Hamilton (2020)

REEL FACE: VERO VISO:Phillipa Soo nel ruolo di Eliza Hamilton
Lin-Manuel Miranda
Nato:16 gennaio 1980
Luogo di nascita:
New York City, New York, Stati UnitiLin-Manuel Miranda e Alexander Hamilton
Alexander Hamilton
Nato:11 gennaio 1755 o 1757
Luogo di nascita:Charlestown, Nevis, Isole Sottovento britanniche
Morte:12 luglio 1804, Greenwich Village, New York, USA (colpo di pistola durante il duello con Aaron Burr) Libro di Alexander Hamilton Ron Chernow
Phillipa Soo
Nato:31 maggio 1990
Luogo di nascita:
Libertyville, Illinois, Stati UnitiLa relazione tra Alexander Hamilton e Angelica Schuyler era di fantasia
Eliza Hamilton
Nato:9 agosto 1757
Luogo di nascita:Albany, Provincia di New York, America britannica
Morte:9 novembre 1854, Washington, D.C.
Era:Moglie di Alexander HamiltonMaria Reynolds e Alexander Hamilton Affair
Leslie Odom Jr.
Nato:6 agosto 1981
Luogo di nascita:
Queens, New York, Stati UnitiRitratto di Lin-Manuel Miranda e Alexander Hamilton
Aaron Burr
Nato:6 febbraio 1756
Luogo di nascita:Newark, New Jersey, America britannica
Morte:14 settembre 1836, Staten Island, New York, USA (complicanze dell'ictus)
Era:Amico diventato nemico di HamiltonAaron Burr Alexander Hamilton Duel
Daveed Diggs
Nato:24 gennaio 1982
Luogo di nascita:
Oakland, California, Stati Uniti
Thomas Jefferson
Nato:13 aprile 1743
Luogo di nascita:Shadwell, Virginia, America britannica
Morte:4 luglio 1826, Charlottesville, Virginia, USA
Era:3 ° presidente degli Stati Uniti
Anthony Ramos
Nato:1 novembre 1991
Luogo di nascita:
Brooklyn, New York, Stati Uniti
John Laurens
Nato:28 ottobre 1754
Luogo di nascita:Charleston, Carolina del Sud, America britannica
Morte:27 agosto 1782, fiume Combahee, vicino a Beaufort, South Carolina, USA (girato durante la battaglia del fiume Combahee)
Era:Amico intimo di Hamilton
Chris Jackson
Nato:30 settembre 1975
Luogo di nascita:
Cairo, Illinois, USA
George Washington
Nato:22 febbraio 1732
Luogo di nascita:Popes Creek, Virginia, America britannica
Morte:14 dicembre 1799, Mount Vernon, Virginia, USA
Era:1 ° Stati Uniti Presidente
Jonathan Groff
Nato:26 marzo 1985
Luogo di nascita:
Lancaster, Pennsylvania, USA
Re Giorgio III
Nato:4 giugno 1738
Luogo di nascita:Norfolk House, St James's Square, Londra, Inghilterra
Morte:29 gennaio 1820, Castello di Windsor, Windsor, Berkshire, Inghilterra
Renée Elise Goldsberry
Nato:2 gennaio 1971
Luogo di nascita:
Contea di Santa Clara, California, USA
Angelica Schuyler
Nato:20 febbraio 1756
Luogo di nascita:Albany, Provincia di New York, America britannica
Morte:6 marzo 1814, New York City, New York, USA
Era:La cognata di Hamilton
Jasmine Cephas Jones
Nato:21 luglio 1989
Luogo di nascita:
Brooklyn, New York, Stati Uniti
Margarita 'Peggy' Schuyler
Nato:19 settembre 1758
Luogo di nascita:Albany, Provincia di New York, America britannica
Morte:14 marzo 1801, Albany, New York, USA
Era:La cognata di Hamilton
Okieriete Onaodowan
Nato:16 agosto 1987
Luogo di nascita:
West Orange, New Jersey, Stati Uniti
James Madison
Nato:16 marzo 1751
Luogo di nascita:Port Conway, Virginia, America britannica
Morte:28 giugno 1836, Montpelier, Virginia, USA (insufficienza cardiaca congestizia)
Era:4 ° presidente degli Stati Uniti
Anthony Ramos
Nato:1 novembre 1991
Luogo di nascita:
Brooklyn, New York, Stati Uniti
Philip Hamilton
Nato:22 gennaio 1782
Luogo di nascita:Albany, New York, Stati Uniti
Morte:24 novembre 1801, New York City, New York, USA (colpo di pistola durante il duello con George Eacker)
Era:Figlio di Alexander Hamilton
Precisione storica (Q&A):

Alexander Hamilton è nato uno squattrinato, figlio bastardo nei Caraibi che è diventato orfano?

