A Prayer Before Dawn (2018)

MULINELLO FACCIA: FACCIA REALE:
Joe Cole nel ruolo di Billy Moore Joe Cole
Nato:28 novembre 1988
Luogo di nascita:
Kingston upon Thames, Londra, Inghilterra, Regno Unito
Billy Moore Billy Moore
Luogo di nascita:Liverpool, in Inghilterra, Regno Unito

Mettere in discussione la storia:

Cosa ha portato al declino di Billy Moore in una vita di criminalità e droga?

Moore ha subito un'infanzia violenta per mano del padre alcolizzato, come descritto nel suo libro Una preghiera prima dell'alba , su cui si basa il film. 'Sono stato educato a sentirmi dire che ero inutile e pensavo che non ci fosse valore nella vita', dice Moore. È cresciuto in povertà nelle proprietà comunali di Liverpool (case popolari) a Walton, dove ha iniziato la sua lenta scivolata in una vita di criminalità e tossicodipendenza (cocaina ed eroina). 'Mi sentivo solo e mi sono confuso con i ragazzi all'angolo, poi la droga e il crimine erano sulla scena.' Ha iniziato a commettere crimini all'età di 16 anni. La storia passata di Moore come criminale in carriera è ridotta al minimo nel film, che sceglie di concentrarsi sul suo tempo in una famigerata prigione thailandese. -Liverpool Echo

Billy Moore Boxer Young LiverpoolBilly Moore da bambino (a sinistra) e da adolescente pugile nel 1989 (a destra). Fonte: Twitter @BillyMooreAPD




La sua prigionia in Thailandia era la prima volta che era stato in prigione?

No. Nella ricerca di Una preghiera prima dell'alba storia vera, abbiamo appreso che Moore, nato a Liverpool, ha trascorso un totale di 15 anni dietro le sbarre in 22 carceri diverse, principalmente per furto con scasso e reati di droga, spesso usando l'una per alimentare l'altra. Era entrato e uscito dalle carceri del Regno Unito molto prima della sua incarcerazione in Thailandia, facendo il suo primo periodo di prigione all'età di 17 anni. Oltre a furto con scasso e droga, è stato anche condannato per violenza, rapina e guida pericolosa. -Liverpool Echo



Come è finito il pugile Billy Moore in Thailandia?

Dopo essersi ripulito con l'aiuto di un programma di riabilitazione, Billy Moore ha intrapreso il viaggio in Thailandia come mezzo per dare una svolta alla sua vita, sperando di rinunciare a droghe, alcol e furto con scasso, e ricominciare da capo come pugile e stuntman. È arrivato in Thailandia nel 2005 e lì ha insegnato inglese. Mentre era pulito, ha anche lavorato come controfigura per Sylvester Stallone Rambo IV . È stato quando è tornato a combattere lì che è stato coinvolto nella droga e nella criminalità. Aveva iniziato ad allenarsi nella boxe Muay Thai, lo sport nazionale del paese. 'Sono stato coinvolto in combattimenti sotterranei [Muay Thai] e ho trovato di nuovo cattive compagnie.' È diventato dipendente da crystal meth e ya ba (una metanfetamina altamente coinvolgente). -Liverpool Echo

Billy Moore ha lavorato come Sylvester StalloneMentre era in Thailandia, Billy Moore ha lavorato come controfigura di Sylvester Stallone Rambo IV . Fonte: Twitter @BillyMooreAPD
Il Una preghiera prima dell'alba il film si apre con Moore già in Thailandia, che combatte in una delle palestre di Bangkok. 'Non dovrebbe essere un film biografico', dice l'attore Joe Cole, che interpreta Moore nel film. 'È solo questa parte della vita di un ragazzo.' -La nazionale



Perché esattamente Billy Moore è stato arrestato in Thailandia?

'Ho preso l'abitudine [dalla droga] e sono stato arrestato per aver maneggiato un telefono cellulare rubato, ho tre anni', ha detto Moore al Liverpool Echo. Durante il controllo dei fatti sul film rispetto al suo libro, abbiamo scoperto che Moore aveva in suo possesso 'una dozzina di telefoni cellulari e oltre 50 schede SIM' che aveva comprato 'da un paio di drogati birmani'.

