Foxcatcher (2014)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Steve Carell nel ruolo di John du Pont Steve Carell
Nato:16 agosto 1962
Luogo di nascita:
Concord, Massachusetts, Stati Uniti
John Eleuthère du Pont John du Pont
Nato:22 novembre 1938
Luogo di nascita:Philadelphia, Pennsylvania, USA
Morte:9 dicembre 2010, State Correctional Institution, Somerset, Pennsylvania, USA (cause naturali)
Channing Tatum nel ruolo di Mark Schultz Channing Tatum
Nato:26 aprile 1980
Luogo di nascita:
Cullman, Alabama, Stati Uniti
Mark Schultz Mark Schultz
Nato:26 ottobre 1960
Luogo di nascita:Palo Alto, California, USA
Mark Ruffalo nel ruolo di Dave Schultz Mark Ruffalo
Nato:22 novembre 1967
Luogo di nascita:
Kenosha, Wisconsin, Stati Uniti
David Leslie Schultz David Schultz
Nato:6 giugno 1959
Luogo di nascita:Palo Alto, California, USA
Morte:26 gennaio 1996, Newtown Square, Pennsylvania, USA (assassinato da John du Pont)
Sienna Miller nel ruolo di Nancy Schultz Sienna Miller
Nato:28 dicembre 1981
Luogo di nascita:
New York City, New York, Stati Uniti
Nancy L. Schultz Nancy Schultz
Nato:5 giugno 1959
Luogo di nascita:St. Louis, Missouri, Stati Uniti
Vanessa Redgrave nel ruolo di Jean du Pont Vanessa Redgrave
Nato:30 gennaio 1937
Luogo di nascita:
Greenwich, Londra, Inghilterra, Regno Unito
Jean Liseter Austin du Pont Jean du Pont
Nato:1897
Luogo di nascita:Pennsylvania, USA
Morte:9 agosto 1988, Newtown Square, Pennsylvania, USA
Guardando indietro, avrei dovuto fidarmi del mio istinto e non lasciare mai [John du Pont] nella mia vita - o, in effetti, nella vita di mio fratello pochi anni dopo. Tutto in lui era strano, dai capelli tinti di rosso di Ronald McDonald con strati di forfora nelle radici ai suoi denti giallo scuro, incrostati di cibo. -Mark Schultz, novembre 2014, NY Post

Mettere in discussione la storia:

Perché Mark Schultz ha deciso di andare a Foxcatcher?

Il vero Mark Schultz dice che quando lottava c'erano pochi soldi in questo sport. Anche quelli al vertice spesso hanno avuto difficoltà finanziarie, poiché c'era poco o nessun aiuto da USA Wrestling. 'Ecco perché sono andato a Foxcatcher', dice Mark. John du Pont stava effettivamente pagando le persone per lottare ( Nessun blocco con Eddie Goldman ). Prima di accettare l'invito di John du Pont, Mark era stato licenziato dalla sua posizione di assistente allenatore a Stanford. Andò alla Foxcatcher Farm nel 1986 e se ne andò nel 1988, non riuscendo più a sopportare l'atmosfera soffocante creata dal 'egocentrico titolato' John du Pont ( NY Post ).

A differenza del film, Mark non attribuisce a du Pont il merito di essere il suo salvatore, solo uno strano uomo che gli offre un lavoro da allenatore. Dice che du Pont voleva che fosse il suo assistente allenatore alla Villanova University. 'Non mi sono trasferito in Pennsylvania per lottare per Foxcatcher', dice Mark. 'Ho lavorato come assistente allenatore a Villanova' ( Pagina Facebook di Mark Schultz ). Il film invece trova Mark che va a Foxcatcher dopo che du Pont lo convince a far parte del suo piano per il dominio del wrestling. Nella vita reale, du Pont aveva contattato per la prima volta il fratello di Mark, Dave, che a sua volta lo aveva raccomandato.

