Commozione cerebrale (2015)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Will Smith nel ruolo di Bennet Omalu Will Smith
Nato:25 settembre 1968
Luogo di nascita:
Philadelphia, Pennsylvania, USA
Bennet Ifeakandu Omalu Dott. Bennet Omalu
Nato:Settembre 1968
Luogo di nascita:Nnokwa, Idemili South, Nigeria
Gugu Mbatha-Raw nel ruolo di Prema Mutiso Gugu Mbatha-Raw
Nato:21 aprile 1983
Luogo di nascita:
Oxford, Oxfordshire, Inghilterra, Regno Unito
Prema Mutiso Prema Mutiso
Luogo di nascita:Nairobi, Kenya
Alec Baldwin Alec Baldwin
Nato:3 aprile 1958
Luogo di nascita:
Massapequa, Long Island, New York, Stati Uniti
Julian Bailes Dottor Julian Bailes
Nato:4 luglio 1956
Albert Brooks nel ruolo di Cyril Wecht Albert Brooks
Nato:22 luglio 1947
Luogo di nascita:
Beverly Hills, California, Stati Uniti
Cyril Harrison Wecht Cyril Wecht
Nato:20 marzo 1931
Luogo di nascita:Dunkard Township, Pennsylvania, USA
David morse David morse
Nato:11 ottobre 1953
Luogo di nascita:
Hamilton, Massachusetts, Stati Uniti
Michael Lewis Mike Webster
Nato:18 marzo 1952
Luogo di nascita:Tomahawk, Wisconsin, Stati Uniti
Morte:24 settembre 2002, Pittsburgh, Pennsylvania, USA (attacco di cuore)
Posizione:centro / Steelers
Luke Wilson nel ruolo di Roger Goodell Luke Wilson
Nato:21 settembre 1971
Luogo di nascita:
Dallas, Texas, Stati Uniti
Roger Goodell Roger Goodell
Nato:19 febbraio 1959
Luogo di nascita:Jamestown, New York, Stati Uniti
Posizione:Commissario NFL
Paul Reiser nel ruolo di Elliot Pellman Paul Reiser
Nato:30 marzo 1957
Luogo di nascita:
New York City, New York, Stati Uniti
Dottor Elliot Pellman Dottor Elliot Pellman
Posizione:Presidente del comitato di concussione della NFL / reumatologo / ha frequentato la scuola di medicina a Guadalajara, in Messico
Matthew Willig Matthew Willig
Nato:21 gennaio 1969
Luogo di nascita:
La Mirada, California, USA
Justin Strzelczyk Justin Strzelczyk
Nato:18 agosto 1968
Luogo di nascita:West Seneca, New York, Stati Uniti
Morte:30 settembre 2004, Herkimer, New York, USA (incidente con inseguimento in macchina)
Posizione:placcaggio offensivo / Steelers
Elisabetta Bitsie Tulloch
Nato:19 gennaio 1981
Luogo di nascita:
San Diego, California, USA
Keana L Strzelczyk Keana Strzelczyk
Nato:22 novembre 1972
Luogo di nascita:USI
Richard T. Jones nel ruolo di Andre Waters Richard T. Jones
Nato:16 gennaio 1972
Luogo di nascita:
Kobe, Prefettura di Hyōgo, Giappone
Andre Waters Andre Waters
Nato:10 marzo 1962
Luogo di nascita:Belle Glade, Florida, Stati Uniti
Morte:20 novembre 2006, Tampa, Florida, USA (suicidio con un colpo di pistola alla testa)
Posizione:sicurezza / Aquile
Adewale Akinnuoye-Agbaje nel ruolo di Dave Duerson Adewale Akinnuoye-Agbaje
Nato:22 agosto 1967
Luogo di nascita:
Islington, Londra, Inghilterra, Regno Unito
Dave Duerson Dave Duerson
Nato:28 novembre 1960
Luogo di nascita:Muncie, Indiana, Stati Uniti
Morte:17 febbraio 2011, Sunny Isles Beach, Florida, USA (suicidio con un colpo di pistola al petto)
Posizione:sicurezza / orsi
Arliss Howard nel ruolo del dottor Joseph Maroon Arliss Howard
Nato:18 ottobre 1954
Luogo di nascita:
Indipendenza, Missouri, USA
Dr. Joseph C. Maroon Dr. Joseph Maroon
Nato:26 maggio 1940
Luogo di nascita:USI
Stephen Moyer nel ruolo di Ron Hamilton Stephen Moyer
Nato:11 ottobre 1969
Luogo di nascita:
Brentwood, Essex, Inghilterra, Regno Unito
Dr. Ronald L. Hamilton Dr. Ronald Hamilton
Luogo di nascita:USI
Eddie Marsan nel ruolo di Steven DeKosky Eddie Marsan
Nato:9 giugno 1968
Luogo di nascita:
Stepney, Londra, Inghilterra, Regno Unito
Steven T. DeKosky Dr. Steven DeKosky
Nato:23 marzo 1947
Luogo di nascita:USI
A causa di tutta questa pubblicità sulla mia situazione, le persone mi trattano come se stessi morendo o qualcosa del genere. E non voglio la loro pietà. Le cose in generale stanno migliorando molto. -Ex Steeler Mike Webster, L'Atlanta Journal-Constitution , 1997

