Prodotto americano (2017)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Tom Cruise nel ruolo di Barry Seal Tom Cruise
Nato:3 luglio 1962
Luogo di nascita:
Syracuse, New York, Stati Uniti
Adler Berriman Barry Seal
Nato:16 luglio 1939
Luogo di nascita:Baton Rouge, Louisiana, Stati Uniti
Morte:19 febbraio 1986, Baton Rouge, Louisiana, USA (assassinato da un colpo di pistola)
Sarah Wright nel ruolo di Lucy Seal Sarah Wright
Nato:28 settembre 1983
Luogo di nascita:
Louisville, Kentucky, Stati Uniti
Deborah Seal (nata Deborah Ann DuBois) Deborah Seal
Nato:circa 1951
Luogo di nascita:USI

Ribattezzata Lucy nel film
Alejandro Edda nel ruolo di Jorge Ochoa Alexander Edda
Nato:17 maggio 1984
Luogo di nascita:
Puebla, Messico
Jorge Luis Ochoa Vasquez Jorge Ochoa
Nato:30 settembre 1950
Luogo di nascita:Medellin Colombia
Mauricio Mejía nel ruolo di Pablo Escobar Mauricio Mejia
Nato:13 settembre 1974
Luogo di nascita:
Envigado, Colombia
Pablo Escobar Pablo Escobar
Nato:1 dicembre 1949
Luogo di nascita:Rionegro, Colombia
Morte:2 dicembre 1993, Medellin, Colombia (colpito dalla polizia nazionale colombiana)

Mettere in discussione la storia:

Barry Seal era davvero stato un pilota di una compagnia aerea commerciale per la TWA?

Sì. Come nel film, il Prodotto americano la storia vera rivela che Barry si guadagnò da vivere come pilota di una compagnia aerea commerciale per diversi anni. Fu assunto dalla Trans World Airlines (TWA) nel 1964 e all'età di 26 anni divenne uno dei più giovani capitani che operavano con un Boeing 707. Aveva già pilotato aerei per quasi metà della sua vita, guadagnandosi la licenza di pilota studente all'età di 15 anni e la licenza di pilota a 16 anni. Abbracciando il suo spirito imprenditoriale, da adolescente ha avviato una piccola impresa facendo pubblicità al suo aereo. Nel 1961, è entrato a far parte della Guardia nazionale dell'esercito della Louisiana e ha servito per sei anni con il 20th Special Forces Group. -Daily Mail Online

Barry Seal e Tom Cruise realizzati in AmericaCome in Prodotto americano film, il vero Barry Seal era un ex pilota della TWA.




Barry Seal è stato reclutato dalla CIA mentre lavorava per la TWA?

No. Nel Prodotto americano film, la noia di Barry Seal con il pilotaggio di voli commerciali lo porta a eseguire acrobazie che fanno cadere le maschere di ossigeno e spaventano i passeggeri. Questo attira l'attenzione della CIA. L'agente Monty Schafer (Domhnall Gleeson) si avvicina a Barry Seal (Tom Cruise) e gli dice: 'Abbiamo bisogno che tu consegni la roba per noi'. Il vero Barry Seal ha affermato di aver iniziato a gestire operazioni segrete per varie agenzie governative già alla fine degli anni '50, mentre era un membro della Civil Air Patrol a New Orleans, ben prima di diventare un pilota della TWA. Seal ha detto di aver iniziato facendo cose come pistole volanti per la CIA ai combattenti della rivoluzione a Cuba alla fine degli anni '50 e operazioni di volo per le forze speciali dell'esercito degli Stati Uniti in Laos appena prima della guerra del Vietnam. -Daily Mail Online



Barry Seal si è dimesso da pilota della TWA per svolgere operazioni segrete per conto della CIA?

No. Barry Seal è stato licenziato dalla TWA nel 1974 per aver falsamente citato il congedo medico quando in realtà era fuori dal traffico di armi. Era stato arrestato nel 1972 dal servizio doganale degli Stati Uniti per aver tentato di trasportare 1.350 libbre di esplosivo al plastico ai cubani anti-Castro attraverso il Messico. -Smuggler's End: The Life and Death of Barry Seal



Il personaggio di Domhnall Gleeson, Monty Schafer, è basato su un vero agente della CIA?

