquirer



L'attore Sterling K.Brown assomiglia al vero Joseph Spell?

Non esattamente. Joseph Spell era un uomo basso e robusto con spalle larghe, mentre l'attore Sterling K. Brown è alto 6 piedi e snello.

Joseph Spell e Sterling K. BrownIl vero Joseph Spell (a sinistra) e Sterling K. Brown (a destra) nel Marshall film.



L'autista Joseph Spell era stato espulso dall'esercito?

Sì. Il Marshall la storia vera rivela che Joseph Spell, l'accusato, era stato espulso dall'esercito per aver rubato e distrutto l'auto di un ufficiale mentre era ubriaco. -GreenwichTime



C'erano afroamericani nella giuria?

No. Tuttavia, due afroamericani erano stati nel pannello dei potenziali giurati. Uno era un anziano sacerdote che è stato sfidato dallo stato e rimosso. L'altro è stato scusato dal giudice Carl Foster (interpretato da James Cromwell nel film). -Kingston Daily Freeman




Perché il caso era così importante per la vittoria di Thurgood Marshall e della NAACP?

Lo Stato del Connecticut contro Joseph Spell ha avuto molto da fare per i neri del Nord. Erano stati esclusi dai lavori nelle fabbriche e nei sindacati, portando molti a rivolgersi ai servizi domestici per guadagnare. Se Thurgood Marshall e Sam Friedman perdessero la causa, allora molti neri verrebbero probabilmente licenziati dai loro datori di lavoro bianchi a causa del timore razzista che potrebbero comportarsi come Joseph Spell. -LegalAffairs.org



I manifestanti hanno tenuto cartelli 'appendi' fuori dal tribunale?

Tali incidenti si sono certamente verificati in vari casi durante la carriera di Thurgood Marshall come avvocato, e ci sono immagini per verificarlo. Dato che il caso Spell aveva un profilo abbastanza alto, è certamente probabile che ci fossero manifestanti con cartelli simili. Quello che sappiamo per certo è che la posta anonima di odio contenente minacce di morte è stata inviata a Marshall e Friedman, nonché ai giurati e al giudice. Alcuni di essi contenevano immagini grafiche di linciaggi. -LegalAffairs.org



Il pubblico ministero Lorin Willis era davvero un razzista?

Secondo l'avvocato Sam Friedman (interpretato da Josh Gad nel film), l'avvocato dello stato, Lorin Willis, era un bigotto con un ampio spettro di pregiudizi. 'Odiava tutti', ricorda Friedman. «Se eri un polacco, se eri un ebreo, se eri un wop, questo era Willis. Non era un bravo S.O.B., ecco cosa era. -LegalAffairs.org



Thurgood Marshall è quasi finito in una rissa da bar?

Thurgood Marshall: American Revolutionary BookIl libro di Juan William Thurgood Marshall: Rivoluzionario americano è una fonte completa sulla vita di Marshall. Durante la nostra ricerca sul caso, non abbiamo trovato prove che l'alterco guidato dalla razza nel bar si sia effettivamente verificato nella vita reale. Tuttavia, simili alterchi con i bigotti si sono verificati durante la carriera di Thurgood Marshall come avvocato. Spesso riceveva minacce contro la sua vita, cosa che accadde anche nel caso di Spell. La posta di odio contenente minacce di morte è stata inviata agli avvocati, ai giudici e ai giurati. Per saperne di più su Thurgood Marshall, leggi la biografia di Juan Williams Thurgood Marshall: Rivoluzionario americano . Il libro include la vittoria di Marshall sulla segregazione scolastica in Brown contro Board of Education , e racconta la storia del suo tempo con la NAACP, durante il quale divenne noto come 'Mr. Diritti civili.' Il caso si è concentrato nel Marshall film, Lo Stato del Connecticut contro Joseph Spell , si rivolge anche, oltre alla sua nomina alla Corte Suprema nel 1967.



Il film ritrae correttamente l'avvocato Sam Friedman?

No, almeno non secondo il nipote di Sam, Roger Friedman, critico cinematografico da oltre 25 anni. 'Quasi non una parola della rappresentazione del mio prozio nel film è accurata', scrive Roger Friedman. Dice che la descrizione di suo zio come un avvocato di prova alle prime armi che era insicuro senza la presenza di Thurgood Marshall è completamente falsa. Era Sam Friedman che era il capo e ha sostenuto il caso mentre Marshall, che è stato inviato come consulente, ha preso appunti. Ciò è ben documentato e anche evidenziato dal fatto che Marshall è appena menzionato nella copertura della stampa del processo.