Channing Tatum e Mark SchultzIl vero Mark Schultz (davanti) nel 1984 e l'attore Channing Tatum nel film Foxcatcher film.




Mark Schultz viveva a Foxcatcher subito dopo il suo incontro con John du Pont?

No. Il vero Mark Schultz non si è trasferito alla Foxcatcher Farm fino a quando John du Pont lo ha licenziato dalla sua posizione di assistente allenatore a Villanova. Mark aveva organizzato una festa nel suo appartamento dove erano presenti alcolici e lottatori minorenni. Du Pont ha detto a Mark che avrebbe potuto rimanere una parte di Foxcatcher se si fosse trasferito nella fattoria per allenarsi. - Autobiografia di Foxcatcher



Perché la terra di John du Pont si chiamava 'Foxcatcher Farm'?

Il Foxcatcher La storia vera ha rivelato che nel 1988, in seguito alla morte di sua madre, Jean Liseter Austin du Pont (interpretata da Vanessa Redgrave nel film), John ha cambiato il nome da Liseter Hall Farm a Foxcatcher Farm. Lo ha fatto in omaggio a suo padre, William du Pont, Jr., che aveva usato il nome Foxcatcher per la sua scuderia negli anni '20. Guarda l'intervista a John du Pont del 1988 per uno sguardo più da vicino a Foxcatcher Farm.

La madre e il padre di John du Pont avevano originariamente ricevuto la terra come regalo di nozze dal nonno materno, William Liseter Austin, un dirigente della Baldwin Locomotive Works. Suo nonno paterno, William du Pont, fece costruire per loro una replica della casa della Virginia di James Madison, Montpelier. -Il Delaware County Daily Times



Quanto tempo hanno vissuto gli Schultz nella tenuta Foxcatcher di John du Pont?

Il vero David Schultz e la sua famiglia hanno vissuto nella Foxcatcher Farm del milionario John du Pont a Newtown Square, in Pennsylvania, per circa sei anni, dal 1989 all'inizio del 1996. Il film cambia il lasso di tempo negli anni '80, mettendo Dave e suo fratello Mark a Foxcatcher allo stesso tempo. Dave è stato reclutato da du Pont per lavorare come allenatore di wrestling e allenarsi come membro di una squadra di wrestling statunitense che aveva gli occhi puntati sulle Olimpiadi del 1996. Il viaggio terminò il 26 gennaio 1996 quando John du Pont uccise David Schultz.

Dave Schultz e Mark Schultz, Mark Ruffalo e Channing TatumI veri Dave e Mark Schultz celebrano la loro medaglia d'oro olimpica nel 1984 (a sinistra). Mark Ruffalo e Channing Tatum ricreano il momento per il Foxcatcher film.



Mark e suo fratello Dave erano contemporaneamente alla Foxcatcher Farm?

No. Nella ricerca di Foxcatcher storia vera, abbiamo appreso che nella vita reale, Mark Schultz ha lasciato Foxcatcher Farm nel 1988 e suo fratello Dave non è arrivato fino al 1989. Il film si sovrappone ai loro soggiorni per condensare la storia in un periodo di tempo dal 1984 al 1988. -NY Post




John du Pont ha abusato sessualmente di Mark e di altri lottatori?

Anche se è solo implicito nel film, Mark Schultz spiega nel suo libro che du Pont ha creato una mossa di wrestling chiamata 'Foxcatcher Five', in cui un lottatore afferrava i testicoli di un altro lottatore con cinque dita. Du Pont, che aveva anche fornito i fondi per la Villanova University per costruire un'arena atletica e avviare un programma di wrestling nel 1986, è stato licenziato due anni dopo dopo aver affrontato accuse di abusi sessuali e altre indiscrezioni. Il programma è stato abbandonato. Una di quelle accuse proveniva da un altro allenatore del Villanova, che ha detto di essere stato licenziato perché aveva rifiutato le avances omosessuali di du Pont. -Philadelphia Daily News



C'era una relazione sessuale tra Mark Schultz e John du Pont?