No. Controllo dei fatti Prodotto americano ha rivelato che Monty Schafer è un personaggio immaginario creato per rappresentare i contatti di Barry Seal alla CIA. Non esiste un Monty nella vita reale.

Domhnall Gleeson nel ruolo di Monty Schafer in American MadeDomhnall Gleeson nel ruolo dell'agente immaginario della CIA Monty Schafer in Prodotto americano .



Barry Seal ha incontrato Lee Harvey Oswald?

Sì. Un fatto interessante che abbiamo appreso durante la ricerca della storia vera è stato che durante l'addestramento per la Civil Air Patrol a Baton Rouge, Barry Seal ha incontrato l'assassino del presidente John F. Kennedy, Lee Harvey Oswald. -Raffineria29




La moglie di Barry Seal nel film è basata su una persona reale?

Sì. Tuttavia, il suo vero nome è Debbie, non Lucy. È una bruna, non una bionda come il personaggio di Sarah Wright nel film. Barry ha incontrato Debbie mentre stava andando a un'udienza dopo che è stato sorpreso nel 1972 mentre cercava di contrabbandare esplosivi militari fuori dal paese. Si supponeva che gli esplosivi andassero a combattenti cubani anti-Castro. Debbie, che all'epoca aveva 21 anni, ha incontrato Barry, 33 anni, mentre lavorava come cassiera in un ristorante. 'Si è fermato lì e, proprio così, mi ha chiesto di uscire', dice Debbie. «Mi raccontava tutte queste storie folli sulle missioni che aveva compiuto. Ero giovane ed è stato impressionante. ' Si sono sposati nel 1974. Debbie è diventata la terza moglie di Barry. In precedenza era stato sposato con Barbara Bottoms (m. 1963-1971) e Lynn Ross (m. 1971-1972). -Daily Mail Online



Barry Seal lavorava davvero sia per la CIA che per Pablo Escobar nei primi anni '80?

La portata del coinvolgimento di Barry Seal con la CIA negli anni '80 ha fornito carburante per speculazioni e teorie del complotto. Come afferma l'autore Del Hahn nel suo libro sulla vita di Barry Seal, Fine del contrabbandiere: la vita e la morte di Barry Seal , non ci sono prove a sostegno delle affermazioni secondo cui Barry Seal ha lavorato per la CIA. Hahn faceva parte della task force che ha inseguito Seal negli anni '80. Nel suo libro, utilizza documenti di casi e resoconti in prima persona per dissipare questa idea e altre mezze verità su Seal.

Tuttavia, alcuni sostengono ancora il contrario, che il governo ha chiuso un occhio sul traffico di droga di Seal per usarlo per consegnare armi ai ribelli nicaraguensi. Fondamentalmente, Seal avrebbe sorvolato le armi e contrabbandato la droga durante il suo viaggio di ritorno. È certamente possibile ed è quello che propone il film. Tuttavia, è anche certamente possibile che Seal non abbia avuto alcun coinvolgimento con la CIA nei primi anni '80, dato che non c'è nulla a sostegno dell'affermazione se non le voci. Per lo meno, i suoi exploit con la CIA e l'agente Monty Schafer nel film sono in gran parte fittizi e basati su speculazioni. Nella sua ricerca per il libro, l'unico collegamento confermato che Hahn riuscì a stabilire tra la CIA e Barry Seal fu nel 1984, dopo che Seal aveva iniziato a lavorare come informatore per la DEA.

Quello che è certo è che Barry Seal ha lavorato per Pablo Escobar e gli Ochoas come trafficante di droga per il cartello di Medellín e da solo ha avuto uno dei maggiori impatti sull'epidemia di cocaina negli Stati Uniti nei primi anni '80. Seal ha ricavato circa 60 milioni di dollari dal contrabbando di droga nel paese ed è diventata una delle persone più ricche d'America. L'esecuzione di missioni segrete per il governo nel film potrebbe aggiungere una sorta di patriottismo e qualità redentrice al suo personaggio, ma nella vita reale Barry Seal era prima di tutto un trafficante di droga. Quell'aspetto di chi era non è mai stato contestato.


