Captive (2015)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Kate Mara nel ruolo di Ashley Smith Kate Mara
Nato:27 febbraio 1983
Luogo di nascita:
Bedford, New York, Stati Uniti
Elizabeth Ashley Copeland Smith Ashley Smith
Nato:1 agosto 1978
Luogo di nascita:Augusta, Georgia, USA
David Oyelowo nel ruolo di Brian Nichols David oyelowo
Nato:1 aprile 1976
Luogo di nascita:
Oxford, Inghilterra, Regno Unito
Brian Gene Nichols Brian Nichols
Nato:10 dicembre 1971
Luogo di nascita:Baltimora, Maryland, Stati Uniti
Elle Graham nel ruolo di Paige Smith Elle Graham Paige Smith Paige Smith
Nato:10 maggio 1999
Luogo di nascita:Augusta, Georgia, USA
Mimi Rogers nel ruolo di Kim Rogers Mimi Rogers
Nato:27 gennaio 1956
Luogo di nascita:
Coral Gables, Florida, Stati Uniti
Kimberly Rogers Kim Rogers
Nato:14 giugno 1954
Luogo di nascita:Augusta, Georgia, USA
Pensavo decisamente che sarei morto, e sai, a quel punto della mia vita ho pensato che fosse qualcosa che mi meritavo. Avevo chiesto aiuto a Dio, e poi, quando ha cominciato ad aiutarmi, l'ho respinto. ... E quando mi sono trovato di fronte a quella pistola in faccia, ho pensato, sai una cosa, così sia. -Ashley Smith, 2015, Prigioniero Featurette del film

Mettere in discussione la storia:

Quante persone ha ucciso Brian Nichols?

Brian Nichols ha ucciso quattro persone l'11 marzo 2005. Dopo aver sopraffatto Cynthia Hall, il vice dello sceriffo che lo faceva da guardia al tribunale della contea di Fulton ad Atlanta, Nichols l'ha colpita, le ha rubato le chiavi e ha recuperato la sua pistola da una cassetta di sicurezza. Il colpo l'ha mandata in coma (è sopravvissuta). Alcuni hanno sostenuto che il netto contrasto tra la deputata di 51 anni, 5 piedi 2 e il sospetto di 33 anni e alto 6 piedi che era stata assegnata alla guardia fosse un fattore chiave in ciò che gli ha permesso di ottenere la sua pistola, indicando la tragedia come uno svantaggio di un'azione affermativa. -FoxNews.com

Il Prigioniero la storia vera del film conferma che Nichols si è poi fatto strada nell'aula di tribunale dove ha sparato a morteGiudice Rowland Barnes (64)e giornalista del tribunaleJulie Brandau (46). Mentre fuggiva dal tribunale, ha sparatoSergente Hoyt Teasley (43)e poi ha rubato diversi veicoli durante la sua fuga. Più tardi quel giorno, Nichols è stato ucciso a colpi d'arma da fuocoL'agente ICE David G. Wilhelm (40)a casa sua e ha rubato alcune delle sue cose, tra cui la sua pistola e il camioncino. -CNN.com

Brian Nichols e David OyelowoIl vero Brian Nichols (a sinistra), che era stato processato per stupro, ha ucciso quattro persone prima di prendere in ostaggio Ashley Smith. David Oyelowo (a destra) ricrea la follia omicida nei panni di Nichols nel film.




Ashley Smith ha ricevuto il libro da una donna alla riunione del suo gruppo di sostegno?

No. A differenza del film, la vera Ashley Smith non ha ricevuto il libro di Rick Warren, La vita guidata da uno scopo , da una donna nel suo gruppo di recupero dalla dipendenza. Il Prigioniero la storia vera rivela che ha preso una copia gratuita del libro il 7 febbraio 2005 mentre frequentava la chiesa di sua zia Kim. La chiesa stava progettando di avviare un Vita guidata da uno scopo studiava e dava copie del libro a chiunque nella congregazione ne volesse una. Tutto quello che Ashley aveva in tasca era un biglietto da un dollaro che aveva arrotolato per sniffare ghiaccio. Lo ha inserito nell'offerta nel tentativo di consegnare le sue droghe a Dio. La zia di Ashley, Kim Rogers, era una devota cristiana che si prendeva cura della figlia di Ashley mentre cercava di rimettersi in sesto e di rimettersi in piedi. -Improbabile Angel



Ashley ha davvero buttato il libro nella spazzatura, solo per chiedere alla donna di restituirglielo?