Sì. Il Hamilton La storia vera rivela che è nato nel 1755 sull'isola caraibica di Nevis, nella capitale dell'India occidentale, Charlestown. Sua madre e suo padre non erano sposati e suo padre non voleva essere coinvolto nella sua educazione. Sua madre è morta quando aveva 13 anni. Appassionato lettore e abile scrittore, Alexander lavorava per una società commerciale. Dopo essere riuscito a ottenere un potente saggio pubblicato su un giornale locale, vari leader della comunità lo pagarono per viaggiare in America per proseguire i suoi studi. Alexander si iscrisse alla Elizabethtown Academy del New Jersey nel 1772 e nel 1773 un numero sufficiente di persone aveva notato la sua abilità accademica da ricevere una borsa di studio per il King's College (ora Columbia University). Ha continuato a pubblicare saggi politici e tenere discorsi in difesa del Boston Tea Party, diventando un campione per la rivoluzione e l'indipendenza dall'Inghilterra.

Lin-Manuel Miranda nel musical (a sinistra) e il vero Alexander Hamilton raffigurato in un ritratto di Walter Robertson (circa 1794).




Alexander Hamilton era un donnaiolo?

Sì. Questo era ben noto su Hamilton. John Adams notoriamente (e volgarmente) una volta disse che non c'erano abbastanza puttane a Filadelfia per contenere le secrezioni di Hamilton.



Come ha fatto Alexander Hamilton a conoscere George Washington?

Durante la ricerca Hamilton Dall'accuratezza storica, abbiamo appreso che dopo essere diventato il capitano di una compagnia di artiglieria e essersi distinto in battaglia, Alexander è stato invitato a prestare servizio come aiutante del generale George Washington. Gli è stato dato il grado di tenente colonnello. Divenne il braccio destro di Washington, negoziando scambi di prigionieri, trattando con i disertori, esaminando l'intelligence, dirigendo missioni diplomatiche e persuadendo generali dalla testa scottona. In seguito avrebbe servito come primo segretario del tesoro quando Washington divenne il primo presidente degli Stati Uniti.



Quali opere storiche ha usato Lin-Manuel Miranda per creare Broadway Hamilton

Durante il nostro fact check del musical su Disney Plus, abbiamo scoperto che Miranda ha basato lo spettacolo sull'approfondita biografia bestseller del 2004 dell'autore Ron Chernow Alexander Hamilton .

Lin-Manuel Miranda ha basato la sua opera sul bestseller di Ron Chernow.



La relazione di Alexander Hamilton con sua cognata, Angelica Schuyler, è rappresentata in modo accurato?

No. Non ci sono prove reali che indichino che Alexander Hamilton e Angelica Schuyler abbiano una relazione, a cui la commedia allude. La loro relazione è la più grande libertà che si prende Lin-Manuel Miranda quando si tratta di Hamilton l'accuratezza storica di. Hamilton era un uomo civettuolo, e all'epoca era molto più comune per gli uomini flirtare con le donne. Spesso si scrivevano l'un l'altro in modo civettuolo. Come si è visto nel musical, Angelica e Hamilton si sono scambiati lettere, che erano di natura giocosa e civettuola.

Sentiamo la socialite Angelica (Renée Elise Goldsberry) affermare che non può stare con Hamilton perché è 'squattrinato' e ci si aspetta che lei si 'sposerà ricca' poiché è la figlia maggiore e non ha fratelli. Il suo desiderio per Hamilton è chiaro, ma un soddisfacimento di quel desiderio è essenzialmente proibito. Nella vita reale, Angelica aveva tre fratelli, quindi non avrebbe avuto la responsabilità di mantenere o migliorare lo stato sociale della sua famiglia. Inoltre, Angelica era già sposata con due figli quando ha incontrato Hamilton. -Lei

A un certo punto, la vera Angelica scrisse una lettera a sua sorella Eliza, la moglie di Hamilton, chiedendole se poteva prenderlo in prestito 'per un po ''. Questo è stato uno scambio giocoso tra due sorelle e non dovrebbe essere preso alla lettera, come hanno fatto alcune. Eliza non era inorridita dal commento di sua sorella, che voleva essere divertente. Per quanto riguarda il biografo di Hamilton Ron Chernow, crede che sia chiaro che Angelica fosse una coppia migliore per Hamilton di Eliza, affermando: 'Sembra plausibile che Hamilton avrebbe proposto ad Angelica, non a Eliza, se la sorella maggiore fosse stata idonea'. È vero che Angelica è stata sepolta insieme al cognato e alla sorella Eliza.