Mettere in discussione la storia:

Il dottor Bennet Omalu ha scoperto la malattia mentre studiava il cervello dell'ex giocatore della NFL Mike Webster?

Sì. Mike Webster, soprannominato 'Iron Mike', era un ex centro dei Pittsburgh Steelers che morirono per un attacco di cuore nel 2002 all'età di 50 anni. Concussione film, aveva passato anni a combattere la depressione, la demenza, l'amnesia e il forte mal di schiena. Il vero Bennet Omalu ha scoperto la CTE (Encefalopatia Traumatica Cronica) mentre cercava di dare un senso al motivo per cui i sintomi di Webster erano presenti alla sua età relativamente giovane.

Bennet Omalu e Will Smith Il vero dottor Bennet Omalu con la sua controparte sullo schermo, l'attore Will Smith.




Mike Webster viveva davvero fuori dal suo camion?

Sì. Il Concussione la storia vera lo conferma Il membro della Pro Football Hall of Fame Mike Webster ha vissuto fuori dal suo camioncino per un periodo di 18 mesi, ma secondo Webster, non era esattamente un senzatetto. 'Di tanto in tanto, sì, ho dormito in macchina e sono rimasto in macchina', ha ammesso Webster The St. Petersburg Times alla fine degli anni '90. “C'è un'ampia definizione di cosa sia vivere fuori dalla tua macchina. E sì, una volta ho dormito in una stazione dei treni. Avevo alcune cose su cui riflettere. Non ero al verde. Non ero in pericolo. Ero appena senza benzina, stanco ed esausto, e questo è quanto ho ottenuto quel giorno. ' Ad un certo punto, come si vede nel film, uno dei finestrini del suo camion era stato sostituito con un sacco della spazzatura e del nastro ( GQ ).



Mike Webster si è davvero messo fuori combattimento con un Taser in modo da poter dormire?

Sì. Il vero Mike Webster era diventato così afflitto da un mal di schiena cronico che ha comprato una pistola stordente in modo da poter colpire la gamba, a volte fino a una dozzina di volte, per mettere fuori combattimento ( ESPN.com ). Il film lo mostra sul tavolo dell'autopsia subito dopo essersi fatto lo zapping, sottintendendo falsamente che si è taserato a morte (altri fattori, tra cui il suo stile di vita e l'uso di droghe, erano le cause più probabili del suo attacco di cuore). Morì nell'unità di cure coronariche dell'Allegheny General Hospital di Pittsburgh. Come accennato nel film, aveva anche Super-Incollato i suoi denti marci ( GQ ).