ContrabbandiereIl libro di Del Hahn 'Smuggler's End: The Life and Death of Barry Seal' tenta di dissipare le voci e le mezze verità associate a Barry Seal, compreso il suo lavoro per la CIA.




Qual era l'affare Iran-Contra?

Come affermato nella domanda precedente, non ci sono prove evidenti per confermare che Barry Seal stesse lavorando con la CIA prima di diventare un informatore dopo il suo arresto nel 1983. Tuttavia, alcuni credono che Seal lavorasse per la CIA negli anni '80 per far volare le armi. e soldi ai ribelli nicaraguensi, un dettaglio che il film abbraccia. Durante l'affare Iran-Contra degli anni '80, gli Stati Uniti complottarono per aiutare segretamente i ribelli (Contras) a rovesciare il governo comunista sandinista del Nicaragua. Il denaro derivante dalla vendita di armi all'Iran è stato utilizzato per aiutare a finanziare i ribelli in Nicaragua. Tuttavia, gli Stati Uniti avevano bisogno di un modo per ottenere segretamente i fondi e le armi ai ribelli. Usare piloti come Barry Seal era un mezzo per raggiungere un fine. -Daily Mail Online



Quando Barry Seal ha iniziato a contrabbandare droga?

Il film propone che la prima incursione di Barry Seal nel contrabbando di droga sia avvenuta nel 1980 dopo essere stato rapito mentre faceva rifornimento al suo aereo in Colombia. Nel film, i suoi rapitori lo portano su una pista di atterraggio segreta nella giungla colombiana dove tre uomini d'affari, tra cui Pablo Escobar, gli fanno un'offerta a cui non può lasciarsi sfuggire. Sconvolto per aver perso la pensione e l'assistenza sanitaria alla TWA, abbraccia l'idea di guadagnare $ 2.000 per chilo di cocaina contrabbandata negli Stati Uniti. Questo non coincide con la vera storia. La vedova di Barry, Deborah Seal, dice che ha iniziato a contrabbandare droga nel 1975, concentrandosi inizialmente principalmente sulla marijuana. Anche il file della Drug Enforcement Administration di Seal lo supporta, osservando che contrabbandava marijuana già nel 1976, quindi aggiungeva cocaina al suo curriculum nel 1978. -L'indipendente




In che modo Barry Seal è diventato un trafficante di droga per il cartello di Medellín?

Nel film, Barry Seal (Tom Cruise) inizia a lavorare per il cartello di Medellín dopo che lo hanno rapito mentre stava rifornendo il suo aereo e poi gli hanno fatto un'offerta che non può rifiutare. Nella vita reale, il suo primo incontro con il cartello di Medellín è avvenuto in modo meno drammatico. Dopo essere stato catturato in Honduras con 40 chilogrammi di cocaina nel 1979, Barry ha trascorso nove mesi in una prigione dell'Honduras. Mentre era lì, ha avuto un incontro casuale con il business manager di Jorge Ochoa a New Orleans. La famiglia Ochoa, insieme a Pablo Escobar e altri, furono i fondatori del cartello di Medellín. Ancora sconosciuto all'epoca, il cartello avrebbe continuato a guadagnare centinaia di milioni dall'esplosione dell'uso di cocaina negli Stati Uniti Barry Seal, che divenne noto come `` El Gordo '' (The Fat Man), finì per esserne parte integrante. successo. -Daily Mail Online

Pablo Escobar e Barry SealQuesta foto sotto copertura scattata da una telecamera segreta montata sull'aereo di Barry Seal mostra Pablo Escobar (a sinistra) e Barry Seal (a destra) su una pista in Nicaragua, dove sono stati caricati farmaci sull'aereo di Seal.



