I Can Only Imagine (2018)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
J. Michael Finley nel ruolo di Bart Millard J. Michael Finley
Luogo di nascita:
Jonesboro, Arkansas, Stati Uniti
Bart Marshall Millard Bart Millard
Nato:1 dicembre 1972
Luogo di nascita:Greenville, Texas, Stati Uniti
Brody Rose è il giovane Bart Millard Brody Rose Il giovane Bart Millard Bart Millard (giovane)
Dennis Quaid nel ruolo di Arthur Millard, Bart Millard Dennis Quaid
Nato:9 aprile 1954
Luogo di nascita:
Houston, Texas, Stati Uniti
Arthur Wesley Millard Jr Arthur Millard
Nato:26 novembre 1942
Luogo di nascita:Greenville, Texas, Stati Uniti
Morte:11 novembre 1991, Greenville, Texas, USA (cancro del pancreas)
Il padre di Bart Millard
Madeline Carroll nel ruolo di Shannon Street, Bart Millard Madeline Carroll
Nato:18 marzo 1996
Luogo di nascita:
Los Angeles, California, USA
Shannon Kaye Street Shannon Street
Nato:1 novembre 1974
Luogo di nascita:Dallas, Texas, Stati Uniti

Fidanzata e futura moglie di Bart Millard (nella foto nel 1990)
Traccia Adkins nei panni di Scott Brickell Traccia Adkins
Nato:13 gennaio 1962
Luogo di nascita:
Springhill, Louisiana, Stati Uniti
Scott Brickell Scott Brickell

Il manager di MercyMe
Nicole DuPort nel ruolo di Amy Grant Nicole DuPort
Nato:17 maggio 1980
Luogo di nascita:
Santa Rosa, California, USA
Amy Grant Amy Grant
Nato:25 novembre 1960
Luogo di nascita:Augusta, Georgia, USA

Cantante cristiana e pop
Tanya Clarke nel ruolo di Adele Millard Chiese Clarke
Nato:2 febbraio 1972
Luogo di nascita:
Chicago, Illinois, USA
Adele Millard Adele Millard

La mamma di Bart

Mettere in discussione la storia:

La madre di Bart Millard se n'è andata quando aveva 13 anni a causa di abusi?

No. Il Posso solo immaginare la storia vera rivela che i genitori di Bart divorziarono quando aveva solo tre anni. Secondo Bart, sua madre diceva sempre: 'Ho sposato un orsacchiotto ma sono tornato a casa con un mostro' ( Tabellone ). A differenza di quanto si vede nel film, Bart ha vissuto con sua madre fino alla terza elementare. Fu allora che sua madre decise di trasferirsi con il suo terzo marito. È stato deciso che sarebbe stato meglio per Bart e suo fratello maggiore Stephen rimanere con il loro padre, Arthur ( Persone ). Il fratello di Bart, Stephen (nella foto sotto) è assente dal film.

Stephen e il fratello Bart MillardBart (a destra) con suo fratello maggiore Stephen (a sinistra), che non è raffigurato nel film.




Il padre di Bart Millard era violento prima che i suoi genitori si separassero?

Sì. Arthur Millard non aveva mai messo le mani sulla madre di Bart, Adele, ma ha subito abusi verbali, psicologici ed emotivi. Tutto è iniziato prima che Bart nascesse, quando suo padre, Arthur, ha subito un trauma cranico quando è stato investito da un camion diesel mentre lavorava come il ragazzo che sventola il traffico nei cantieri. Non si è rotto un osso del corpo ma è finito in coma per circa otto settimane.

'Tutti quelli che conoscevano mio padre dicevano che era il più grande orsacchiotto di peluche', dice Bart. «Ma quando si è svegliato, aveva la bocca più schifosa e il peggior carattere. Ci sono volute 12 persone per tenerlo fermo ' -Digest Cattolico



È il Posso solo immaginare film basato sulle memorie di Bart Millard?

Libro di memorie di Bart MillardPosso solo immaginare: un ricordo offre uno sguardo di prima mano sulla vera storia che ha ispirato il film. No. Le memorie di Bart Millard è stato pubblicato un mese prima del rilascio del Posso solo immaginare film. Esplora in dettaglio la versione accurata della storia di Bart Millard, che ha ispirato la versione del film.



Il padre di Bart Millard, Arthur, era un'ex star del calcio?

Sì. Era una star del football americano che ha giocato per la Southern Methodist University, ma si è fatto male al ginocchio durante il secondo anno, il che ha limitato il suo tempo di gioco. 'Ha avuto nostalgia di casa, è tornato a casa e ha sposato mia madre', dice Bart. Ha accettato un lavoro presso il Dipartimento dei trasporti come sbandieratore nei cantieri. Oltre alla ferita alla testa per essere stato colpito da un camion sul lavoro, il medico di famiglia ha sempre ritenuto che essere colpito duramente giocando a calcio da quando aveva cinque anni contribuisse anche al probabile infortunio al lobo frontale. -Digest Cattolico



Il padre di Bart, Arthur Millard, aveva problemi di abuso di sostanze?