David Morse e il vero Mike Webster Come nel film (a sinistra), il vero Mike Webster (a destra) ha vissuto fuori dal suo camion per un periodo di tempo, ha usato Super Glue per evitare che i suoi denti cadessero e Tased si è addormentato. Webster è raffigurato al suo ingresso nella Hall of Fame del 1997.



Il dottor Omalu ha davvero parlato con i suoi pazienti?

Sì. 'C'è una pratica che ho. Sono una persona spirituale. Sono cattolico ', dice il vero dottor Bennet Omalu. “Tratto i miei pazienti, i pazienti morti, come pazienti vivi. Credo che ci sia vita dopo la morte. E parlo ai miei pazienti. Parlo con loro, non ad alta voce, ma a bassa voce nel mio cuore quando li guardo. Prima di fare un'autopsia, devo avere un contatto visivo con il viso. Lo faccio. Vengo per rispetto; Guardo in faccia.

Ha continuato, 'Ho visto [Mike Webster] è stato imbalsamato. Sembrava più vecchio della sua età. E gli ho detto: 'Mike, devi aiutarmi. Devi aiutarmi. Dimostriamogli che si sbagliano. Sei una vittima del calcio, ma devi aiutarmi, ovunque tu sia. Non posso farlo da solo. Non sono nessuno, ma devi aiutarmi. Dimostriamogli che si sbagliano. '' -PBS.org



L'avversario di Omalu nell'ufficio del coroner è basato su una persona reale?

No. Nella ricerca di Concussione storia vera, abbiamo scoperto che il collega di Omalu nel film, Daniel Sullivan (Mike O'Malley), è un personaggio immaginario che si oppone ai metodi non ortodossi di Omalu, incluso il parlare con i cadaveri (il vero Omalu lo ha fatto). Sullivan è anche una voce per i fedeli dei Pittsburgh Steelers, molti dei quali si opporrebbero a vedere uno dei loro eroi, Mike Webster, tagliato a pezzi e sezionato.

Nella vita reale, il dottor Bennet Omalu si sentiva imbarazzato per essere ossessionato da un cervello per così tanto tempo, a volte rimanendo al lavoro fino alle 2 del mattino per studiare il cervello di Webster. Preoccupato per quello che stavano pensando i suoi colleghi, decise di portare il cervello a casa nel suo appartamento nel quartiere di Churchill vicino a Pittsburgh. -GQ


Mike OIl combattivo collega di Omalu nel film, Daniel Sullivan (Mike O'Malley), non fa parte del Concussione storia vera.




I giocatori di football vengono davvero colpiti con una forza fino a 100 g?

Sì. Il film implica che è normale che i giocatori di football subiscano colpi con una forza di 100 g. Secondo uno studio pubblicato dall'Università dell'Oklahoma, quella forza è vista principalmente nei casi in cui i ricevitori sono accecati in campo aperto. Casi più comuni di giocatori di football che vengono eliminati si verificano a circa sessanta o novanta g. In confronto, i piloti di caccia perdono conoscenza dopo aver sopportato cinque o sei g per un lungo periodo di tempo. Lo studio ha scoperto che i guardalinee vengono colpiti con una forza di venti o trenta g su ogni scatto, principalmente perché iniziano a sbattere le teste. L'ex centro Steelers Mike Webster, il paziente zero di Omalu, ha subito circa 25.000 collisioni violente nel corso della sua carriera. -GQ



La ragazza di Omalu, Prema, è basata su una persona reale?

Sì. Prema Mutiso, interpretato da Gugu Mbatha-Raw nel film, è davvero una persona reale. Come in Concussione film, era un'infermiera di Nairobi, in Kenya, immigrata negli Stati Uniti per proseguire gli studi. Andò alla stessa chiesa di Pittsburgh di Omalu. Si incontrarono per la prima volta a una festa e, quando le scintille non volarono, Omalu decise di reintrodursi un giorno dopo la chiesa. Iniziò a farle dei favori: le faceva da guida e le lasciava sorprese davanti alla porta di casa. Tuttavia, Prema inizialmente non viveva con Omalu come nel film, eppure si è offerto di pagarle l'affitto. - Libro di commozione cerebrale

Si frequentavano quando Omalu fece le sue prime scoperte, e secondo quelle di Jeanne Marie Laskas GQ articolo su cui si basa il film, Prema ha aiutato Omalu con le sue ricerche, documentando il suo lavoro mentre esaminava i campioni di cervello di ex giocatori della NFL che gli erano stati inviati dai loro cari. Lo ha fatto in parte scattando foto, una strategia che secondo Omalu 'è stata molto preziosa'.