Barry Seal ha trattato direttamente con Pablo Escobar e gli altri leader del cartello colombiano di Medellín?

No. Secondo il libro di Del Hahn Fine del contrabbandiere , Barry Seal non era amico dei capi del cartello. Non ha incontrato di persona Pablo Escobar e i fratelli Ochoa fino al 1984, dopo il suo arresto quando lavorava come informatore per la DEA in un'operazione sotto copertura.



Barry Seal aveva tre figli?

No, nella vita reale ha avuto cinque figli ed è stato sposato tre volte. Il Prodotto americano la storia vera conferma che il vero Barry Seal e sua moglie Debbie avevano tre figli (Aaron, Dean e Christina). Barry aveva anche una figlia e un figlio non mostrati nel film, Lisa e Alder, con la sua prima moglie Barbara Bottoms. -TEMPO



Barry Seal ha davvero fatto atterrare un aereo pieno di cocaina in un quartiere di periferia?

No. Nel Prodotto americano film , Barry Seal (Tom Cruise) fa atterrare un aereo in un quartiere suburbano nel tentativo di sfuggire alla DEA che gli ha ordinato di atterrare. Barry emerge dall'aereo ricoperto di cocaina. Passa mazzette di denaro a un ragazzo in bicicletta, dicendogli: 'Non mi hai mai visto'. La scena memorabile non è mai avvenuta nella vita reale.

Barry Seal Crash atterra un aereo nel quartiere suburbano di fabbricazione americanaNessuna prova è stata trovata per sostenere che Barry Seal abbia mai fatto atterrare un aereo in un quartiere suburbano, una storia che sicuramente avrebbe fatto notizia.




Barry ha davvero spostato la sua operazione dalla Louisiana all'Arkansas?

Sì. L'operazione di contrabbando di Barry Seal è iniziata in Louisiana, e come nel Prodotto americano film, a volte spingeva borse da viaggio piene di droga fuori dal suo aereo e nel bacino Atchafalaya, per essere raccolte dai soci a terra. Barry Seal, nativo di Baton Rouge, Louisiana, è stato infine costretto a spostare la sua operazione di contrabbando di droga dopo aver attirato l'attenzione delle autorità della Louisiana. Si è trasferito in un piccolo aeroporto regionale a Mena, in Arkansas, che aveva una popolazione di soli 5.000 abitanti. Ha svolto la sua operazione di contrabbando sotto il naso dell'allora governatore dell'Arkansas Bill Clinton. -TEMPO



Quanti soldi ha guadagnato Barry contrabbandando droga negli Stati Uniti?

Come contrabbandiere di droga per il cartello colombiano di Medellín, Barry Seal ha guadagnato fino a $ 500.000 per volo di contrabbando di cocaina negli Stati Uniti. Nel 1983, i suoi guadagni ammontavano a $ 60 milioni, rendendolo una delle persone più ricche d'America. In totale, aveva importato illegalmente droga per un valore compreso tra 3 e 5 miliardi di dollari e circa 56 tonnellate di cocaina negli Stati Uniti, effettuando oltre 100 voli. -Daily Mail Online

Barry Seal e Tom Cruise in occhiali da sole da aviatoreNel 1983, Barry Seal aveva guadagnato 60 milioni di dollari facendo volare droghe illegali negli Stati Uniti.



Perché il titolo del film è stato cambiato da Mena per Prodotto americano ?

'Mena' si riferisce alla piccola città dell'Arkansas dove Barry Seal trasferì la sua operazione, contrabbandando di droga in un aeroporto clandestino sotto il naso dell'allora governatore Bill Clinton. Il titolo del film è stato cambiato per porre meno enfasi sulla connessione con l'Arkansas, inclusa la possibilità che Bill Clinton fosse a conoscenza di quello che stava succedendo. -L'Hollywood Reporter



La moglie di Barry Seal sapeva che era un trafficante di droga?