Billy Moore Thailand Prison Mugshot e Joe Cole nel film A Prayer Before DawnLa foto segnaletica di Billy Moore dalla prigione thailandese (a sinistra). L'attore Joe Cole ricrea la foto segnaletica del film (a destra).



Nella sua prima notte in prigione, Billy Moore è stato davvero messo in una cella di massa dove c'era un cadavere?

Sì. Il Una preghiera prima dell'alba La storia vera conferma che la sua prima notte nella prigione di Chiang Mai, Moore ha dormito sul pavimento di una cella di massa con circa 70 altri detenuti e un cadavere accanto a lui. La morte era un evento comune nelle carceri thailandesi e, nel corso di una settimana, una volta contò 25 corpi portati fuori coperti con lenzuola bianche ( Intervista a Shaun Attwood Billy Moore ). 'La prigione thailandese, come tutte le prigioni, rivela il lato oscuro dell'anima di una persona', dice Moore. “È il modo in cui le persone si comportano quando non ci sono vincoli e i limiti esterni sono inesistenti. Tutta la furia del popolo thailandese contro l'Occidente è diretta completamente contro i prigionieri occidentali; almeno nelle carceri provinciali, dove la sorveglianza è scarsa o nulla ». Moore dice che gli stranieri come lui non erano rari. ( Liverpool Echo ).


Billy Moore Thai Prison Mass CellNella sua prima notte in una prigione thailandese, Billy Moore è stato messo in una cella con 70 uomini e un cadavere accanto a lui.




In che anno Billy Moore è andato nella prigione thailandese?

Dopo essere stato nuovamente consumato dalla dipendenza, dallo spaccio e dalla violenza, è stato arrestato nel 2007 per aver maneggiato merce rubata e condannato a tre anni. Fu mandato per la prima volta alla prigione centrale di Chiang Mai. Fu a Chiang Mai che fu coinvolto con la squadra di boxe Muay Thai della prigione.

Non molto tempo prima del suo arresto, aveva avuto un incidente in scooter che lo aveva lasciato con una ferita allo stomaco, aggravata dai combattimenti in prigione. 'La bici mi aveva diviso lo stomaco, avevo un'ernia e delle infezioni', ha detto Moore. Ha subito diversi interventi chirurgici in ospedale prima di essere trasferito in un'altra prigione.

'Mi hanno portato dalla prigione di Chiang Mai a Bangkok per 15 ore, con un catetere che spuntava dallo stomaco.' 39 punti chirurgici sono stati utilizzati per tenere insieme l'incisione. Moore è stato trasferito alla prigione di Klong Prem. 'Ha fatto sembrare la prigione di Chiang Mai un asilo nido', ha detto Moore della brutale e corrotta prigione di Bangkok.

Recensioni e descrizioni per il film, così come il libro, fanno riferimento alla prigione di Klong Prem con il soprannome di 'Bangkok Hilton'. Questo soprannome è stato erroneamente attribuito a Klong Prem. Il vero Bangkok Hilton è la prigione centrale di Bang Kwang in Thailandia. È stata quella prigione che è stata utilizzata come prototipo per la prigione immaginaria nella miniserie australiana in tre parti del 1989 Bangkok Hilton con Nicole Kidman e Hugo Weaving.



Billy Moore è scappato di prigione ed è tornato?

È scappato dall'ospedale dove si stava riprendendo dopo aver subito un intervento chirurgico per riparare una ferita allo stomaco. Dopo essere sgattaiolato fuori dalle catene durante la notte, si rese conto che avrebbe avuto maggiori possibilità di sopravvivenza se fosse rimasto in ospedale e fosse tornato in prigione. Considerato un latitante illegale, potrebbe essere ucciso sul posto mentre era in fuga. Aveva 'camminato per quelli che sembravano miglia' prima di decidere di tornare nel suo reparto ospedaliero. -Un libro Prayer Before Dawn




Cosa ha spinto Billy Moore a decidere di scrivere il libro su cui si basa il film?