No. Almeno una scena in Foxcatcher il film suggerisce che potrebbe essere esistita una relazione sessuale tra Mark Schultz (Channing Tatum) e il suo eccentrico benefattore John du Pont (Steve Carell). Dopo aver scoperto che alcuni critici stavano effettivamente interpretando la scena in questo modo, il vero Mark Schultz ha sbattuto il film e il suo regista. 'Lasciare il pubblico con la sensazione che in qualche modo possa esserci stata una relazione sessuale tra me e du Pont è una bugia disgustosa e offensiva', ha detto Mark Schultz tramite un post su Facebook del dicembre 2014. Ho detto a Bennett Miller di tagliare quella scena e lui ha detto che era per dare al pubblico la sensazione che du Pont stesse invadendo la tua privacy e il tuo spazio personale. Non ero esplicito quindi non ho avuto problemi con esso. Poi, dopo aver letto 3 o 4 recensioni che lo hanno interpretato sessualmente e messo a repentaglio la mia eredità, hanno bisogno di una conferenza stampa per chiarire l'aria, o lo farò io. '

Schultz non si è trattenuto nel far conoscere i suoi sentimenti sul regista, 'Odio Bennett Miller,' ha postato Schultz su Twitter in maiuscolo. 'Odio tutto ciò che tocca la feccia. Qualunque cosa!!!' -EW.com




La famiglia du Pont si è opposta alla realizzazione del Foxcatcher film?

'No. No, 'ha detto il regista Bennett Miller durante una sessione di domande e risposte al New York Film Festival. 'Non c'è niente di insidioso. Non c'è un vero tentativo di bloccarci o fermarci. Ho incontrato alcuni du Pont che sono stati generosi, ma in nessun momento nessuno è andato oltre. Penso che fossimo molto chiaramente entro i confini di ciò che eravamo legalmente autorizzati a fare, e no. '



Come ha fatto John du Pont a diventare così ricco?

John du Pont ereditò la sua fortuna, una volta stimata in circa $ 200 milioni, dall'attività chimica della famiglia. Il suo bis-bisnonno, E. I. du Pont, ha creato un'azienda di polvere da sparo nel 1802. Questa si è evoluta in una delle aziende chimiche di maggior successo al mondo, a cui si attribuisce la creazione di graffette moderne come nylon, rayon e neoprene.

Steve Carell e il vero John du PontIl vero John du Pont (a destra) a un certo punto valeva circa $ 200 milioni. Steve Carell (a sinistra) indossa un naso protesico leggermente più piccolo per assomigliare a du Pont per il Foxcatcher film.




Il personaggio di Anthony Michael Hall, Jack, era basato su una persona reale?

No. 'Credo che fosse un personaggio di fantasia', dice Anthony Michael Hall. 'Non so se fosse un vero ragazzo.' -New York Film Festival Q&A



Mark si è tinto i capelli?

No. 'Non mi sono mai tinto i capelli', ha detto Mark in un post su Facebook.



John du Pont guidava davvero un carro armato nella sua proprietà?

Sì. Secondo il Foxcatcher storia vera, il suo carro armato era solo un esempio del suo comportamento un po 'strano. Ha anche mandato lottatori nelle sue soffitte per cercare fantasmi, e una volta ha usato la dinamite per distruggere una tana di cuccioli di volpe. -NY Daily News



Maglietta Foxcatcher WrestlingAcquista una felpa o una maglietta Foxcatcher Wrestling .Mark Schultz e John du Pont facevano davvero cocaina insieme?

Sì. Nel film, John du Pont (Steve Carell) convince Mark Schultz (Channing Tatum) a provare la cocaina mentre sono in elicottero a un banchetto dove Schultz deve tenere un discorso che loda du Pont. Nella vita reale, Mark Schultz afferma che John du Pont inizialmente gli aveva chiesto dove poteva comprare della cocaina. Schultz ammette di aver fatto uso di cocaina insieme in due o tre occasioni.