No, come detto sopra, Ashley ha preso volontariamente una copia gratuita di La vita guidata da uno scopo mentre era nella chiesa di sua zia Kim. Nessuno le ha dato il libro e lei non ha mai provato a buttarlo via.



Brian Nichols ha davvero legato i polsi di Ashley insieme con del nastro adesivo?

Sì, come nel film, Brian Nichols ha portato Ashley in bagno. Le legò insieme i polsi avvolgendoli con del nastro adesivo. Nella vita reale, ha anche usato una prolunga per legarla e le ha avvolto una tenda intorno alla vita. 'Allora ero molto spaventata', ha detto Ashley a Matt Lauer durante un 2005 Spettacolo di oggi colloquio. 'Ho pensato, mi farà del male. Quando è entrato con il nastro e il cavo elettrico, ho pensato che inizialmente mi avrebbe legato con il nastro, o mi avrebbe legato con il nastro e strangolato con il cavo. ' -NBCNews.com



Ashley pensava davvero che Brian Nichols l'abbia fatta entrare nella vasca da bagno per ucciderla?

Sì. Come in Prigioniero film, quando Nichols le disse di entrare nella vasca da bagno, temeva che fosse perché aveva intenzione di ucciderla dove ci sarebbe stato meno casino. - Intervista a Full Circle con Ashley Smith




Per quanto tempo Brian Nichols ha tenuto in ostaggio Ashley Smith?

Brian Nichols ha tenuto Ashley Smith in ostaggio per sette ore. Dopo aver ucciso quattro persone durante e dopo la sua fuga dal tribunale della contea di Fulton la mattina dell'11 marzo 2005, Brian Nichols si avvicinò ad Ashley a Duluth, in Georgia, quando iniziò a mettere la chiave nella porta del suo appartamento intorno alle 2:30 del mattino di marzo. 12. Era appena tornata dall'aver comprato delle sigarette in un minimarket locale. Le ha messo una pistola nel fianco e si è fatto strada nel suo appartamento, dove l'ha tenuta in ostaggio per sette ore. Durante quel periodo, gli raccontò di sua figlia, della sua battaglia contro la dipendenza e della morte di suo marito. Ha anche letto dal libro del pastore Rick Warren del 1997 La vita guidata da uno scopo , incoraggiandolo a considerare come Dio potrebbe usarlo se si arrendesse. Dopo aver lasciato andare Ashley in modo da poter fare una visita alle 10 di mattina con sua figlia, ha chiamato i 911. Una squadra SWAT si è avvicinata all'appartamento e Nichols si è arreso circa un'ora e mezza dopo alle 11:24. -CNN.com

Kate Mara e Elle Graham, Ashley Smith e la figlia PaigeKate Mara ed Elle Graham nel film (a sinistra) e Ashley Smith con sua figlia Paige nella vita reale (a destra).



Brian Nichols è davvero scappato per vedere suo figlio neonato?

Sì, si ritiene che questo fosse il motivo della sua furia. Tre giorni prima della fuga, il vero Brian Nichols ha saputo che suo figlio era nato. Sonya Meredith, la madre del bambino, ha detto all'Associated Press: 'So che voleva stare con il bambino. Ne parlava sempre ». A differenza di quanto visto in Prigioniero film, non abbiamo trovato alcuna prova che Nichols abbia mai intravisto suo figlio attraverso una finestra mentre era in fuga. Ashley Smith ha incoraggiato Nichols a essere un uomo e fare la cosa giusta per suo figlio arrendendosi e sopravvivendo al calvario ( Angelo improbabile ).




Ashley Smith ha davvero dato la metanfetamina a Brian Nichols per guadagnarsi la sua fiducia?

Sì. Mentre era legata con una prolunga e nastro adesivo nel suo bagno, il suo rapitore le chiese se avesse qualche pentola. Gli disse che non lo faceva, ma che invece aveva del ghiaccio (metanfetamina). La slegò e lei recuperò i cristalli da un sacchetto che teneva nascosto sotto la piega della sua trapunta. Sul bancone del bagno, ha preparato tre righe perché lui sbuffasse. Nichols le ha chiesto se voleva unirsi a lui, ma lei gli ha detto di no e ha spiegato come la droga le avesse distrutto la vita. 'Se fossi morto, non sarei andato in paradiso e avrei detto:' Oh, scusami, Dio. Fammi asciugare il naso perché ho appena fatto un po 'di droghe prima di arrivare qui ', ha detto Smith. Dice che le droghe sembravano calmare Nichols al punto che mostrava rimorso per le uccisioni. -Savannah Morning News



Ashley Smith aveva davvero un marito morto in una rissa?