Non era solo la scrittura di Una preghiera prima dell'alba terapeutico per Moore, voleva anche esporre gli orrori che aveva visto mentre era incarcerato nella prigione di Klong Prem a Bangkok. 'Ho deciso di scriverlo quando ero nella prigione di Bangkok', dice Moore del libro. 'Non riuscivo a credere a ciò a cui stavo assistendo; omicidio, stupro, corruzione e degrado disumano. Non potevi nemmeno inventare o evocare le cose che ho visto e ho sentito solo che era importante scrivere le mie esperienze su appunti che presto si sono trasformati in un libro '. Il libro di memorie più venduto è stato pubblicato nel 2014 con il titolo Una preghiera prima dell'alba: un incubo in Thailandia . -Skrufff.com

Billy Moore A Prayer Before Dawn Book Il libro di memorie, che racconta le esperienze di Moore nelle brutali prigioni thailandesi, è diventato la base per il film.



Billy Moore ha fatto uso di droghe mentre era in prigione?

Sì. Il controllo dei fatti nel film ha rivelato che mentre si trovava nella prigione di Klong Prem, Moore si è fatto ubriacare di eroina in parte per sfuggire alla terrificante brutalità dell'ambiente circostante. Ha usato pesantemente per mesi. I farmaci avevano anche aiutato a eliminare il dolore allo stomaco, che lo aveva afflitto sin dall'intervento. 'La dipendenza da eroina è dilagante, la follia è un normale effetto collaterale e nessuno esce indenne da questa esperienza', ha detto al Liverpool Echo . Moore dice che la droga era un grosso problema nella prigione di Klong Prem. Questo includeva crystal meth, eroina e ya ba. L'uso di droghe ha contribuito a diffondere malattie come l'epatite e l'HIV, che erano comuni.




Billy Moore ha davvero morso il collo di un uomo?

Uno dei momenti più memorabili del film è quando Billy Moore (Joe Cole) affonda i denti nel collo di un uomo e non lo lascia andare. Quindi si alza in piedi con rabbia con il sangue dell'uomo che gli scorre sul viso. Nel film, questo accade dopo che gli sono stati rifiutati gli antidolorifici (Tramadol). Tuttavia, secondo il Una preghiera prima dell'alba storia vera, questo in realtà è accaduto quando Moore ha litigato dopo aver cercato di difendere due vecchi che venivano presi di mira verbalmente e fisicamente da due australiani e un iraniano di nome Ali.

Moore ha chiesto ai tre uomini di licenziarsi, ma invece lo hanno affrontato. L'iraniano, Ali, era in faccia a Moore ei due australiani erano in piedi accanto a lui, uno con in mano una sedia e l'altro con anelli di metallo da quattro soldi su entrambe le mani. Ali ha tirato un pugno ma Moore si è lanciato contro di lui prima che si collegasse e affondò i denti nel collo di Ali. Non mollò la presa, anche se fu colpito con la sedia nella parte posteriore della testa. Alla fine è stato rimosso dalle guardie che lo hanno afferrato al collo.

Moore ha preso a pugni una guardia, ma non è stato fino a quando non è stato nell'ufficio del medico e lo hanno preso in giro, dicendo che non era un bravo pugile.


Billy Moore (Joe Cole) Dopo aver morso un uomo al collo in A Prayer Before DawnCome il personaggio di Joe Cole nel film, il vero Billy Moore ha morso il collo di un uomo, ma non era perché era arrabbiato per aver rifiutato gli antidolorifici.



Il detenuto transgender di nome Fame è basato su un vero prigioniero?

Non esattamente. Non c'era nessuno chiamato Fame nel libro di memorie. Tuttavia, il vero Billy Moore è stato davvero amico e aiutato da vari detenuti 'ladyboy'. Nel film, Billy (Joe Cole) stringe un'amicizia con un detenuto transgender di nome Fame (Pornchanok Mabklang), che lo aiuta a escogitare un piano per ottenere i soldi di cui ha bisogno per unirsi alla squadra di boxe di Muay Thai della prigione. I prigionieri thailandesi dall'aspetto femminile erano all'ordine del giorno e Billy si riferisce a loro come 'ladyboys' nel suo libro, che è una traduzione inglese di 'Kathoey', una donna transgender o un maschio gay effeminato in Thailandia.