No. Suo padre non beveva né faceva uso di droghe. Era il suo carattere irascibile e la tendenza a sfogare le sue frustrazioni su suo figlio che erano alla radice degli abusi. 'Se si sentiva imbarazzato o bloccato nel traffico o qualsiasi altra cosa, mi prendeva in giro', ricorda Bart. 'Ero come il suo sacco da boxe' ( Persone ). A volte, avrebbe battuto Bart se i Dallas Cowboys avessero perso. Le percosse sono avvenute anche tre o quattro volte a settimana, il che ha lasciato Bart in una paura costante ( Il Tennessean ).

Arthur Millard e Dennis QuaidIl padre di Bart, Arthur nei primi anni '70 (a sinistra) e Dennis Quaid nei panni di Arthur Millard nel film Posso solo immaginare film. Fonte: Bart Millard Instagram




Il padre di Bart Millard gli ha davvero rotto un piatto in testa?

Sì. 'La gente chiede:' Tuo padre ti ha davvero rotto un piatto sopra la testa? ' Purtroppo, è successo davvero ', ricorda Millard. 'E ho afferrato una mazza e ho urlato:' Sono troppo grande per essere trattato così! Sei pazzo!' L'ho detto e sono uscito di casa. Guardare la scena ricostruita sul set ha portato Millard alle lacrime. -Digest Cattolico



Bart e sua moglie Shannon erano innamorati del liceo?

Sì. 'Mia moglie, [Shannon], è stata la mia prima ragazza in terza media. È una parte importante della mia storia '', ha scritto Millard su Twitter nel gennaio 2017.

Moglie Shannon Millard con Bart MillardBart e Shannon Millard sono raffigurati a un ballo del liceo nel 1990 (a sinistra) e diversi mesi prima dell'uscita del film nel 2018 (a destra).




La nonna di Bart ha davvero chiamato la band?

Sì. Il Posso solo immaginare la storia vera conferma che la nonna di Bart (Memaw) ha inventato il nome per la band. Quando le ha detto che sarebbe diventato un cantante, lei ha risposto: 'Pietà di me'.



L'attore J. Michael Finley canta le canzoni del film?

Posso solo immaginare la colonna sonora La colonna sonora di I Can Only Imagine contiene le canzoni che J. Michael Finley canta nel film. Sì. J. Michael Finley canta nel film, che è il suo debutto sul grande schermo. In precedenza si era esibito a Broadway, anche nei panni di Jean Valjean in Les Misérables. Puoi sentirlo cantare le canzoni del film sul Posso solo immaginare la colonna sonora . Assicurati di ascoltare la canzone 'O Lord, You're Beautiful'.




Il padre di Bart Millard lo ha davvero picchiato così duramente da non riuscire a sdraiarsi sulla schiena?

Sì. Nel film, Bart Millard (J. Michael Finley) ricorda a suo padre (Dennis Quaid) questo incidente d'infanzia mentre suo padre sta cercando di fare ammenda. La vera storia dietro Posso solo immaginare rivela che il motivo del pestaggio era perché Bart aveva falsificato il nome di suo padre su una notifica che aveva fatto l'albo d'onore. Anche se era una buona cosa, non voleva rischiare di dare la lettera a suo padre e scatenare una reazione. La scuola ha riconosciuto il falso e ha chiamato a casa per far conoscere la buona notizia a suo padre. Suo padre si sentì imbarazzato e aspettò che Bart tornasse a casa.

Non appena Bart entrò, suo padre iniziò a frustarlo per diversi minuti con una cinghia di rasoio. Era così intenso che Bart iniziò a temere che suo padre lo avrebbe ucciso. 'Mi ha picchiato per tutta la casa', ricorda Bart. 'Tutto su di me mi faceva così male che non potevo sdraiarmi sulla schiena.' Bart ha pianto nella sua stanza buia per ore, finché suo padre è entrato e ha acceso la luce. 'Era ora che smettessi di piangere!' Suo padre si bloccò mentre guardava la schiena del figlio e vide i lividi neri e violacei e le macchie scure. Era la prima volta che Bart aveva sentito suo padre piangere.

Temendo di poter fare qualcosa di peggio a suo figlio, Arthur ha mandato Bart a vivere con sua madre, Adele e il suo nuovo marito a San Antonio, in Texas. Bart rimase in contatto con suo padre e si rese presto conto che odiava vivere con sua madre. È tornato a vivere con suo padre alla fine della prima media. -Il Tennessean



Quando è stato diagnosticato un cancro al padre di Bart?

Ad Arthur Millard è stato diagnosticato un cancro al pancreas all'età di 44 anni, durante il primo anno di scuola di Bart.



La diagnosi di cancro del padre di Bart ha aiutato a riavvicinarli?

Sì, ma era quanto era cambiato il padre di Bart dopo aver scoperto la religione che gli ha permesso di vederlo sotto una nuova luce. 'Ho preso un posto in prima fila per vedere questo ragazzo passare dall'essere un mostro all'innamoramento disperato di Gesù', dice Bart. -People.com

Padre Arthur Millard e figlio Bart MillardBart Millard con suo padre Arthur durante l'ultimo anno di liceo di Bart. È l'ultima foto di loro due insieme prima che Arthur morisse di cancro al pancreas diversi mesi dopo. Sono raffigurati di nuovo (riquadro).