Dice anche che du Pont lo ha fatto parlare a un banchetto, ma ha cercato di concentrarsi su se stesso e non ha detto niente di buono su du Pont ( Autobiografia di Foxcatcher ). 'Non ho mai letto alcun discorso che mi ha fatto', ha detto Mark in un post di Facebook, sottolineando una delle imprecisioni del film.




Mark ha allenato John du Pont in una partita di wrestling?

No. 'Non gli ho mai mostrato mosse né insegnato nulla sul wrestling', dice Mark. 'Non l'ho mai allenato in una partita di wrestling.' - Pagina Facebook di Mark Schultz



Mark Schultz ha perso alle Olimpiadi estive del 1988 a Seul?

Sì. Mark ha preso il sesto posto alle Olimpiadi estive del 1988 a Seoul. 'Ho smesso di lottare dopo aver perso alle Olimpiadi del 1988 e ho lasciato [Foxcatcher Farm]', ha dichiarato Mark in un post su Facebook.



C'erano segni che John du Pont fosse pericoloso?

Sì. Il matrimonio di John du Pont nel 1983 si è sciolto dopo soli 90 giorni, quando sua moglie si è resa conto che sarebbe morta se non se ne fosse andata. Du Pont aveva cercato di pugnalarla e strangolarla, spingerla in un caminetto e spingerla fuori da un'auto in movimento. Chi lo conosceva si rendeva conto che poteva scattare in qualsiasi momento. L'alcol e le droghe non hanno aiutato la questione e hanno solo alimentato le sue delusioni, che includevano credere che i suoi cavalli gli stessero inviando messaggi da Marte. ( NY Daily News ). Campione olimpico 1996 Kurt Angle , amico e allievo di Dave Schultz, dice che lui e gli altri lottatori di Foxcatcher avrebbero dovuto rendersi conto meglio di quanto fosse pericoloso John du Pont, visto il suo comportamento e il fatto che portava una pistola ovunque.



La moglie di David Schultz, Nancy, ha davvero assistito al suo omicidio?

Sì. Nancy corse alla porta e vide il terzo sparo e David che strisciava verso la veranda della casa. La vera Nancy Schultz ha persino visitato il Foxcatcher set cinematografico per mostrare la sua controparte sullo schermo, l'attrice Sienna Miller, esattamente come si è svolto l'omicidio di fronte alla pensione della tenuta du Pont. Gli Shultz avevano chiamato la casa degli ospiti per sei anni. La chiamata al 911 che Miller fa nel film è stata presa alla lettera dalla chiamata reale di Nancy al 911 (la musica è stata successivamente stratificata sulla scena, che mostra un Miller impercettibile che urla nel telefono). Anche i figli di Nancy erano presenti per l'omicidio del padre. Come nel film, Nancy ha voltato il marito e lo ha cullato tra le braccia mentre moriva ( NY Daily News ). 'Ho detto:' Ti amo ',' ha rivelato Nancy, 'e forse avrebbe potuto portare quelle [parole] con sé'. ( 1996 Dave Schultz NBC Olympic Tribute )

Nancy Schultz, Dave Schultz e KidsLa vera Nancy Schultz e il marito Dave Schultz negli anni '80 (a sinistra) e alla Disney con i loro figli intorno al 1993 (a destra).



John du Pont ha davvero puntato la sua pistola contro Nancy Schultz?

Sì. Dopo aver visto John du Pont sparare a suo marito per la terza e ultima volta (alle spalle), ha poi puntato la pistola contro Nancy prima di andarsene. -People.com



Perché John du Pont ha davvero sparato al wrestler Dave Schultz?