Billy Moore ha avuto una storia d'amore con un detenuto transgender?

No. Il detenuto 'ladyboy' di nome Fame, con il quale Billy Moore (Joe Cole) viene coinvolto nel film, è un personaggio di fantasia. Nel tentativo di rispondere alla domanda: 'Quanto è accurato Una preghiera prima dell'alba ? abbiamo appreso che Billy non è mai stato coinvolto sentimentalmente con un detenuto transgender, né ha avuto rapporti fisici con nessuno di loro. Hanno cercato di venire da lui, ma ha rifiutato le loro proposte. Come nel film, le ladyboy più attraenti sono state tenute fuori dalla popolazione per paura di essere violentate. È vero che sono stati trattati come celebrità dagli altri detenuti.


Pornchanok Mabklang nel ruolo di Fame in A Prayer Before DawnNella vita reale, Billy Moore non ha mai avuto una storia d'amore con un detenuto ladyboy.



Quanto tempo ha trascorso Billy Moore nelle carceri thailandesi?

Moore è stato condannato a tre anni e ha scontato poco più di due anni nelle carceri thailandesi, trascorrendo prima del tempo nella prigione centrale di Chiang Mai prima di essere trasferito nella famigerata prigione di Klong Prem a Bangkok, una struttura famigerata brutale. È stato rimpatriato in Inghilterra nel 2010 e ha prestato servizio per altri otto mesi nell'HMP Wandsworth del Regno Unito, un'antica prigione vittoriana nel sud di Londra, prima di essere rilasciato in amnistia dal re di Thailandia. 'La prigione thailandese è un luogo surreale', dice Moore. 'Come la stessa società thailandese, è una strana miscela di brutalità casuale e indifferenza per la sofferenza umana.' -Liverpool Echo




Billy ha davvero assistito a uno stupro brutale di un giovane che si è tolto la vita in seguito?

Sebbene questo incidente specifico sembri essere immaginario, non è troppo lontano da ciò che Moore descrive nel suo libro di memorie. Parla di un uomo di Singapore che è stato violentemente violentato e picchiato, che in seguito è andato in giro come uno zombi. Menziona anche di essere stato traumatizzato dagli omicidi e dagli stupri avvenuti regolarmente all'interno della prigione.



In che modo Billy Moore è stato coinvolto nella boxe Muay Thai mentre era nella prigione thailandese?

Le guardie della prigione hanno detto a Moore che sarebbe morto se avesse continuato a lasciarsi essere bersaglio di violenza. 'Devi fare qualcosa di diverso', dissero le guardie a Moore. 'Devi cambiare.' Uno dei commando (guardie carcerarie) ha detto a Moore: 'Guarda, sei come l'Oscar De La Hoya di questa prigione. Perché non sali sul ring? Perché non litighi con quei ragazzi invece che con le gang? Con questo, è diventato come orientato alla famiglia, e mi ha invitato nella loro palestra, si è preso cura di me, si è seduto con me, ha spezzato il pane con me. ' - Intervista a Shaun Attwood Billy Moore Il vero pugile Billy Moore e Joe Cole in A Prayer Before DawnIl vero Billy Moore (a sinistra) e l'attore Joe Cole (a destra) mentre si prepara a combattere nel Una preghiera prima dell'alba film.



In che modo la Muay Thai è diversa dalla boxe tradizionale?

La Muay Thai, lo sport nazionale thailandese, differisce dalla boxe tradizionale in quanto i combattenti usano calci, gomiti e colpi alle ginocchia oltre ai pugni. Conosciuto come 'l'arte degli otto arti', lo sport sfrutta otto 'punti di contatto'. Le radici di questo sport risalgono alla metà del XVI secolo. Un combattente di Muay Thai è chiamato Nak Muay, mentre i combattenti occidentali sono chiamati Nak Muay Farang, o 'pugile straniero'.



Billy era davvero ferito al punto che gli era stato detto che non avrebbe dovuto più combattere?