Bart si è preso cura di suo padre durante la sua battaglia contro il cancro?

Sì. Bart ha agito come un'infermiera per suo padre mentre si sottoponeva a cure contro il cancro. Dopo non essere stato molto vicino prima di questo, Bart somministrava le medicine di suo padre di notte e parlavano per due o tre ore fino a quando non si addormentavano. -Persone




Posso solo immaginare un film Il risveglio religioso del padre di Bart ha contribuito a guidare il corso della vita di Bart, proprio come nel film.Il risveglio religioso del padre di Bart ha cambiato la traiettoria della vita di Bart?

Sì. 'Ha letteralmente cambiato la traiettoria della mia vita', ha detto Bart parlando di suo padre che ha trovato Dio. Vedere quanto è cambiato suo padre ha aiutato Bart a scoprire la propria fede. Ha guidato la sua vita, la sua musica e le scelte che ha fatto da allora. 'Credo di essere cresciuto pensando che se il Vangelo potesse cambiare quel ragazzo, potrebbe cambiare chiunque. Non si poteva negarlo '( Persone ). Come sottolineato nel film, Millard dice che suo padre `` è passato da un mostro al ragazzo che volevo essere come quando sono cresciuto '' ( CatholicDigest.com ).



Nella vita reale, la mamma e il papà di Bart si sono mai riconciliati prima che suo padre morisse?

Sì. Sebbene non sia mostrato nel film, la madre e il padre di Bart si sono riconciliati prima che suo padre morisse. 'Lei era lì quando è morto', dice Bart. -Digest Cattolico



Quando è morto il padre di Bart Millard nella vita reale?

'A mio padre è stato diagnosticato un cancro durante il mio primo anno di liceo', dice Bart. Morì quasi cinque anni dopo, l'11 novembre 1991, pochi mesi dopo la laurea di Bart. Bart aveva 19 anni all'epoca. 'Il film faceva sembrare che fosse successo tutto durante il mio primo e ultimo anno di liceo.' -Digest Cattolico



Il padre di Bart Millard ha davvero organizzato tutto in modo che Bart ricevesse i soldi ogni mese per perseguire il suo sogno di diventare un cantante?

Sì. Arthur lo ha impostato in modo che quando morisse, suo figlio avrebbe ricevuto $ 600 al mese per 10 anni in modo da poter inseguire i suoi sogni. Bart ha ricevuto il controllo finale la stessa settimana che ' Posso solo immaginare 'ha raggiunto il numero 1 nelle classifiche radiofoniche cristiane. -Il Tennessean


Bart Millard e J. Michael FinleyIl vero Bart Millard a metà degli anni 2000 (a sinistra) e la sua controparte sullo schermo J. Michael Finley (a destra).



Come è nata l'idea di scrivere la canzone 'I Can Only Imagine' a Bart Millard?

Come nel film, l'idea per la canzone è nata da un commento che sua nonna ha fatto al funerale di suo padre. 'Ha detto:' Posso solo immaginare quello che sta vedendo tuo padre ora 'e sono diventato ossessionato da quella frase', ha ricordato Bart. Ha passato anni costantemente a scrivere la frase su qualsiasi cosa di fronte a lui. 'Era più O.C.D. che religioso ', ammette. Quando ha iniziato a lavorare al primo album di MercyMe, il suo taccuino era pieno della frase. Lo vedeva come un segno e ha iniziato a incorporarlo in una canzone. Avendo vissuto il retroscena della canzone, dice che gli ci sono voluti solo dieci minuti per scrivere. A differenza del film, non ha scritto la canzone subito dopo la morte di suo padre. Erano passati quasi sette anni prima che finalmente scrivesse la canzone nel 1998. -Persone



Amy Grant ha sorpreso Bart Millard chiedendogli di eseguire la canzone al posto di lei?

Il film aumenta un po 'il dramma qui. Come nel film, Bart ha dato ad Amy Grant i diritti per registrare la canzone 'I Can Only Imagine'. Sapeva che sarebbe stato un creatore di carriera e ha deciso che voleva che lo rilasciasse. Tuttavia, non l'ha detto a Bart per un improvviso cambiamento di opinione mentre era sul palco a un concerto. Lo ha informato prima di uno spettacolo programmato in una vetrina. Gli ha restituito la canzone e gli ha chiesto se l'avrebbe eseguita con lei all'evento. -Incoraggiamento contagioso

Amy Grant e Bart MillardAmy Grant (a sinistra) stava progettando di registrare la canzone 'I Can Only Imagine' prima di decidere che Bart (a destra) dovrebbe essere colui che la canta. Fonte: Bart Millard Instagram



Quando la canzone di MercyMe 'I Can Only Imagine' è diventata un successo?

Alcune persone che vedono il film potrebbero non essersi rese conto che la canzone di Bart Millard 'I Can Only Imagine' è diventata un successo nel 2001, 17 anni prima dell'uscita del film. È diventato il singolo cristiano più venduto di tutti i tempi.