Il film implica falsamente che Mark Schultz che lasciò Foxcatcher e terminò la sua associazione con du Pont aveva qualcosa a che fare con la rabbia di du Pont verso il fratello di Mark Dave. In realtà, Mark era scomparso da Foxcatcher per più di sei anni al momento dell'omicidio di Dave. Il 36enne Dave Schultz aveva allenato altri lottatori al Foxcatcher, oltre ad allenarsi per il suo ultimo tentativo di oro ai Giochi estivi del 1996 ad Atlanta. Lui, non Mark, era la cosa più vicina che John du Pont aveva a un amico. Du Pont si arrabbiò quando Schultz annunciò che avrebbe lasciato Foxcatcher dopo le Olimpiadi per accettare un lavoro di allenatore a Stanford. -NY Daily News

Mark Ruffalo e Dave SchultzIl vero Dave Schultz (a destra) ha annunciato che avrebbe lasciato Foxcatcher Farm dopo le Olimpiadi per accettare un lavoro di allenatore a Stanford. Mark Ruffalo (a sinistra) interpreta Dave Schultz nel film.



Come ha fatto Mark Schultz a sapere che suo fratello Dave era stato assassinato da John du Pont?

'Nel 1996 ero l'allenatore capo della Brigham Young University', dice Mark Schultz, 'e ho ricevuto una telefonata da mio padre. Ha detto che mio fratello era stato assassinato da du Pont, e mi ha fatto infuriare a non finire, e penso di aver distrutto tutto nel mio ufficio, sono tornato a casa, ho acceso la CNN e ho visto la situazione di stallo tra du Pont e la polizia circostante. la sua villa. -Nessuna riserva vietata con Eddie Goldman



La polizia ha davvero congelato John du Pont per farlo uscire di casa?

Sì. Anche se non è chiaro nel film, la polizia ha spento le caldaie che riscaldavano il Foxcatcher Estate di 44 stanze dove du Pont si era nascosto per due giorni (la quantità di tempo non è specificata nel film). Si era barricato nella biblioteca rivestita di acciaio della villa. Lo hanno catturato quando è uscito per riparare le caldaie.



Channing Tatum e Mark Ruffalo hanno imparato a lottare per loro Foxcatcher ruoli?

Channing Tatum e Mark Ruffalo, che interpretano i fratelli Mark e Dave Schultz nel film, sono stati addestrati dagli ex lottatori universitari Jesse Jantzen (Harvard) e John Guira (Wisconsin). Guira era stata una delle amiche più intime di Dave Schultz. L'attore Mark Ruffalo ha anche stretto amicizia e si è allenato con il due volte medaglia d'oro olimpica Bruce Baumgartner, uno dei compagni di squadra di Dave Schultz dalla squadra del 1984. -Examiner.com

Steve Carell e Mark Ruffalo, John du Pont e Dave SchultzA destra: il lottatore Dave Schultz alla Foxcatcher Farm con John du Pont all'inizio degli anni '90. A sinistra: Steve Carell e Mark Ruffalo nei panni di du Pont e Schultz nel film.



Mark Schultz ha davvero gareggiato in MMA diversi mesi dopo l'omicidio di suo fratello Dave?

Sì. Il Foxcatcher la storia vera conferma che meno di quattro mesi dopo l'omicidio di suo fratello, Mark Schultz ha gareggiato in UFC 9 a Detroit, Michigan, il 17 maggio 1996. Ha sconfitto Gary Goodridge in dodici minuti e gli è stato assegnato il TKO per mezzo di un taglio che Goodridge aveva subito la sua testa. Non aveva programmato di competere all'UFC 9. Mark è stato un sostituto dell'ultimo minuto per il combattente Dave Beneteau. Sebbene abbia vinto la sua battaglia, Mark non è stato il campione di UFC 9, poiché è stata la prima produzione UFC a non presentare il formato del torneo, solo una serie di incontri regolari. Guarda il video del combattimento UFC 9 di Mark Schultz . A differenza di ciò che è implicito nel film, questo è stato l'unico incontro di MMA in cui Mark abbia mai gareggiato. Non aveva una carriera in MMA. Invece, è diventato un allenatore alla Brigham Young University.