Nel Una preghiera prima dell'alba film , A Billy (Joe Cole) viene detto che la boxe e il massiccio abuso di droghe hanno portato a una rottura che potrebbe portarlo a morire dissanguato se continua a combattere. Nella vita reale, il peggioramento della ferita allo stomaco (ernia) di Billy derivava in realtà da un precedente incidente con uno scooter mentre era in Laos (era drogato, si è distratto e ha fatto schiantare il suo scooter contro due moto in arrivo). L'infortunio lo ha afflitto durante un incontro di boxe (non un incontro di Muay Thai) contro il miglior pugile della prigione, un detenuto di nome Pon che odiava gli stranieri. Come nel film, Billy è uscito vittorioso da un knockout.

Le complicazioni dovute a un intervento chirurgico allo stomaco per riparare l'ernia gli hanno impedito di competere nella squadra di boxe Muay Thai della prigione.

Una preghiera prima dellUna preghiera prima dell'alba è stato girato sul posto in una vera prigione thailandese. Il cast include ex prigionieri ed ex pugili prigionieri.



Billy Moore ha davvero cercato di uccidersi mentre era nella prigione thailandese?

No. Moore non ha mai provato a tagliargli il polso come nel film. Tuttavia, ha preso la decisione di impiccarsi, ma un giovane detenuto thailandese a cui ha chiesto di aiutarlo lo ha convinto, dicendogli che il resto dei prigionieri viene picchiato quando qualcuno si suicida. Non voleva che nessun altro venisse punito per il suo egoismo.



I combattimenti hanno aiutato Billy Moore a uscire dalla prigione thailandese?

Non direttamente. Il combattimento è considerato un evento di beneficenza organizzato dal Dipartimento di correzione thailandese. Consente ai detenuti di guadagnare denaro e ottenere pene ridotte. Inoltre rende il loro soggiorno molto più sopportabile. Oltre a poter lasciare la prigione per competere nelle partite, i combattimenti hanno aiutato Billy Moore a uscire dalla parte peggiore della prigione. Gareggiare in incontri di boxe Muay Thai inter-carcerari gli ha permesso di sfuggire all'esistenza infernale della prigione delle celle cupe e sovraffollate in cui si era inizialmente trovato, dove anche l'accesso a una sedia era considerato un lusso. Come nel film, dopo essere entrato a far parte della squadra di Muay Thai della prigione, è stato trasferito nella cella di boxe. È stato in grado di lasciare la sua cella per allenarsi, e combattere lo ha davvero aiutato a conquistare il rispetto dei suoi compagni di cella, rendendolo meno un bersaglio. Come la droga, anche la Muay Thai gli aveva permesso di sfuggire mentalmente alla sua prigionia. Guarda il video dei combattimenti di boxe di Muay Thai nella prigione thailandese .

La boxe Muay Thai non gli ha procurato una pena ridotta. Le complicazioni dovute alla ferita allo stomaco e al successivo intervento chirurgico gli avevano impedito di fare boxe mentre si trovava nella seconda prigione thailandese, Klong Prem. Nella vita reale, è stato in grado di lasciare la prigione dopo aver chiesto all'ambasciata britannica di essere rimpatriato.

Billy Moore Muay Thai Boxer e Joe Cole in A Prayer Before Dawn MovieSuperiore:Il vero Billy Moore che combatte a Bangkok contro un maestro di Muay Thai.Parte inferiore:Joe Cole nel ruolo di Moore in Una preghiera prima dell'alba film.



Il vero Billy Moore si è fatto tatuare la prigione sulla schiena?

Sì, nel suo libro descrive il tatuaggio di un pugile di Muay Thai sulla schiena, che ha richiesto una settimana per essere completato. Il tatuatore, un compagno di reclusione, non ha usato gli aghi. Ha usato corde di chitarra legate a un pezzo di bambù. Nel film, segna il momento in cui Billy diventa veramente tutt'uno con i suoi compagni di reclusione. È meno importante di un evento nel libro e non è tanto un rito di passaggio.



Billy Moore ha visto un giovane essere pugnalato a morte mentre si trovava nella prigione di Klong Prem?