Simile al film, i due si sono sposati mentre Omalu conduceva le sue ricerche. Si sono trasferiti in California e attualmente hanno due figli piccoli, una figlia, Ashly, e un figlio, Mark. -Bustle.com




Il dottor Bennet Omalu ha davvero pagato lui stesso per la ricerca?

Sì, ma questo è avvenuto più tardi, dopo aver iniziato a ordinare troppe diapositive. Nel Concussione film, si afferma che Omalu ha speso $ 20.000 dei propri soldi per ricercare il cervello dell'ex Steeler Mike Webster. 'Game Brain', il file GQ L'articolo su cui si basa il film, afferma che Omalu ha speso fino a $ 100.000 dei suoi soldi in ricerche e test CTE.



Il dottor Bennet Omalu è stato il primo a identificare una correlazione tra commozioni cerebrali legate al calcio e danni cerebrali a lungo termine?

No. Infatti, prima che diventasse il paziente zero di Omalu dopo la sua morte, i medici di Mike Webster avevano saputo che le sue ripetute commozioni cerebrali avevano causato danni al suo lobo frontale, il che ha portato a deterioramento cognitivo, difficoltà di concentrazione e un deficit di attenzione, facendolo essenzialmente diventare ubriaco a pugni (una condizione più comunemente riscontrata negli ex pugili). Nel 1999, Webster è stato accusato di aver contraffatto 19 prescrizioni di Ritalin, che ha detto che stava usando per combattere i danni cerebrali causati da ripetuti traumi alla testa come giocatore della NFL, danni che ha affermato lo avevano portato a comportarsi in modo irregolare. -NYTimes.com

Dopo la morte di Mike Webster, il dottor Bennet Omalu studiò il suo cervello e divenne la prima persona a scoprire cosa stava causando il danno che aveva portato Webster a sperimentare sintomi simili all'Alzheimer. Omalu ha scoperto la malattia degenerativa nota come CTE (Chronic Traumatic Encephalopathy), risultato di ripetuti traumi alla testa.

Cervello normale e cervello con CTE avanzatoQueste immagini dell'autopsia mostrano un cervello normale accanto al cervello di un combattente con CTE avanzato. Notare la diminuzione delle dimensioni del cervello CTE, le cavità ingrandite e complessivamente la deformità del cervello.




La NFL se ne è accorta per la prima volta dopo la pubblicazione del documento del Dr. Bennet Omalu su CTE?

Sì. Tuttavia, nella vita reale Omalu ha pubblicato due articoli sulla rivista Neuroscienza. Il primo, ' Encefalopatia traumatica cronica in un giocatore della National Football League , 'è stato pubblicato nel luglio 2005 e il secondo' Encefalopatia traumatica cronica in un giocatore della National Football League: Parte II , 'è stato pubblicato nel novembre 2006. Il primo riguardava il paziente zero, Mike Webster, e il secondo trattava il cervello dell'ex guardia degli Steelers Terry Long, il secondo caso di CTE confermato da Omalu. La storia è arrivata alla stampa mainstream dopo la pubblicazione del secondo articolo. -GQ



La NFL ha davvero cercato di screditare le scoperte di Bennet Omalu?