Debbie Seal insiste dicendo di non essere a conoscenza di quello che stava facendo suo marito. Dice che pensava che fosse un intermediario di aeroplani e anche che aveva affittato vecchie luci antiaeree per vari eventi promozionali. Il suo personaggio in Prodotto americano il film è molto più consapevole e sospettoso delle attività di suo marito, affermando che lei non si fida di lui, il che è l'opposto della moglie nella vita reale di Seal. 'Mi fidavo di lui, quindi non ho fatto domande', dice Debbie. 'Mi diceva:' Vado in questi e quei posti 'e non lo vedevo per giorni. Non ho mai visto droghe, questo è certo. -Daily Mail Online



La scena d'amore a gravità zero è davvero accaduta?

No. La scena è stata effettivamente ispirata da qualcosa che è accaduto mentre il regista Doug Liman e Tom Cruise si stavano allenando per il film. 'Tom ha fatto tutto il suo volo nel film', dice Liman. 'Ha messo l'aereo in un arco parabolico e mi ha inchiodato al soffitto, e proprio in quel momento ho avuto questa ispirazione. ... Non sarebbe divertente se stessero scherzando su un aereo e l'aereo entrasse nello stesso tipo di arco parabolico e fossero bloccati contro il soffitto? ' -Avvoltoio

Tom Cruise e Sarah Wright nei panni di Barry e Debbie SealLa scena d'amore a gravità zero del film non è mai avvenuta.



Il cartello ha davvero ucciso il cognato di Barry Seal con un'autobomba?

No. Nel film, il fratello di Lucy JB (Caleb Landry Jones) ruba i soldi a Barry (Tom Cruise). Lo porta in giro e inizia a spenderlo, il che attira l'attenzione delle autorità locali. Il cartello dice a Barry che tratteranno con JB, un suggerimento a cui Barry si oppone. Poco dopo, JB viene ucciso da un'autobomba. JB è immaginario. Il vero Barry Seal non ha mai avuto un cognato ucciso da un'autobomba.



È Prodotto americano al film biografico?

No. 'Sai, non stiamo girando un film biografico', ha detto il regista Doug Liman. «Tom Cruise non somiglia a Barry Seal. Il suo personaggio è ispirato dalle storie che abbiamo appreso su Barry. ' La libera interpretazione del film della vera storia trova eco nel trailer quando una voce fuori campo di Tom Cruise nei panni di Barry Seal ci dice che solo 'alcune di queste cose sono realmente accadute'. Liman ha definito il film 'una divertente bugia basata su una storia vera' ( TEMPO ).


Film realizzato in America con Tom CruiseProdotto americano con Tom Cruise è stato ispirato da vari racconti su Barry Seal, ma il film non è un film biografico.



Barry Seal era simpatico quanto quello di Tom Cruise Prodotto americano personaggio?

Sì, almeno secondo sua moglie e altri che lo conoscevano. 'Gli agenti della DEA che hanno lavorato con Barry lo adoravano', ha detto il regista Doug Liman. 'Stiamo parlando di uno dei più grandi trafficanti di droga in America, e questi agenti lo adoravano.' Mentre i realizzatori stavano girando il film in Sud America, un pilota locale che stava lavorando con loro ha detto di aver incontrato Barry. Quando gli è stato chiesto come, ha risposto: 'Oh, Barry mi ha rubato un aereo. L'ha portato a fare un volo di prova e non è mai tornato ». Si scopre che Barry ha volato con l'aereo fino agli Stati Uniti. L'uomo ha detto che, nonostante l'incidente, era ancora molto affezionato a Barry. -Vulture.com

Barry Seal era un coraggioso e fiducioso acquirente di rischi, che raramente riconosceva la possibilità di fallire, ed è proprio così che Tom Cruise lo interpreta nel Prodotto americano film. Secondo l'autore Del Hahn, che ha scritto il libro Fine del contrabbandiere , accanto alla foto dell'annuario di Barry c'era la descrizione 'Pieno di divertimento, pieno di follia' ( TEMPO ). Ha detto Hahn Vice che Barry era simpatico ma 'non così intelligente e intelligente come pensava di essere'.



Tom Cruise assomiglia a Barry Seal?