La relazione del cuore di Alexander Hamilton e Angelica Schuyler nel musical di Broadway è per lo più di fantasia.
Per saperne di più su Hamilton e Angelica, guarda il nostro video La vera storia della storia d'amore di Hamilton e Angelica Schuyler che è descritto di seguito. Per essere informato sui nostri ultimi video, seguici su YouTube .






C'erano tutti i personaggi nominati in Hamilton bianco nella vita reale?

Sì. Nel rispondere alla domanda: 'Quanto è accurato Hamilton su Disney Plus? ' abbiamo scoperto che l'unico personaggio che era anche una persona di colore nella vita reale è Sally Hemings, che appare nel musical in un cammeo silenzioso. Hemings era una donna schiava che aveva una relazione sessuale con Thomas Jefferson.



Aaron Burr, Thomas Jefferson e James Madison hanno smascherato la relazione extraconiugale di Hamilton con Maria Reynolds?

No. Nella vita reale, non sono stati Burr, Jefferson e Madison a smascherare il fatto che Alexander Hamilton aveva commesso una frode finanziaria per pagare il marito di Maria Reynolds, Joseph Reynolds, a tacere sulla relazione. In realtà è stato il presidente della Camera Frederick Muhlenberg, il futuro presidente James Monroe e il rappresentante Abraham Venable della Virginia che si sono rivolti a Hamilton con l'accusa. -Vox

La relazione di Hamilton del 1791 con la 23enne Maria Reynolds era durata circa nove mesi. A differenza di Eliza, Maria era una splendida bionda dalle umili origini. Hamilton, allora Segretario del Tesoro, aveva pagato più volte il marito per tacere sulla faccenda. È vero che Hamilton in seguito pubblicò un racconto spaventoso della vicenda, intitolato il Reynolds Pamphlet , nel tentativo di convincere le persone che i pagamenti erano dovuti a ricatti e non a appropriazione indebita. -Business Insider

È vero che il marito di Maria Reynolds ha ricattato Hamilton per la relazione con sua moglie.




Le vite di Alexander Hamilton e Aaron Burr erano così intrecciate come suggerisce il musical?

No. Ad esempio, non ci sono prove che Aaron Burr fosse presente al duello tra l'amico di Hamilton John Laurens e Charles Lee. Tuttavia, il musical ha Burr e Hamilton che agiscono come secondi durante il duello. Hamilton su Disney Plus raffigura anche il personaggio del titolo che chiede a Burr di contribuire a The Federalist Papers. Tuttavia, in realtà, non ci sono prove storiche che dimostrino che a Burr sia mai stato chiesto di contribuire. Come affermato in precedenza, Burr non è stato uno degli uomini che ha affrontato Hamilton con accuse di appropriazione indebita, sebbene il musical lo inserisca in quel confronto. Queste sono tutte deviazioni comprensibili dal Hamilton storia vera, poiché aiutano a mantenere l'attenzione sui personaggi principali, oltre a rendere il duello alla fine tra Hamilton e Burr molto più cruciale.



Il vero Alexander Hamilton era un convinto abolizionista?

Non esattamente. Mentre le opinioni di Hamilton sulla schiavitù erano in contrasto con le opinioni dei suoi contemporanei proprietari di schiavi, incluso Thomas Jefferson, la sua posizione sulla schiavitù non fu mai in prima linea nella sua agenda politica. Sappiamo che Hamilton era un membro fondatore della New York Manumission Society, che si sforzava di rendere New York uno stato libero dalla schiavitù. Ha anche criticato apertamente il punto di vista di Thomas Jefferson secondo cui gli afroamericani erano biologicamente inferiori. Tuttavia, una revisione dei documenti pubblici di Hamilton dal 1790 fino alla sua morte nel 1804 non rivela molto riguardo all'abolizione della schiavitù. È giusto presumere, come fa il musical, che se Hamilton fosse vissuto più a lungo, avrebbe fatto di più per opporsi alla schiavitù. Dopo la sua morte nel musical, la sua vedova Eliza canta dicendo: 'Parla contro la schiavitù / Avresti potuto fare molto di più se solo avessi avuto tempo'.

Il musical sta esagerando la posizione anti-schiavitù di Hamilton in modo che lo vediamo chiaramente come il bravo ragazzo della storia. In realtà, mentre Hamilton possedeva visioni moderatamente progressiste nei confronti della schiavitù, aveva comprato e venduto schiavi per l'importante famiglia di New York di sua moglie Eliza, gli Schuyler.