Roger chiama il ritratto di Sam di essere una persona senza spina dorsale che temeva per la sua vita ridicolo. A quel punto, Sam aveva già esercitato la professione legale per 14 anni, più a lungo di Marshall, e aveva una reputazione stellare come avvocato di prova. Non sarebbe stato raro per lui accettare un caso del genere, poiché è stato un campione contro tali ingiustizie per tutta la sua carriera. L'architetto del caso è stato Sam, non Marshall.

Roger dice che il momento nel film che è più 'assurdo' è quando Sam (Josh Gad) dice a Thurgood Marshall (Chadwick Boseman) che non può permettersi di perdere la causa, a cui Marshall risponde due volte, 'F *** tu, Sam Friedman. Roger dice che è inimmaginabile che Marshall, un uomo molto intelligente ed istruito, si sarebbe mai rivolto a Sam in quel modo. Ha detto che la sua famiglia si è 'ritratta' quando l'hanno sentito in una proiezione privata. Inoltre, Roger dice che Josh Gad è stato sbagliato nel ruolo di Sam, un punto che è evidente sia nell'aspetto fisico che nelle interviste di lettura con il vero Sam Friedman. -Showbiz411.com



L'avvocato Sam Friedman è stato davvero aggredito violentemente per aver lavorato al caso?

No. Nella vita reale come nel film, l'avvocato Sam Friedman è stato assunto dalla Bridgeport NAACP per lavorare al caso con Thurgood Marshall. La NAACP credeva che avere un avvocato bianco per sostenere il caso avrebbe collegato meglio una giuria di soli bianchi. Inoltre, Friedman era un avvocato del Connecticut che conosceva le leggi del Connecticut.

Non è difficile immaginare che la sua presenza in difesa avrebbe fatto arrabbiare le persone intolleranti che stavano seguendo il caso, e così è stato. Friedman è andato in vacanza dopo il processo per far raffreddare i suoi vicini. 'Molte persone erano indolenzite', ha ricordato Friedman. 'Non posso dirti le cose che hanno detto.' Ha anche ricevuto lettere che minacciavano lui e la sua famiglia. Tuttavia, nella nostra ricerca non abbiamo trovato prove che Sam Friedman sia stato picchiato per aver difeso Joseph Spell. In effetti, la famiglia di Friedman si è espressa contro questa e altre invenzioni nel film. 'Mio zio non è mai stato picchiato da nessuno, specialmente da teppisti razzisti', ha scritto Roger Friedman, il nipote di Sam che gestisce il sito web del film Showbiz411. La scena è una finzione che lo sceneggiatore ha introdotto per evocare in Friedman (Josh Gad) una ritrovata comprensione del caso e della sua importanza, e per dare conforto a Marshall (Chadwick Boseman) nel sapere che Friedman era `` uno di noi adesso '' come dice in il film. -LegalAffairs.org



Quanto tempo in prigione stava affrontando Joseph Spell?

La storia vera conferma che, se condannato, Spell rischiava fino a 30 anni di carcere. -Il Philadelphia Inquirer



I medici che hanno visitato Eleanor Strubing hanno testimoniato di aver creduto che fosse stata aggredita?

Il dottor Francis G. Zeier di White Plains, New York, prese posizione e disse che un esame fisico lo aveva convinto che la signora Strubing era stata aggredita con la forza ( Il Kingston Daily Freeman ). Tre ginecologi, la dottoressa Stella Strayer, Olga Little e Joseph Howard, che sono stati portati in tribuna dalla difesa, hanno affermato che le sue ferite interne da sole non erano sufficienti per sospettare un 'brutale assalto'. Tuttavia, sotto esame incrociato hanno ammesso che le condizioni della signora Strubing potrebbero essere state causate da un simile attacco ( The Philadelphia Inquirer ).



La giuria ha ritenuto innocente Joseph Spell?

Sì. Dopo aver deliberato per quasi 13 ore, la giuria della corte superiore composta da sei uomini e sei donne bianche ha assolto l'autista Joseph Spell dalle accuse. Dopo che l'avvocato dello stato, Loren Willis (interpretato da Dan Stevens nel film), ha deciso di non perseguire un appello, Joseph Spell è stato rilasciato dalla custodia un uomo libero. Sul risultato, Willis ha detto: 'Sono completamente in disaccordo con il verdetto'. -Fitchburg Sentinel



Eleanor Strubing era presente per il verdetto?