Sì. Daniel 'Mack' Smith, il instabile primo marito di Ashley e padre di sua figlia Paige, è morto tra le sue braccia nell'agosto del 2001 dopo essere stato pugnalato al cuore durante una rissa con ex amici. Secondo il Prigioniero storia vera, l'alterco è avvenuto davanti agli appartamenti Applecross a Martinez, un sobborgo di Augusta, in Georgia. Nel libro di Ashley, Angelo improbabile , dice che Daniel ha sentito che qualcuno che conosceva lo aveva chiamato 'narc' ed è andato al complesso di appartamenti perché voleva 'prenderlo a schiaffi' un po '.

Nel 2006, il 24enne Corey Blaine Coggins è stato condannato per l'accoltellamento di Daniel. Coggins è stato condannato all'ergastolo con possibilità di libertà condizionale. La condanna di Coggins è stata il risultato della riapertura del caso irrisolto a seguito dell'attenzione che Ashley ha ricevuto per il suo ruolo nella resa di Brian Nichols. -La cronaca di Augusta

DanielIl primo marito di Ashley, Daniel (a sinistra), è morto tra le sue braccia a seguito di un accoltellamento del 2001.




Quando Ashley ha iniziato a fare uso di droghe?

Ashley ha iniziato a usare droghe al liceo e poi ha continuato a usarle con suo marito, Daniel 'Mack' Smith. Dopo la sua morte, la sua vita cadde in una spirale discendente. Era stata ricoverata in un ospedale psichiatrico e per due volte aveva fallito un programma di riabilitazione dalla droga. La sua dipendenza è diventata un tale problema che ha affidato la custodia di sua figlia Paige a sua zia, Kim Rogers. È rimasta incinta di nuovo mentre era in terapia con metanfetamine, ma ha abortito a cinque settimane. La dipendenza ha provocato atti negligenti, incluso un tentativo irrazionale di avvicinarsi a Dio lasciando andare il volante della sua auto, che poi si è schiantato in un fosso, lasciandola con due braccia rotte, tre costole rotte e un pancreas reciso. -Savannah Morning News



Ashley Smith ha fatto uso di droghe il giorno prima che Brian Nichols la prendesse in ostaggio?

Sì, Ashley dice di aver fatto uso di droghe la notte prima che Nichols la prendesse in ostaggio, ragionando sul fatto che aveva bisogno di un rimedio mentre si trasferiva nel suo nuovo appartamento. -Savannah Morning News



Brian Nichols ha davvero chiesto ad Ashley di leggere? La vita guidata da uno scopo a lui?

Non esattamente. Nel Prigioniero film, il personaggio di David Oyelowo chiede ad Ashley (Kate Mara) di leggergli ad alta voce alcuni dei libri che sta leggendo. Il Prigioniero la storia vera rivela che il vero Brian Nichols non era così ansioso di ascoltare il libro. In realtà, è stata Ashley a chiedere a Nichols se voleva sentirla leggere. Lui ha risposto: 'Certo, puoi leggerlo ad alta voce'. -Improbabile Angel

'Sono andato e ho ottenuto La vita guidata da uno scopo e gli ho chiesto se sapevo leggere ', dice Ashley,' e quindi immagino che Dio abbia appena iniziato a farmi venire in mente delle cose e al mio cuore per condividerle con lui in quel momento '. ( Featurette: The Purpose Behind Captive ).

Kate Mara e Ashley SmithLa vera Ashley Smith (a destra) ha letto a Brian Nichols dal punto in cui si era interrotta La vita guidata da uno scopo , Giorno 32 (capitolo 32) del libro, intitolato 'Usando ciò che Dio ti ha dato'.



Brian Nichols ha davvero chiesto ad Ashley cosa pensava che avrebbe dovuto fare?

Sì. «Mi ha chiesto cosa pensavo che avrebbe dovuto fare. Gli ho detto che avrebbe dovuto costituirsi ', dice Ashley. -100 Huntley Street




Brian Nichols ha causato ad Ashley Smith danni fisici nella vita reale?

No. Nel libro di Ashley Smith, Angelo improbabile , dice che Nichols ha mostrato segni di compassione che non si aspettava da qualcuno che ha appena ucciso quattro persone, chiedendole persino se il nastro con cui la stava legando la stesse ferendo. 'Quelle erano ancora le cose che stavo realizzando, questo deve essere Dio. Questo deve essere totalmente Dio. Perché a qualcuno che ha ucciso quattro persone dovrebbe importare se fa male a me ». -100 Huntley Street



Perché Ashley non è scappata mentre guidava davanti a Brian, aiutandolo a trovare un posto dove abbandonare il camion?