No. Controllo dei fatti Prodotto americano ha immediatamente rivelato che Tom Cruise non assomiglia per niente al vero Barry Seal, che pesava circa 280 libbre ed è stato soprannominato 'El Gordo' (The Fat Man) dai suoi capi. -Daily Mail Online

Il vero Barry Seal e Tom Cruise non sembrano niente di simileIl vero Barry Seal (a sinistra e nel riquadro) e l'attore Tom Cruise (a destra) non hanno nulla di simile.



Come è stato catturato Barry Seal?

Nella ricerca di Prodotto americano storia vera, abbiamo appreso che Barry Seal è stato arrestato dai doganieri a Fort Lauderdale, in Florida, nel 1983 mentre cercava di contrabbandare 200.000 unità di Quaalude, una droga ricreativa, nel paese. La DEA era su di lui da molto tempo. Se in effetti aveva lavorato per la CIA in quel momento, i suoi contatti non lo tirarono fuori dai guai.



Barry Seal si è offerto di diventare un informatore federale per evitare il carcere?

Sì. Nel tentativo di ridurre o evitare del tutto la sua condanna a 10 anni di carcere, Seal ha prima cercato di fare un accordo con un avvocato statunitense, offrendosi volontario per fornire informazioni sulla famiglia Ochoa, ma l'accordo è stato respinto. Successivamente è stato in grado di ottenere un incontro con il vicepresidente George H.W. La task force antidroga di Bush nella speranza di convincerli del suo valore come informatore. Lo hanno indirizzato alla Drug Enforcement Administration (DEA). Alla fine la DEA ha accettato la sua offerta per via della sua conoscenza e dei suoi legami con il cartello. Seal è diventato un informatore federale nel marzo 1984. La sua collaborazione ha portato a molte condanne, così come ad atti d'accusa contro Pablo Escobar e Jorge Ochoa, due dei membri fondatori del cartello di Medellín. Ochoa è stato arrestato in Spagna su mandato degli Stati Uniti, ma a causa delle pressioni del cartello non è mai stato estradato negli Stati Uniti. -Documenti del tribunale (STATO della Louisiana contro Miguel VELEZ, Bernardo Vasquez e Luis Carlos Quintero-Cruz)



Come informatore, Barry Seal ha davvero riportato foto e droghe come parte del suo lavoro sotto copertura?

Sì. Come in Prodotto americano film, a Barry Seal è stato permesso di volare fuori dal paese e tornare con droghe illegali che i federali si sono assicurati che non raggiungessero i loro obiettivi. Allo stesso tempo, dovevano assicurarsi di non sollevare i sospetti degli spietati signori della droga colombiani. Le telecamere sotto copertura installate sull'aereo di Seal hanno scattato foto sull'asfalto di un aeroporto nicaraguense. Immagini come quella precedente in questa pagina mostrano il boss del cartello di Medellín Pablo Escobar con funzionari e soldati del governo sandinista, che stavano caricando la cocaina sull'aereo di Seal, soprannominato la Signora Grassa. Altre foto come quella qui sotto mostrano Federico Vaughan (al centro, maglietta a righe), un uomo che Seal sosteneva fosse uno dei migliori aiutanti di Tomas Borge, il ministro degli Interni sandinista.

La Casa Bianca ha visto le foto come una prova della corruzione del governo comunista sandinista e ha creduto che le foto avrebbero aiutato a convincere il pubblico della necessità di sostenere e armare i ribelli (Contras) in Nicaragua. Più tardi, dopo che la copertina di Seal è stata sospettosamente saltata, il presidente Reagan ha usato la foto mostrata sotto in un Discorso televisivo del 1986 alla nazione . -L'indipendente

Federico Vaughan e Barry Seal Undercover Photo Il presidente Ronald Reagan ha fatto riferimento a questa foto in un discorso del 1986 alla nazione. Al centro della maglietta a righe che aiuta a caricare la droga sull'aereo di Seal c'è Federico Vaughan, ritenuto un aiutante del governo sandinista del ministro dell'Interno del Nicaragua.



