Intervista a David Foster Wallace (2003)

Riflessivo, intuitivo, consapevole di sé e allo stesso tempo insicuro, questa intervista a David Foster Wallace del 2003 presenta l'autore che affronta una varietà di argomenti, tra cui il mutevole panorama letterario e la necessità degli americani di essere costantemente intrattenuti, mentre al allo stesso tempo perdere la capacità di pensare e comprendere a un livello più profondo. Lo mette in relazione non solo con la letteratura, ma con la politica e la società in generale. L'intervista è stata condotta dall'emittente televisiva tedesca ZDF.Articolo correlato: La fine del tour: storia contro Hollywood