Durante un Cerchio completo Intervista al programma televisivo , Ashley ha detto ai padroni di casa, 'Pensavo che la mia macchina si sarebbe guastata, e poi avrebbe pensato che non mi fidavo di lui, e le cose sarebbero andate male, e lui potrebbe scappare e poi venire a darmi la caccia più tardi. E non sapevo cosa sarebbe successo, quindi mi sono fidato di nuovo di Dio e ho detto, sai, credo che a quel punto mi avrebbe permesso di andarmene. Mi avrebbe lasciato andare più tardi quella mattina per vedere la mia bambina, ed è quello che è successo. Egli fece. Mi ha lasciato andare a vedere la mia bambina, e quella è stata la fine di tutto.



Ashley Smith ha davvero smesso di drogarsi e ha cambiato la sua vita dopo il suo calvario con Nichols?

Sì. Ashley descrive la sua esperienza con Nichols come un risveglio spirituale. Dopo il calvario, è diventata cristiana, ha scritto un libro sulla sua esperienza, si è risposata e ha iniziato a viaggiare per il paese parlando ad altri della sua trasformazione. Per quanto riguarda le droghe, 'Quei pensieri semplicemente non vengono più', ha detto Ashley, 'ed è la cosa più strana perché sono tipo, come puoi un giorno non sapere come smettere di fare droghe, e vuoi davvero a, e poi all'improvviso se n'è andato? ' -Savannah Morning News

Ashley Smith Wedding Daniel RobinsonAshley Smith ha sposato il suo secondo marito, Daniel Robinson, nel giugno 2007. Sua figlia Paige è a sinistra e sua figlia Riley è a destra. Risiedono a Gainesville, in Georgia.



Quanto denaro ha ricevuto Ashley Smith?

Il 23 marzo 2005, meno di due settimane dopo essere stata presa in ostaggio, Ashley Smith ha ricevuto 72.500 dollari di ricompensa da varie agenzie, tra cui il servizio dei marescialli degli Stati Uniti e l'FBI, per aver avvertito le autorità su dove si trovava Nichols dopo che l'aveva lasciata andare. -NYTimes.com



Brian Nichols ha cercato di rimanere in contatto con Ashley dopo la sua resa?

'Non l'ha fatto, no', dice Ashley. 'Sai, ho pregato per questo molte, molte volte. Se il Signore voleva che lo contattassi o qualsiasi altra cosa, sarò obbediente, ma non l'ho ancora sentito. Quindi, sto solo aspettando e assicurandomi di sentire Dio chiaramente. ' - Intervista a Full Circle con Ashley Smith



La vera Ashley Smith ha supportato la realizzazione del Prigioniero film?

Sì. In aggiunta a Prigioniero il film è in gran parte basato sul libro di Ashley Smith Angelo improbabile , l'attrice Kate Mara, che interpreta Ashley nel film, ha trascorso diverse ore a visitare la vera Ashley e la sua famiglia a casa loro. 'Abbiamo avuto conversazioni fenomenali sulla famiglia, su chi siamo e da dove veniamo', ricorda Ashley. 'Guardando il film e vedendo lei ed Elle insieme, hanno avuto il rapporto tra me e mia figlia al 100%.' -FreshFiction.tv



La vera Ashley ritiene che il film sia accurato?

'C'erano un paio di scene aggiunte', dice Ashley. 'La prima volta che ho visto il film ho pensato' ma non è successo '. Ma, mentre lo guardavo una terza e quarta volta, sono stato in grado di essere costruttivo e rilassarmi, ed è allora che ho iniziato a capire il processo del film. Anche se questa scena non era particolarmente vera, è stata aggiunta per migliorare la storia e mostrare come mi sentivo emotivamente. ' Aggiunge: 'Tutto nel film è piuttosto diretto nel ritrarre come tutto è accaduto: le emozioni che stavo provando e le situazioni nel momento in cui sono accadute'. -FreshFiction.tv



La vera Ashley Smith ha un cameo nel film?

Sì. Ashley ei suoi figli hanno trascorso quattro giorni a visitare il Prigioniero set cinematografico. 'Ero sul set per la scena del tribunale', dice Ashley. 'I miei figli ed io siamo effettivamente sulla scena del tribunale. ... È stato divertente essere lì ed è stato bello vedere la passione che tutti avevano dietro. ' -FreshFiction.tv