Cosa pensa Mark Schultz di Steve Carell nei panni di John du Pont?

'Sai, è divertente', dice Mark Schultz, 'quando ho visto Steve Carell vestito da du Pont, ho dovuto dare una seconda occhiata perché era così vicino al suo aspetto, ho pensato che fosse stato resuscitato da i morti o qualcosa del genere. ... Non solo sembra du Pont, si comporta anche come lui. Ha abbassato i suoi modi di fare. Ha abbassato le sue espressioni facciali. È davvero semplicemente incredibile. Tutti gli attori hanno fatto un lavoro incredibile, ho pensato. ' Guarda un'intervista a John du Pont per confrontare le prestazioni di Steve Carell con il vero du Pont. -Nessuna riserva vietata con Eddie Goldman



I realizzatori hanno girato sul terreno dell'attuale Foxcatcher Estate?

No. La Foxcatcher Estate di John du Pont a Newtown Square, in Pennsylvania, non esiste più. È stato demolito nel 2013. Il terreno su cui sorgeva la tenuta fa ora parte del complesso residenziale Liseter ( NBC 10 Philadelphia ). Per l'esterno della casa vista nel film, i realizzatori hanno utilizzato Morven Park, una tenuta a Leesburg, in Virginia. Le scene degli interni sono state girate a Wilpen Hall a Sewickley, in Pennsylvania, vicino a Pittsburgh.

Foxcatcher EstateIl vero Foxcatcher Estate (in alto) nella foto nel 1996 in seguito all'omicidio, e Morven Park (in basso), la tenuta di Leesburg, in Virginia, utilizzata per le riprese esterne del film.



La vedova di David Schultz approva il film?

Sì. Nancy Schultz, la vedova nella vita reale del lottatore olimpico David Schultz, non solo ha dato al film la sua benedizione , ha fornito anche artefatti personali per il film, prestando ai realizzatori foto, filmati casalinghi, occhiali da vista di suo marito (che l'attore Mark Ruffalo indossa nel film) e poster di dinosauri dalla camera da letto di suo figlio Alexander, di 9 anni. 'La prima volta che ho visto il film, è stato molto emozionante', ha detto Nancy Schultz. «L'ho visto con mia figlia Danielle, nella sala proiezioni. . . e siamo rimasti molto tranquilli per molto tempo dopo che era finito. Ci è voluto un po 'per superarlo. Nancy ha visitato il set del film il primo giorno di riprese di Sienna Miller. -NY Daily News



Channing Tatum si è davvero tagliato la testa nella scena dello sfondamento dello specchio?

Sì. Lo specchio era stato coperto con una guaina di plastica per proteggere Tatum, 'Ma ha colpito quella cosa con la testa tre volte e l'ha frantumata', dice il regista Bennett Miller, 'e ha messo la testa attraverso di essa e attraverso la cornice dietro lo specchio e attraverso il muro a secco su cui era appeso lo specchio e lasciava una fessura profonda due pollici. Quando abbiamo abbassato lo specchio, c'era un buco nel muro. E si è effettivamente tagliato, e vedi il suo sangue in quella scena. ' -L'Hollywood Reporter



Il vero Mark Schultz ha un cameo nel film?

Sì. 'Ho un cameo nel film', dice Mark, 'in cui valuto Channing come me. Ha novanta minuti per perdere dodici libbre il giorno prima delle prove olimpiche dell'88. Sono l'ufficiale che lo soppesa. -Nessuna riserva vietata con Eddie Goldman

Channing Tatum e Mark SchultzL'attore Channing Tatum e la controparte reale Mark Schultz insieme al New York Athletic Club intorno al 2013.