Il colonnello Oliver North ha inavvertitamente fatto uccidere Barry Seal?

Non è probabile. Nessun altro nome è forse più associato all'affare Iran-Contra di Oliver North, ma il suo coinvolgimento nell'esporre la missione di Barry Seal e nel far saltare la sua copertura è sconosciuto e del tutto speculato. Prima pagina del 17 luglio 1984 Washington Times un articolo di Edmund Jacoby descriveva un legame tra il governo sandinista del Nicaragua e il cartello della droga di Medellín. Jacoby ha menzionato la missione di Seal come prova, che ha effettivamente rivelato Seal come agente del governo. Quando gli è stato chiesto chi fosse la sua fonte, Jacoby ha sottinteso che si trattava di 'un aiutante della Casa Bianca' e che Oliver North aveva la motivazione maggiore a rilasciare le informazioni. Nonostante il film abbia tentato di appuntarlo su North, Jacoby in seguito ha detto che North non era la sua fonte e che si trattava di un defunto delle forze speciali e di un ragazzo della CIA di nome Ted Lunger, che all'epoca lavorava come membro dello staff per il rappresentante Dan Daniel.

'Posso affermare con assoluta certezza che Oliver North non aveva nulla a che fare con la mia storia per quanto ne sapevo, o per quanto ne so oggi', disse Jacoby. Indipendentemente da ciò, l'articolo di Jacoby ha portato all'abbandono dell'ultimo pezzo dell'operazione sotto copertura di Barry Seal. Pablo Escobar e gli Ochoa stavano per essere arrestati durante una celebrazione del successo del trasporto di cocaina di Seal. Gli arresti non sono mai avvenuti da quando la copertura di Seal è stata fatta saltare. -Smuggler's End: The Life and Death of Barry Seal



Il cartello ha stipulato un contratto con Barry Seal?

Sì. 'Un giorno Barry entrò e disse che aveva un contratto: mezzo milione di morti, un milione di vivi', dice la vedova Debbie Seal. «Pensava che avessimo più tempo. Immagino che pensasse anche che i colombiani sarebbero sporgenti come un pollice dolorante in Louisiana e non sarebbero venuti qui '. Si ritiene che i colombiani abbiano colpito Barry dopo aver appreso che avrebbe aiutato i federali con l'estradizione di Jorge Ochoa dalla Spagna, uno dei capi del cartello di Medellín. Barry e sua moglie hanno parlato di entrare nella protezione dei testimoni, ma come nel film, ha deciso di non farlo. -Daily Mail Online



Perché Barry Seal non è stato costretto alla protezione dei testimoni?

L'autore Del Hahn, un ex agente dell'FBI che ha scritto il libro su Seal intitolato Fine del contrabbandiere: la vita e la morte di Barry Seal , detto Vice , 'Seal pensava di essere più intelligente e intelligente degli Ochoas,' che sono una delle famiglie fondatrici del cartello di Medellín. Non lo era. La vedova di Barry Seal, Debbie Seal, e altri si sono chiesti perché il governo non abbia fatto di più per proteggere Seal, che volesse o meno la protezione. I teorici della cospirazione sono arrivati ​​al punto di suggerire che il governo abbia ordinato il colpo su Seal, non sul cartello, un suggerimento che non è mai stato supportato da alcuna prova.



Barry Seal è stato assassinato in un parcheggio?

