Confessione di JFK: l'affermazione shock di Lee Harvey Oswald 'ha lavorato a un'operazione segreta con l'FBI' esposta

Tendenza

Lee Harvey Oswald, che lavorava come addetto all'evasione ordini presso il Texas School Book Depository - un edificio superato dal corteo di automobili - è stato arrestato per l'assassinio.



Ha costantemente negato le accuse di omicidio, insistendo invece di essere un “patsy” ed era stato incorniciato.

Un rapporto per determinare gli eventi è stato ordinato dal presidente Lyndon Johnson, soprannominato la 'Commissione Warren', scoprendo che Oswald aveva agito da solo nell'assassinio di JFK.

La sentenza è stata supportata da moltissime prove, spesso ritenute controverse, provenienti da precedenti indagini dell'FBI e dei Servizi Segreti.

Oswald: Uno storico ha affermato che Oswald è stato subappaltato dall



Oswald: uno storico ha affermato che Oswald è stato subappaltato dall'FBI (Immagine: GETTY)

JFK: Oswald e sua moglie russa, Marina Nikolayevna Oswald Porter

JFK: Oswald e sua moglie russa, Marina Nikolayevna Oswald Porter (Immagine: GETTY)

Nonostante le dichiarazioni dei testimoni oculari, le indicazioni forensi e balistiche, l'opinione pubblica e le teorie emergenti da allora, molti non credono alla versione ufficiale dei fatti.

Una di queste teorie deriva dal lavoro di Oswald con il Fair Play for Committee.

Oswald faceva parte della sezione di New Orleans del comitato, distribuendo opuscoli per conto dell'organizzazione.



Durante il documentario del 2013, Killing Oswald, lo storico David Kaiser ha affermato che il lavoro di Oswald per il comitato era stato in realtà subappaltato dall'FBI, così come molte entità politiche sovversive negli Stati Uniti all'epoca.

APPENA IN:

Assassinio di JFK: Oswald nella foto con i suoi amici negli anni

Assassinio di JFK: Oswald nella foto con i suoi amici negli anni '50 (Immagine: GETTY)

Ha detto: “Questa è una nota organizzazione di facciata comunista e uno dei principali obiettivi del.



“Ed ecco un ragazzo (Oswald) che afferma di aver iniziato il capitolo.

“Eppure, non sembrano essere affatto curiosi dell'intera faccenda.”

In seguito si scoprì che Oswald era stato in effetti l'unico membro del capitolo di New Orleans e non era mai stato nominato dall'organizzazione nazionale.

DA NON PERDERE

[ANALISI]

Patsy: Oswald ha affermato di essere stato incastrato per l

Patsy: Oswald ha affermato di essere stato incastrato per l'assassinio (Immagine: GETTY)

L

L'ultimo JFK: il presidente aveva solo 46 anni quando è morto (Immagine: GETTY)

Il signor Kaiser ha proseguito: 'Ho sicuramente la sensazione che guardando il documento cartaceo, l'FBI sappia che questo ragazzo Oswald non era qualcuno di cui preoccuparsi come un vero sovversivo.

'Sono convinto che Oswald abbia messo in scena l'intero episodio del Comitato Fair Play per Cuba come parte di un (cointelpro).'

Cointelpro era una serie di progetti segreti e illegali realizzati dall'FBI, che sorvegliavano, si infiltravano, screditavano e alla fine interrompevano il discorso politico americano dell'opposizione.

Il signor Kaiser ha detto: “Non credo che lavorasse direttamente per l'FBI.

Corteo presidenziale: JFK ha fotografato momenti prima che gli sparassero

Corteo presidenziale: JFK ha fotografato momenti prima che gli sparassero (Immagine: GETTY)

'Molti cointelpro sono stati subappaltati all'American Legion ea vari altri gruppi di destra, compreso quello per cui lavorava Ed Butler, l'Information Council of the Americas'.

Oswald ha continuato a discutere con Ed Butler alla radio sugli affari di Cuba poco dopo essere stato visto volare.

Agli occhi di Kaiser, quindi, Oswald stava in qualche modo lavorando per conto dell'FBI per screditare l'organizzazione in cui pretendeva di rappresentare.

Nello stesso documentario, la storica professoressa Joan Mellen ha suggerito che il trasferimento di Oswald a New Orleans fosse un'altra bandiera rossa che suggeriva che stava lavorando per i servizi di intelligence.

Ha detto: “Quando Oswald arriva per la prima volta a New Orleans, cosa fa?

“Va al 544 di Camp Street o al 531 di Lafayette Street a seconda della porta da cui entri.

'Entra nell'ufficio di Guy Banister, ex agente speciale responsabile dell'ufficio sul campo dell'FBI a Chicago che ora gestisce un'agenzia investigativa a New Orleans come agente della CIA di alto livello.

“E ha chiesto un lavoro.

Oswald ucciso: due giorni dopo l

Oswald ucciso: due giorni dopo essere stato accusato, Oswald è stato assassinato (Immagine: GETTY)

“Un giorno, la segretaria disse a Guy Banister 'guarda, c'è il tuo amico Oswald che distribuisce volantini pro-Castro di sotto'.

“E Guy Banister lo ha messo da parte.

“Ha detto: ‘È uno dei nostri’.

“Oswald stava facendo del suo meglio per mantenere la sua copertura.

'La CIA aveva un piano per incolpare Castro dell'assassinio e fare di Oswald l'agente di Fidel Castro'.