No. Verificando i fatti Marshall Il film ha rivelato che Eleanor e suo marito, il dirigente pubblicitario di New York ed ex atleta di Princeton John K. Strubing, Jr, non erano in aula il giorno del verdetto. Tuttavia, era stato lì quando Eleanor era sul banco dei testimoni e per tutto il processo. Il cognato di Eleanor, Philip Strubing, un avvocato di Filadelfia, era presente per il verdetto. In aula si potevano udire rantoli udibili quando veniva letto il verdetto innocente. -L'Helena Independent



Cosa ha indotto la giuria a dubitare della storia di Eleanor Strubing?

La giuria ha concluso che c'erano abbastanza ragionevoli dubbi per rendere un verdetto innocente per Joseph Spell. Quando Sam Friedman ha chiesto a Eleanor se in realtà non riusciva a ricordare cosa aveva fatto per respingere il suo aggressore, lei ha risposto quasi in lacrime: 'Non ricordo, signor Friedman. Ho provato a dimenticarlo. Ero così spaventato, così pietrificato, non sapevo cosa fare. La sua mancanza di dettagli nel raccontare l'attacco, così come la sua tendenza a saltare nel tempo quando descrive gli eventi di quella notte, ha contribuito a far dubitare della giuria. Inoltre, gli investigatori non sono mai stati in grado di trovare la richiesta di riscatto o le corde che ha detto che Joseph Spell ha usato per legarla. Inoltre, la difesa ha sottolineato che non ha mai chiamato la polizia durante i periodi di tempo in cui era da sola durante il calvario.

Durante il controinterrogatorio, si è arrabbiata e ha risposto in modo conciso alla lunga serie di domande dell'avvocato Friedman che tentavano di screditare la sua storia. Friedman ha giocato sul fatto che era stata sposata più volte e in precedenza aveva avuto relazioni extraconiugali. Sotto l'esame diretto dell'avvocato dello stato, Lorin W. Willis, era eccessivamente emotiva e `` alternativamente piangeva, soffocava, esitava e tremava '' ( Il Philadelphia Inquirer).

Anche la sua affermazione di essere stata violentata quattro volte in una notte dallo stesso uomo, sebbene possibile, ha sollevato sospetti. Thurgood Marshall ha detto al suo biografo Juan Williams, che ha scritto Thurgood Marshall: Rivoluzionario americano , quella copertura della stampa del caso ha suscitato risate strabilianti negli uffici della NAACP. 'Avrebbe dovuto violentare questa donna quattro volte in una notte', ricorda Marshall. 'Tutto quello che devo dirti è che quando la storia è finita sul giornale, tutte le segretarie, tutte, sono venute e hanno detto:' Ehi, difendi quell'uomo. Vogliamo vederlo. Quattro volte! Ah ah. Ah ah. Quattro volte in una notte. Sì, portalo qui, facci vedere. Gli ho detto di uscire dal mio ufficio.

Eleanor Strubing e Kate HudsonEleanor Strubing (a sinistra) continuava a sostenere che la sua storia era vera anche dopo la fine del processo. Kate Hudson (a destra) nel ruolo di Eleanor in Marshall film.



Come ha reagito la vera Eleanor Strubing al verdetto?

La socialite ha sostenuto che la sua storia era vera. 'Il verdetto lascia le donne d'America alla mercé di chiunque possa cercare la loro rovina', ha detto Eleanor ( Lima News ). «Il verdetto ha fatto proprio la cosa che ho sfidato a scongiurare il bagliore della pubblicità. Ha detto a tutti gli uomini così inclini che possono attaccare le donne impunemente e che ci sono uomini pronti a fornire agli accusati cervelli con cui degradare pubblicamente ulteriormente la vittima che osa chiedere protezione ai sensi della legge '' ( Altoona Tribune ).



Il marito di Eleanor le credeva?

Sì. Dopo che il verdetto è stato emesso, John K.Strubing ha dichiarato in una dichiarazione che aveva `` totale fiducia nell'integrità di mia moglie e può solo sperare che, con amore e affetto, col tempo sarò in grado di farle dimenticare l'orribile ricompensa che ha ricevuto. per aver fatto il suo dovere verso le altre donne e lo stato '( Altoona Tribune ). Gli Strubings si trasferirono da Greenwich a Old Lyme e rimasero insieme fino alla morte di John nel 1961, dopo di che Eleanor sposò un noto avvocato di New Haven.



Cosa è successo a Joseph Spell dopo il processo?

Dopo che il verdetto innocente è stato emesso e Spell è stata liberata, alla fine si sarebbe trasferito a East Orange, nel New Jersey, dove ha trascorso il resto della sua vita con la moglie di common law, Virgus Clark. Spell è morto nel 1968.