Lin-Manuel Miranda in Hamilton su Disney Plus e il vero Alexander Hamilton dipinto da Ezra Ames nel 1802.




Alexander Hamilton ha davvero detto a suo figlio Philip di alzare la pistola in aria durante un duello?

Sì. Dopo che l'avvocato di New York George Eacker ha tenuto un discorso in cui ha criticato Alexander Hamilton, dicendo che Hamilton sarebbe stato disposto a rovesciare la presidenza di Thomas Jefferson con la forza, Philip ha affrontato Eacker quattro mesi dopo mentre Eacker stava assistendo a uno spettacolo al Park Theatre di New York City . Invece di scusarsi per il suo commento sul padre di Philip, Eacker ha chiamato Philip e il suo amico Stephen Price 'dannati mascalzoni'. Fu a quel punto che Philip e Price sfidarono Eacker a duello.

Il Hamilton la storia vera conferma che Alexander disse a suo figlio di alzare la pistola in aria e gettare via il suo primo colpo. Il termine tecnico per lanciare il primo colpo in un duello con la pistola è 'deloping'. La pratica è usata come un modo per interrompere il conflitto, sperando che l'altra persona non spari a un uomo che non intende impegnarsi. Il giorno del duello, Philip ha tentato un delope ma Eacker ha sparato, ferendolo mortalmente sopra il suo fianco destro.



Hamilton ha condannato da solo la corsa presidenziale del 1800 di Aaron Burr esprimendo il voto decisivo a favore di Thomas Jefferson?

No. Non aveva quel tipo di potere. Tuttavia, a Hamilton Il fact check rivela che ha fatto pressioni sui federalisti della Camera per sostenere Jefferson. -PolitiFact



Aaron Burr ha ucciso Alexander Hamilton in un duello?

Sì. Il famoso duello ebbe davvero luogo, ma accadde nel 1804, non subito dopo le elezioni presidenziali del 1800. Secondo quanto riferito, Hamilton tentò di interrompere il duello per mezzo di un delope (fuoco in aria), come aveva detto a suo figlio di fare. Mentre si crede che Hamilton abbia sparato per primo e sparato lontano dal suo avversario, Burr ha risposto al fuoco, colpendo Hamilton all'addome. Non è chiaro se Burr abbia sparato perché pensava che Hamilton stesse cercando di colpirlo, o perché ha riconosciuto il delope e ha sparato comunque. È vero che Burr si è pentito di aver ucciso Hamilton. Secondo l'autore Ron Chernow, Burr in seguito si riferì a Hamilton come 'il mio amico Hamilton, a cui ho sparato'.

Aaron Burr ferì mortalmente Alexander Hamilton in un duello l'11 luglio 1804.



Nel complesso, quanto è storicamente accurato Hamilton ?

Anche se condensata e leggermente esagerata a volte, la storia è stata messa in mostra Hamilton è in gran parte accurato. A parte la storia d'amore immaginaria di Alexander Hamilton con sua cognata Angelica, la maggior parte di ciò che si vede è reale. 'Ho sentito l'enorme responsabilità di essere il più storicamente accurato possibile, pur raccontando la storia più drammatica possibile', ha detto il creatore Lin-Manuel Miranda L'Atlantico nel 2015. Ha detto che quando ha preso la licenza drammatica si è assicurato di essere in grado di difenderlo dall'autore Ron Chernow, la cui biografia ha fornito le basi per il musical. Lo stesso Chernow era un consulente di Hamilton .

Per quanto riguarda l'accuratezza del musical di Miranda, Chernow ha detto al Rivista di stile del New York Times , 'Penso che [Miranda] abbia colto l'essenza drammatica del personaggio: la sua ambizione da salto, la sua ossessione per la sua eredità, la sua natura determinata, il suo occhio vagabondo, la sua mente brillante, il suo giudizio errato.'

È ovvio che lo spettacolo si prende delle libertà cantando in hip-hop, pop, R&B e altri generi musicali contemporanei, oltre a utilizzare un vernacolo moderno, ma è un po 'un dato di fatto se stai creando un hip-hop musical guidato. C'è anche il fatto evidente che i padri fondatori erano bianchi, mentre il musical li reinterpreta come uomini di colore. Miranda ha detto di aver scelto attori di colore per rappresentare i 'vecchi bianchi morti' come un modo per rendere la storia più accessibile a un pubblico moderno. Ha descritto Hamilton come 'una storia sull'America di allora, raccontata dall'America di oggi'.