Anche se non è nel film, inizia il suo libro descrivendo l'incidente agghiacciante. Moore afferma: 'Un giovane thailandese, non più di venticinque anni, mi è corso accanto, il suo viso mostrava puro terrore. Rallentò e si voltò a guardare il suo aggressore, che poi mi superò facendo oscillare la sua sedia di metallo, colpendo la testa della vittima. Ha perso l'equilibrio, è scivolato e ha colpito il cemento con un forte tonfo. Un altro uomo apparve con un coltello da nove pollici e si fermò sul corpo del giovane.

Si radunò una folla; anche i trusties rimasero a guardare mentre l'uomo più anziano affondava ripetutamente il coltello nella carne del giovane thailandese. Non è stato fatto con frenesia; era lento, freddo e calcolato. ...

Il coltellinaio continuava a spingere la lama nel corpo del giovane, affondandola ogni volta fino al manico. Il coltello gli è entrato nel collo, nella parte bassa della schiena, nel petto, nelle gambe e nello stomaco; tante volte ho perso il conto.

Rimasi a pochi passi di distanza, a guardare affascinato e sentendomi in colpa. Alla fine la vittima giaceva immobile e silenziosa, in una pozza del suo stesso sangue. È stato orribile. Mi sono sentito male per non aver aiutato. Ma cosa potevo fare? Questo era un problema thailandese. Ed ero uno straniero, uno dei tanti nella prigione di Klong Prem ».



L'attore Joe Cole ha incontrato il vero Billy Moore per assicurarsi che la sua rappresentazione di Moore fosse accurata?

Sì. 'Ho incontrato Billy molte volte e siamo diventati grandi amici, quindi ho davvero imparato cosa lo fa eccitare', dice Cole, noto per il suo lavoro nella serie TV Peaky Blinders . 'Potevo entrare nel personaggio e sapere come avrebbe reagito, e questo significava che non avevamo bisogno di dare da mangiare al pubblico'. Il film è stato girato in esterni in Thailandia nella prigione di Nakhon Pathom, che è stata ritirata come prigione funzionante nel 2014 dopo 116 anni di detenuti. Gli attori che hanno interpretato gli altri detenuti nel film erano ex prigionieri reali ed ex pugili prigionieri che non parlavano inglese. La sequenza finale è stata girata in una prigione attiva nelle Filippine con 3.000 prigionieri che vagavano in giro. -La nazionale

Joe Cole ha trascorso mesi ad allenarsi in Muay Thai per il ruolo. 'Era importante sentire di poter gestire me stesso e avere la resistenza di un combattente', dice Cole. 'Lo sparring è reale e gli scontri sono stati girati in lunghe riprese senza tagli, il che significava che dovevamo colpirci l'un l'altro.' Cole ha anche visitato il Liverpool, dove il vero Billy Moore lo ha aiutato ad allenarsi. -GulfNews.com

Joe Cole e il vero Billy MooreL'attore Joe Cole con il vero pugile Billy Moore.



Dopo la sua esperienza nella prigione thailandese, Billy Moore è mai stato incarcerato di nuovo?

Sì. Proprio come il film non è una storia di redenzione radicale, la vita di Moore dopo essere uscito dalla prigione thailandese e aver scritto il suo libro non è stata tutta in salita. In effetti, ha dovuto perdere il Una preghiera prima dell'alba premiere del film nell'estate del 2018 perché era stato nuovamente incarcerato per furto con scasso - solo che questa volta era nel Regno Unito. -NME



Il vero Billy Moore ha un cameo nel film?

Sì. Come abbiamo studiato il Una preghiera prima dell'alba storia vera, abbiamo scoperto che Moore appare brevemente sullo schermo alla fine come suo padre.



Il padre di Billy si è presentato alla prigione thailandese?

No. Nel film, il padre di Billy viene a trovarlo nella prigione thailandese. Questo non è accaduto nella vita reale. Billy non menziona di aver visto di nuovo la sua famiglia nel libro fino a dopo essere stato rilasciato dalla prigione del Regno Unito in cui è stato rimpatriato. Riconosce suo padre alla fine del libro, scrivendo: 'Anche se mio padre era duro quando eravamo giovani, lo amo e lo perdono ancora per come si comportava quando eravamo bambini'.