Sì. L'assassinio è avvenuto il 19 febbraio 1986 nel parcheggio di fronte all'edificio dell'Esercito della Salvezza sulla Airline Highway (Stati Uniti 61) a Baton Rouge, in Louisiana. Come parte della sua pena ridotta, il giudice aveva ordinato a Barry di trascorrere le sue notti, dalle 18:00. alle 6 del mattino, in un centro di accoglienza dell'Esercito della Salvezza per sei mesi. Barry arrivò quella sera verso le 18:00. e fece marcia indietro con la sua Cadillac bianca in un parcheggio. Non sapeva che un assassino colombiano si nascondesse dietro una delle cassette per le donazioni. Quando Barry ha aperto la portiera del guidatore per uscire dall'auto, l'uomo armato si è precipitato da dietro il cassonetto e ha sparato con una mitragliatrice calibro 45 Mac-10, colpendo Barry alla testa e al corpo più volte. L'uomo armato si precipitò su una Buick in attesa, che si allontanò a tutta velocità. L'uomo armato è stato successivamente identificato come Luis Carlos Quintero-Cruz. Miguel Velez era l'uomo che guidava l'auto per la fuga. Tre colombiani presumibilmente inviati dagli Ochoas, tra cui Cruz e Velez, sono stati successivamente arrestati all'aeroporto. Sono stati tutti condannati all'ergastolo. -Documenti del tribunale

Il film di Bryan Cranston del 2016 L'Infiltratore raffigura anche l'assassinio di Barry Seal, ma è storicamente impreciso. Quel film vede Seal (interpretato da Michael Paré) assassinato durante una sparatoria in motocicletta mentre è alla guida e Robert Mazur (Cranston) è il suo passeggero.

Assassinio di Barry SealBarry Seal è stato ucciso a colpi di arma da fuoco nella sua auto parcheggiata da un assassino colombiano che si ritiene fosse stato assunto dal cartello.



Il regista Doug Liman ha legami con la storia vera?

Sì. Nell'esplorare il Prodotto americano storia vera, abbiamo scoperto che il padre di Doug Liman, l'avvocato Arthur L. Liman, gestiva le indagini del Senato sull'Iran-Contra. Arthur, il consiglio capo, ha indagato sulla CIA e ha interrogato il colonnello Oliver North, che è raffigurato in Prodotto americano . Doug Liman aveva già modellato il cattivo di Chris Cooper in L'identità Bourne dopo North, che rivela i sentimenti di Liman riguardo alla controversa figura North. -Vulture.com



Tom Cruise ha fatto tutto il suo volo nel film?

Sì. 'Tom ha fatto tutto il suo volo nel film', dice il regista Doug Liman, che è lui stesso un pilota ( Vulture.com ). Tom Cruise ha ottenuto la licenza di pilota nel 1994. “Volo in aeroplani. Sono un pilota commerciale plurimotore, abilitato allo strumento ', ha detto Cruise in a Cablata colloquio. 'Doug e io siamo entrambi aviatori, quindi amiamo entrambi volare.'



Come si sente la famiglia di Barry Seal riguardo al film?

Non tutti gli eredi di Barry Seal erano contenti della realizzazione del film. Lisa Seal Frigon, la figlia di Barry dal suo primo matrimonio, ha citato in giudizio la Universal, sostenendo che lo studio avrebbe dovuto acquistare i diritti sulla vita di Barry da lei, non dalla sua terza moglie Deborah che hanno pagato $ 350.000. Nella sua tuta, Lisa, che non è raffigurata nel film, ha anche affermato che c'erano inesattezze di fatto nella sceneggiatura, incluso il fatto che Barry aveva cinque figli, non tre, e che il film suggerisce falsamente che fosse un alcolizzato e uno spericolato. pilota.



Sono stati uccisi due piloti durante la realizzazione di Prodotto americano ?

Sì. Poco prima dell'uscita del film, è arrivata la notizia che la famiglia del defunto pilota acrobatico Alan Purwin stava facendo causa Prodotto americano Produttori per morte ingiusta. Purwin era un passeggero di un aereo che precipitò, uccidendo sia Purwin che il pilota venezuelano Carlos Berl. L'incidente non è avvenuto durante le riprese. La causa afferma che i piloti erano oberati di lavoro e che l'incidente è avvenuto dopo una giornata lavorativa di 12 ore. Nei documenti del tribunale, la famiglia ha affermato che 'errori di pianificazione, coordinamento, programmazione e sicurezza del volo' hanno contribuito all'incidente mortale nelle montagne della Colombia. Hanno anche affermato che al pilota morto mancava l'esperienza necessaria per il volo. -Buon giorno America