Danny Collins (2015)


Mettere in discussione la storia:

La vera lettera è stata persa per 40 anni?

No. Il Danny Collins la storia vera rivela che la vera lettera è andata persa per 34 anni, non per 40. John Lennon ha scritto la lettera al musicista britannico Steve Tilston nel 1971, lo stesso anno in cui è raffigurato mentre scriveva la lettera a Danny Collins (Al Pacino) nel film . Questo accadde pochi mesi dopo che i Beatles si erano sciolti nel dicembre 1970. Tilston, che è l'ispirazione nella vita reale per Pacino's Collins, non era a conoscenza dell'esistenza della lettera fino al 2005, momento in cui fu contattato da un collezionista americano che possedeva la lettera . -Bleeker Street




Il vero Danny Collins, Steve Tilston, ha avuto successo come musicista?

Sì, almeno un successo moderato. Sebbene non molto conosciuto, il musicista folk britannico Steve Tilston ha registrato più di venti album in una carriera che dura da quattro decenni. Ha vinto numerosi premi, tra cui il BBC Folk Award 2012 per la migliore canzone dell'anno. -Bleeker Street

Copertina dellPer il film sono state create false copertine di album di Danny Collins che incorporano immagini di un giovane Al Pacino (a sinistra). Nella foto a destra c'è una delle copertine degli album reali di Steve Tilston degli anni '70.



John Lennon ha davvero incluso il suo numero di telefono nella lettera?

Sì. La storia vera conferma che John Lennon, allora 30enne, includeva il suo numero di telefono di casa e firmò la lettera 'amore, John e Yoko'. -Bleeker Street



Lennon ha davvero scritto la lettera dopo aver letto un'intervista a Rivista TIME ?

No. Il vero Danny Collins, Steve Tilston, è stato effettivamente intervistato Zig Zag rivista, no TEMPO . Zig Zag era una rivista rock britannica edita da Pete Frame. La rivista ormai defunta si concentrava maggiormente sulla musica underground invece che sugli atti popolari. Steve Tilston aveva 21 anni al momento dell'intervista. È nato il 26 marzo 1950 a Liverpool, in Inghilterra, nel Regno Unito.



Quale consiglio ha offerto John Lennon nella lettera originale?

Nel film, la lettera perduta di Lennon a Danny Collins (Al Pacino) recita in parte: 'Rimani fedele a te stesso. Rimani fedele alla tua musica. ' Il famoso musicista offre quindi il suo numero di telefono in modo che i due possano discutere su come navigare nelle acque spesso pericolose di fama e fortuna, qualcosa con cui Lennon aveva esperienza a quel punto della sua carriera nel 1971.

Nella vita reale, la lettera di John Lennon a Steve Tilston era essenzialmente molto simile. Stava rispondendo alla risposta data da Steve Tilston Zig Zag quando è stato chiesto a Tilston se pensava che fama e fortuna avrebbero avuto un impatto sulla sua scrittura. Tilston ha detto alla rivista: 'Sì, avrebbe un effetto molto dannoso'. Nella sua lettera, Lennon ha condiviso i suoi pensieri sulla fama e la fortuna in relazione alle sue capacità di cantautore, affermando di aver sperimentato sia la povertà che la grande ricchezza e che nessuno dei due ha avuto un effetto dannoso sul suo modo di scrivere.

'Essere ricchi non cambia la tua esperienza nel modo in cui pensi', ha scritto Lennon. 'L'unica differenza fondamentalmente è che non devi preoccuparti dei soldi - cibo - tetto - ecc., Ma tutte le altre esperienze - emozioni - relazioni - sono le stesse di chiunque altro'. Ha incluso il suo numero di telefono con la lettera in modo che potessero discutere la questione. La lettera originale è illustrata di seguito. -Bleeker Street

John Lennon Lettera a Steve Tilston, il vero Danny CollinsLa lettera di John Lennon a Steve Tilston (nella foto sopra) aveva lo scopo di rassicurare Tilston sul fatto che il successo non avrebbe minacciato la sua capacità di cantautore. La lettera del 1971 includeva anche un messaggio di sostegno in calce per i co-editori di Oz rivista, che all'epoca erano sotto processo con l'accusa di cospirazione per corrompere la morale pubblica.




La fama e la fortuna hanno danneggiato la vita di Steve Tilston come ha fatto con Danny Collins nel film?

No. Steve Tilston ammette di non essere mai diventato ricco o famoso abbastanza da sapere se ciò avrebbe avuto un effetto dannoso sul suo modo di scrivere. 'Ho detto qualcosa su come diventare ricchi oltre i sogni di Avarice potrebbe avere un effetto dannoso sul mio modo di scrivere', ricorda Tilston della sua intervista del 1971 con Zig Zag rivista. 'Purtroppo, non sono mai stato davvero in grado di testare questa teoria, ma Lennon, che chiaramente l'aveva fatto, mi ha corretto.' Il Danny Collins Il film trasforma il racconto di Tilston in un ammonimento, con il personaggio di Al Pacino che perde la fama sotto forma di droghe e donne. -Il telegrafo

'Sono riuscito a guadagnarmi da vivere come musicista per più di 40 anni, ed è stata festa e carestia', ha detto Tilston. 'Ma davvero, ho vissuto una vita incantata. Non lo cambierei affatto. ... L'idea di celebrità mi spegne subito. Mi piace solo fare quello che faccio. ' -NYTimes.com



Steve Tilston aveva un figlio da cui era estraniato?

No. Come affermato sopra, il racconto ammonitore del film di un musicista che si perde nelle tentazioni della celebrità è di fantasia. Il vero Danny Collins, Steve Tilston, ha una figlia di nome Martha e un figlio, Joe. Entrambi hanno seguito le orme del padre. Martha Tilston è una cantante professionista e Joe Tilston canta e suona il basso per la band ska-punk Random Hand.




Perché la lettera originale di Lennon non è mai arrivata a Steve Tilston?

John Lennon ha inviato la lettera agli uffici di Zig Zag rivista, rivolgendosi sia a Steve Tilston che al giornalista che lo ha intervistato, Richard Howell. Tilston crede che qualcuno associato al Zig Zag gli uffici di Londra vendettero la lettera invece di passargliela. La lettera, che nel 2010 era stimata in un valore di oltre $ 10.300, è finita nelle mani di un collezionista americano che ha scritto a Tilston per confermare che era la stessa persona a cui si riferiva Lennon.

'Non ne ho sentito parlare fino all'improvviso circa cinque anni fa', dice Tilston, 'quando un tizio americano si è messo in contatto con me e mi ha detto; 'Sei lo Steve Tilston a cui ha scritto John Lennon?' ' -Il telegrafo