Sì. Tre medici NFL selezionati con cura, Ira Casson, Elliot Pellman e David Viano, hanno espresso opinioni opposte e hanno affermato che la ricerca di Omalu aveva 'gravi difetti', chiedendo il ritiro dell'articolo iniziale di Omalu. Nessuno era neuropatologo e il capo del trio, Pellman, era un reumatologo. Alla fine, le scoperte di Omalu si sono effettivamente dimostrate valide, nonostante i continui tentativi della NFL di minimizzare un legame tra calcio professionistico e CTE ( International Business Times ). 'Chiunque neghi ancora la malattia è fuori di testa', ha detto Omalu GQ nel 2009. 'Il problema ora è il trattamento. Questo è il mio prossimo passo, ora che ho capito la patologia. '



Il dottor Bennet Omalu credeva davvero che la NFL sarebbe stata soddisfatta delle sue scoperte?

Sì. Come abbiamo studiato il Concussione storia vera, abbiamo appreso che il vero Bennet Omalu pensava che i medici della NFL sarebbero stati soddisfatti delle sue scoperte e che la lega avrebbe usato le sue ricerche per cercare di correggere il problema della commozione cerebrale. 'Sono stato ingenuo', ammette Omalu. 'Ci sono volte in cui vorrei non aver mai guardato il cervello di Mike Webster. Mi ha trascinato in affari mondani a cui non voglio essere associato. Malvagità umana, malvagità ed egoismo. Persone che cercano di insabbiarsi, di controllare come vengono rilasciate le informazioni. Ho iniziato non sapendo che stavo camminando in un campo minato. Questo è il mio unico rimpianto. -GQ

Dr. Bennet Omalu e Will SmithIl dottor Bennet Omalu (a sinistra) credeva che la NFL sarebbe stata felice della sua scoperta. Will Smith (a destra) nel ruolo di Omalu in Concussione film.



Cos'è esattamente la CTE e quali sono i suoi sintomi?

L'encefalopatia traumatica cronica (CTE) è una malattia cerebrale degenerativa che si riscontra in persone che hanno subito traumi ripetuti al cervello, comprese commozioni cerebrali e colpi subcussivi alla testa che potrebbero non provocare sintomi immediati. I segni caratteristici della CTE includono l'accumulo di proteina tau e la degenerazione del tessuto cerebrale. La tau è una specie di melma che intasa le cose e uccide le cellule nelle aree del cervello responsabili delle emozioni, dell'umore e del controllo cognitivo (ragionamento, memoria, risoluzione dei problemi). I sintomi includono perdita di memoria, demenza, aggressività, depressione, paranoia e confusione, che si verificano più spesso anni dopo che si è verificato il trauma al cervello.




Perché non vengono testati più giocatori della NFL per CTE?

Attualmente, l'encefalopatia traumatica cronica (CTE) non si manifesta con una TAC e può essere diagnosticata solo postuma.



CTE potrebbe davvero essere incolpato per i suicidi di diversi ex giocatori della NFL?

Sì, ma la misura in cui CTE può essere incolpata di questi suicidi è molto più complicata di quanto presentato nel Concussione film. Ad esempio, anche se Mike Webster non si è completamente ucciso, il film implica che CTE è ciò che ha causato la sua spirale discendente, un lento suicidio che alla fine si è concluso con la sua morte. Tuttavia, il vero Mike Webster aveva una storia di malattia mentale da entrambi i lati della sua famiglia. Sua madre aveva avuto un esaurimento nervoso ei suoi fratelli erano bipolari. Uno di loro ha tentato più volte di suicidarsi. Oltre a soffrire di CTE, Webster, un ex utilizzatore di steroidi, era depresso, dipendente dagli antidolorifici, divorziato, aveva perso denaro in cattivi investimenti e aveva affrontato numerose cause legali.

Storie simili possono essere attribuite agli altri suicidi affrontati nel film, il che potrebbe portare a credere che gli aspetti tragici della vita di questi uomini li mettano a rischio elevato di suicidio. Naturalmente, si potrebbe anche concludere il contrario, che gli effetti del CTE li hanno portati su questi sentieri oscuri - problemi coniugali, depressione, abuso di droghe, sbalzi d'umore, ecc.



I federali hanno davvero fatto irruzione nell'ufficio del capo di Omalu per raggiungerlo?

No. Nel film, Bennet Omalu (Will Smith) arriva al lavoro per scoprire i federali che setacciano i file del suo capo e mentore, il patologo forense Cyril Wecht (Albert Brooks). Wecht è stato accusato di 84 capi di corruzione, principalmente per aver utilizzato risorse governative per far avanzare la sua pratica privata. Le accuse contro il Wecht sono reali, ma il film suggerisce opportunamente che i federali siano andati dietro a Wecht per arrivare a Omalu. 'Lo stai attaccando per arrivare a me!' esclama il personaggio di Will Smith.

In realtà, l'FBI ha fatto irruzione nell'ufficio di Wecht. Tuttavia, è accaduto tre mesi prima che Omalu pubblicasse le sue scoperte sulle commozioni cerebrali nel calcio. Il raid e le accuse contro il Wecht non avevano nulla a che fare con Omalu, CTE o NFL. No, i federali non erano in combutta con la NFL per far sparire Omalu. -Slate.com

Albert Brooks nel ruolo del dottor Cyril WechtIl Concussione la storia vera rivela che l'ufficio del capo di Omalu è stato perquisito, ma è accaduto prima e non aveva nulla a che fare con la scoperta del CTE di Bennet Omalu.



Omalu si è davvero rifiutato di testimoniare contro il suo capo e mentore Cyril Wecht?

No. Mentre il film mostra Bennet Omalu (Will Smith) scioccato all'idea di testimoniare contro il suo capo, il vero Omalu è comparso in tribunale come testimone dell'accusa. Ha anche cercato di andare per il lavoro di Wecht e ha lasciato Pittsburgh quando non l'ha ottenuto (non perché non gli piaceva) ( Slate.com ). Ha accettato una posizione come capo medico legale della contea di San Joaquin e si è trasferito in California nel 2007 ( GQ ).



La moglie di Omalu, Prema, ha davvero abortito dal timore che la NFL li stesse guardando?

No. Non si fa menzione di questo nel file GQ articolo su cui si basa il film - nessuna menzione del fatto che Prema sia seguito da un'auto sospetta o che abbia subito un aborto spontaneo in seguito a causa dello stress. Non vi è alcuna menzione di questo anche nel file Concussione libro che amplia l'articolo. In effetti, non si parla affatto di aborto spontaneo.

Gugu Mbatha-Raw nel ruolo di Prema MutisoUn aborto spontaneo indotto dai timori per le ritorsioni della NFL non esiste nella storia vera.



Bennet Omalu non è stato davvero invitato al primo vertice di commozione cerebrale in tutto il campionato della NFL?

Omalu non è stato invitato. Come in Concussione film, hanno chiesto all'ex medico della squadra Steelers, il neurochirurgo Julian Bailes. Ha presentato le diapositive e le ricerche di Omalu. La NFL lo ha respinto, affermando che l'unica prova valida di CTE era nei pugili e in alcuni fantini di corsa ad ostacoli. -GQ



Omalu ha davvero ricevuto un'offerta per diventare il capo medico legale di Washington, DC?

Sì, e come nel film, ha rifiutato la posizione, preferendo rimanere in periferia e stare lontano dal lato politico del lavoro. -Libro di commozione cerebrale



Potrebbe eventualmente esserci una cura per CTE?

Sì, e il dottor Bennet Omalu, insieme al collega e amico dottor Julian Bailes, ci stanno lavorando. Il pensiero corrente nella ricerca di una cura è sviluppare un farmaco che prevenga l'accumulo di proteine ​​tau nel cervello, che è il componente caratteristico del CTE. 'Fai scoppiare una pillola prima di giocare, un medicinale che previene l'accumulo di tau', dice Omalu. 'Come se prendessi un'aspirina per prevenire le malattie cardiache.' Ovviamente, un altro modo per prevenire la malattia è limitare la quantità di contatto testa a testa. Un modo per farlo sarebbe far partire i linemen da una posizione accovacciata invece di allinearsi con i loro caschi pronti a scontrarsi, un'idea che la NFL non è pronta a prendere in considerazione. -GQ